Primo X stagionale nella prima di Pillon


LIVORNO 0
EMPOLI 0

 

LIVORNO: Mazzoni; Salviato; Bernardini (66′ Miglionico); Knezevic; Lambrughi; Genevier; Rampi (55′ Piccolo); Barone (77′ Bigazzi); Luci; Dionisi; Paulinho.

A Disp: De Lucia; Belingheri; Remedi; Schiattarella.

 

EMPOLI: Pelagotti; Vinci; Ficagna (44′ Tonelli); Stovini; Regini; Buscè; Moro; Coppola (24′ Signorelli); Valdifiori; Tavano; Cesaretti (72′ Dumitru).

A Disp: Dossena; Fatic; Guitto;  Pucciarelli.

 

ARBITRO: Sig. Nasca di BAri – Assistenti: Marrazzo/Tegoni.

 

AMMONITI: 38′ Genevier (L); 70′ Tonelli (E); 82′ Valdifiori (E); 87′ Moro (E); 91′ Buscè

 

Statisticamente parlando la prima di Pillon sulla panchina azzurra è davvero in controtendenza rispetto alle altre sette gare. Esce difatti per la prima volta in stagione il segno X e per la prima volta gli azzurri ne segnano ne subiscono gol.

Una gara di per se non bella dove però alla distanza il Livorno è uscito giocando per buona parte della seconda frazione vicino alla porta azzurra. Nel finale è però Tavano ad avere sulla testa la palla buona che non sfrutta. Un Tavano subissato di fischi ogni qualvolta entrava in possesso di palla.

Sicuramente si è visto qualcosa in più in termini di personalità in difesa dove i nostri non sono mai andati in affanno respingendo gli attacca avversarsi. Troppi però gli errori in fase di impostazione, li qualcosa deve essere corretto.

Come troppi sono gli infortuni muscolari che stanno condizionando la stagione azzurra, nel primo tempo ben due calciatori hanno dovuto abbandonare anzitempo.

Un piccolo passo per il nuove tecnico azzurro che di strada da fare ne ha davvero tanta.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

2′ – Tra i fischi del Picchi, Tavano spara dai trentametri e la palla va a fil di palo.

5′ – Prova ad attaccare a destra l’Empoli con Buscè ma la difesa labronica contiene i nostri.

9′ – Tiro cross di Luci dalla destra che non trova compagni pronti e l’Empoli può reimpostare.

15′ – Gara molto frammentata con i padroni di casa che cercano di guadagnare metri ma commettendo molti errori.

15′ – Primo angolo del matched è azzurro. Lo batte Tavano, ancora corner. Libera poi il Livorno.

18′ – Di testa, ma debolmente, Buscè indirizza un tiro raccogliendo una punizione di Regini.

19′ – Luci ci prova di controbalzo dalla trequarti mandando il pallone altissimo.

21′ – Paulinho di testa fa la barba al palo alla destra di Pelagotti (che c’era) ma pregievole il cross di Salviato.

22′ – Risponde Cesaretti che dal limite calcia non bene: alta.

24′ – Bravo Regini a contrastare Dionisi che in area azzurra stava caricando il tiro.

24′ – Primo cambio per l’Empoli: esce Coppola per una noia muscolare ed entra Signorelli.

25′ – Signorelli va a sinistra e Valdifiori “torna” centrale.

28′ – Cross teso di Buscè per Tavano ma è reattivo Mazzoni che blocca.

32′ – Arriva il primo angolo amaranto. Lo batte Genevier, libera Cesaretti.

33′ – Ancora un corner per i padroni di casa sul quale prova ad impattare Lambrughi da fuori, libera per noi Buscè.

38′ – Ammonito Genevier che nella trequarti azzurra stende Regini.

40′ – Girata di Paulinho dal limite che esce di poco. Pelagotti era comunque sul pallone.

41′ – Punizione azzurra a centrocampo, servito Ciccio Tavano che prova a bruciare tutti ma il suo diagonale non ha fortuna ed esce. Tavano fischiato ogni qualvolta tocca palla.

