Deutsche Bank
Home :: Empoli F.C. :: All’ultimo respiro acciuffato il pari nel derby: 1-1

All’ultimo respiro acciuffato il pari nel derby: 1-1

EMPOLI 1
LIVORNO 1

 4′ Belingheri; 87′ Dumitru

 

 

EMPOLI: Pelagotti; Vinci; Regini; Stovini; Gorzegno; Ze Eduardo (79′ Dumitru); Moro; Coppola; Lazzari (58′ Brugman); Tavano; Mchedlidze (46′ Maccarone).

A disp: Dossena; Chara; Busce’; Gallozzi.

 

LIVORNO: Bardi; Salviato; Bernardini; Sini; Lambrughi; Filkor; Belingheri (86′ Barone); Luci (53′ Morosini); Siligardi (66′ Schiattarella); Dionisi; Paulinho.

A disp: Vono; Meola; Bigazzi; Bernacci.

 

 

ARBITRO:Sig. Nasca di Bari. Assistenti: Tasso/Di Francesco

 

AMMONITI: 25′ Lazzari (E); 31′ Mchedlidze (E); 54′ Moro (E); 63′ Gorzegno (E); 63′ Filkor (L); 69′ Schiattarella (L); 72′ Morosini (L); 89′ Coppola (E)

 

Un pareggio acciuffato alla fine in extremis da Dumitru salva a metà un pomeriggio che poteva avere tinte ben più drammatiche perché perdere oggi sarebbe stato davvero deleterio.

Un Empoli che poi tra l’altro non avrebbe nemmeno meritato la sconfitta perché ha giocato la partita come da tempo non si vedeva, rabbia e voglia non sono mancate, ovviamente nemmeno gli errori, ma la squadra azzurra ha fatto capire dal primo minuto che la voglia di strappare questa sofferta salvezza c’è.

Tra l’altro è stata una gara ad handicap visto che gli avversari si sono trovati in vantaggio dopo pochi minuti alla prima conclusione in porta, e non era certo facile contro questo Livorno dover recuperare.

In più va aggiunta una direzione di gara da parte dell’arbitro Nasca davvero assurda: il fischietto