44′ – Secondo cambio per l’Empoli che richiama Ficagna (problema muscolare) ed inserisce Tonelli.

46′ – Punizione di Regini dai trentametri sulla quale va di testa Cesaretti: palla out.

47′ – Finisce un primo tempo caratterizzato dai molti errori delle due squadre sullo 0-0.

 

2° Tempo

1′ – Le squadre tornano in campo ma nella panchina livornese non c’è Novellino che deve essere stato espulso subito dopo il fischio finale.

3′ – Tavano prova un tiro debole dal limite che esce sul fondo.

5′ – Primo corner di frazione guadagnato dal Livorno ma dal quale per fortuna non esce niente.

9′ – Bello scambio tra Tavano e Cesaretti con quest’ultimo alla conclusione dalla media distanza con palla abbondantemente fuori.

10′ – Livorno pericoloso con Genevier che di testa sfiora il montante alla sinistra di Alberto Pelagotti.

10′ – Primo cambio per il Livorno che toglie Rampi per Piccolo.

14′ – Ancora un corner amaranto ma è brava la nostra retroguardia a spazzare.

16′ – Momento propizio ai padroni di casa che guadagnano altri due corner sui quali siamo sempre attenti a togliere la palla dalla zona calda.

17′ – Ne arriva un altro di angoli sul quale schiaccia Bernardini di testa e blocca Pelagotti. Adesso il Livorno è padrone del campo.

19′ – Gira Piccolo dal limite, raccogliendo l’ennesimo angolo, la palla non esce di molto.

21′ – Secondo cambio per il Livorno che toglie Bernardini ed inserisce Miglionico.

25′ – Ammonizione per Tonelli che commette fallo su Dionisi. Da li punzione per i locali sulla loro fascia sinistra, Pelagotti esce ed abbranca.

26′ – Ultimo cambio per mister Pillon che richiama uno stanco Cesaretti giocando la carta Dumitru.

31′ – Ottimo recupero di Tonelli su Dionisi che si era trovato a due passi dalla porta empolese.

33′ – Ultimo cambio per il Livorno: Bigazzi per Barone.

34′ – Dal limite va Signorelli ma il tiro esce sopra la traversa.

35′ – Tavano in diagonale da destra prova un rasoterra lento ma velenoso sul quale il portiere amaranto deve intervenire di piede.

37′ – Giallo per Valdifiori reo di un fallo su Paulinho. Punizione ai venticinquemetri per i labronici.

38′ – Sugli sviluppi della punizione di cui sopra palla a Piccolo che da buona posizione spara alto.

39′ – Livorno vicinissimo al gol con Lambrughi che in diagonale, ma da pochi metri, cerca il secondo palo sbagliando clamorosamente.

42′ – Si becca il giallo anche Moro per proteste.

45′ – Saranno tre i minuti di recupero.

46′ – Debole colpo di testa di Tavano che para facilmente Mazzoni.

46′ – Giallo per Busce per fallo su Knezevic.

48′ – Finisce a reti bianche il derby di Livorno. Un punto, credeteci, gudagnato.

 

da Livorno

Alessio Cocchi

 

Già 23 amici hanno lasciato un commento qui sotto.
Cosa aspetti a dire la tua?


  1. Ottavione says:

    Qui c e da andare a toglierci il malocchio

  2. FranciEmpoli says:

    Che si vinca o che si perda o si pareggi si gioca male anzi si fa caaaaaaaa’

  3. thanis71 says:

    ragazzi ma che siete fusi???? Il colpo di testa di Genevier non ha sfiorato il montante, ma è stato il pela a mettere i guantoni. Gran Parata e vela siete persa!

  4. empolifromaosta says:

    ..quanta pena..quanta tristezza.per uno come me che ha già sofferto nell’anno del terribile spareggio retrocessione col brescia c’è davvero tanta paura…

  5. FranciEmpoli says:

    Che scarsi che siamo!!!! Senza parole !!!

  6. albe85 says:

    Prendiamoci questo punto.. va benissimo. I passi in avanti ci sono stati, non abbiamo preso reti.. Alla fine potevamo anche vincere, ma sarebbe stato troppo sinceramente. Avanti così…

  7. a me come gioco non ha fatto schifo l empoli, forse perchè mi ero gia abituato all ultima prestazione.forza PILLON continua così, e bacchettali perchè migliorino

  8. Ighli Vannucchi says:

    Bastava uno 0-0 ed è gia un passo avanti.. Ma la sfortuna oggi si è sentita! E un’ultimo appunto… Ma Dumitru è normale che non sappia stoppare?

  9. Daniele 57 says:

    La squadra avra’ anche giocato male,ma secondo me ha dimostrato finalmente coesione e sacrificio da parte di tutti,oltre al fatto che tutti si sono dati una mano fra di loro.Punto importantissimo ,che non dimentichiamocelo è stato fatto su un campo per noi da sempre ostico.Poi ok l’occasione di Lambrughi è stata grossa,ma sul colpo di testa di Geneviev,il Pela ha fatto come fanno tanti portieri quando c’è da fare un po’ di scena…forse la paravo anch’io.Questo per dire che in fondo in fondo l’occasione piu’grossa l’ha avuta Ciccio sul colpo di testa che ha solo appoggiato al portiere.Ci fosse stato un buon colpitore di testa a quest’ora il Livorno rimaneva con un pugno di mosche.Oltretutto il tiro in diagonale di Ciccio sull’occasione capitatagli prima,bastava 10 cm piu’ in la e il portiere raccoglieva la palla nel sacco,anche perchè sul secondo palo c’era un azzurro solo…e anche lui avrebbe potuto fare gol.Non dimentichiamoci che davanti mancava Coralli e la presenza di Cesaretti come prima punta non poteva essere positiva!Piuttosto c’è da capire come mai tutti questi infortuni a catena e così similari,sicuramente o bisogna rivedere qualcosa nei metodi di allenamento o bisogna che prima di andare via da Livorno i giocatori facciano una scappatina a Montenero!Senza contare che nell’ultimo quarto d’ora piu’di un giocatore sembrava sulle gambe…forse è solo un problema psicologico…..speriamo….Io credo che Pillon sia partito con il piede giusto,quando tu hai preso 17 goal in pochissime partite,bisogna schierare una squadra coperta e attenta come siamo in effetti stati.Il Livorno non è l’ultima squadra arrivata,anche loro puntano ai play off!E poi obbiettivamente rovesciamo la frittata….Se avessimo giocato ad Empoli una partita come quella che ha giocato stasera in casa il Livorno saremmo usciti dal campo contenti?Sicuramente no!Andiamo a rivedere le azioni….si è rischiato pochissimo!Dai ragazzi in B si gioca cosi almeno fuori casa!POI 3 GIOCATORI CI MANCAVANO(SAPONARA,IL GERGIANO E MORI)ALTRI 3 FORTI COME CORALLI,LAZZARI E BRUGMAN SONO INFORTUNATI,2 SI SONO INFORTUNATI IN PARTITA,BUSCE’VENIVA DA UN INFORTUNIO….QUINDI RAGAZZI STASERA BISOGNA FARE UN ENCOMIO AI RAGAZZI E ANCHE AL MISTER CHE HA CAPITO DOVE E COME SI DOVEVA GUARIRE IL MALATO!

  10. Ighli Vannucchi says:

    Quoto, e io spero che questa preparazione inizi a dare i frutti

  11. Alex says:

    È vero ha fatto un gran parata il pela. Che avete visto ?

    • thanis71 says:

      Guantoni del Pela su colpo di testa di Genevier intorno al 10′ del 2. tempo. Io l’ho vista, ma sembra che sia l’unico.

  12. cip says:

    CORSI FAI UN BELLO SFORZO,PRENDI BERNARDO CORRADI
    CHE E’ SVINCOLATO..
    TANTO TRA INFORTUNI,SQUALIFICHE E NAZIONALI SICURAMENTE
    IN ATTACCO CI SAREBBE SPAZIO PER TUTTI…

  13. forza empoli says:

    Certo che siamo pessimi, stesera a livorno eravamo in 19!!! ma siamo noi tifosi i primi che vanno criticati, e basta con la cazzata della tessera, tanto un cambia nulla. sempre forza empoli!

    • geppo says:

      un tesserato è pessimo a prescindere.

      eravate in 19 supertifosi supercertificati da maroni, con tanto di carta di credito nel taschino.

      ma l’avete incitata la squadra? l’avete fatto un coro? oppure eravate sparpagliati uno in qua uno in la come si vede dalle immagini?

      O non siamo 4 gatti noi ultras e voi piu di mille supertifosi tesserati?

      allora andate in trasferta e incitate la squadra voi, supertifosi certificati.

      pessimi siete voi.

    • balto says:

      Grazie al caxxo…..60 km, volevo vede’ se nemmen codesta vu facevi…dato che, vi dichiarate tifosi e non muovete mai il c..o. Già Grosseto un la farete perchè son quasi 200 km…..davvero guarda, facevi meglio figura a startene muto. Se per te è una cazzata ‘sta cosa della tessera, potevi pure andarla a dire nel viso a quel non tesserato con tanto di striscione contro. Ad Empoli, tolti gli ultras, a nessun frega una sega della squadra, un centro di coordinamento inesistente, anche se non gliene faccio poi una grande colpa, se la gente un c’è per fare un bus c’è poco da fare.

  14. ??? says:

    A dumitru gli ci vuole un elastico al pallone perche tutte le volte che prova a stoppa’ un pallone minimo lo butta a due metri! credo che sia l unico giocatore di categoria che non e’ capace di farlo, mah

  15. Paolo Tamai says:

    Era importante uovere la classifica e riacquistare sicurezza. Va bene cosi, anche se davanti se non segna Ciccio e senza Coralli è un bel casino.

  16. Roberto says:

    Dumitru ha bisogno di un corso intensivo di stop a seguire, perchè attualmente è capace di fare degli stop a INSEGUIRE

  17. Marco Casini says:

    Buon punto ma ieri abbiamo capito ancora una volta che noi con i Playoff non c’entriamo niente. Dumitru a gennaio spero se ne vada e che si prenda un attaccante serio. Alla radio ieri è stato fatto il nome di corradi, non male.

  18. Mirko*Empoli says:

    Una delle partite piu brutte della storia del calcio. Dobbiamo seriamente pensare alla salvezza e solo a quella.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Iscriviti al Feed Rss di PianetaEmpoli Segui gli aggiornamenti di PianetaEmpoli direttamente sulla tua bacheca Facebook Segui gli aggiornamenti di PianetaEmpoli su Twitter Il canale PianetaEmpoli su Youtube Il canale PianetaEmpoli su Youtube I live delle ultime partite

LA CLASSIFICA

Pos   Squadra G. Pti
1 Atalanta  0     0
1 Lazio  0     0
1 Milan  0     0
1 Udinese  0     0
1 Roma  0     0
1 EMPOLI  0     0
1 Hellas Verona  0     0
1 Sampdoria  0     0
1 Palermo  0     0
1 Genoa  0     0
1 Torino  0     0
1 Parma  0     0
1 Napoli  0     0
1 Sassuolo  0     0
1 Inter  0     0
1 Chievo  0     0
1 Cagliari  0     0
1 Fiorentina  0     0
1 Cesena  0     0
1 Juventus  0     0
1 Scudetto alla prima classificata  0     0
1 Le ultime tre retrocedono in Serie B  0     0
 
 
 
 
 
Orange Car
 
 
Teknoinformatica Carrozzeria Empolese
 

 

MIR Bonel
 
Pianeta del sorriso

Siti amici

Empoli FC Unione Empoli Clubs Rangers Radio Bruno

Ti piace la Serie C a categoria unica?

View Results

Loading ... Loading ...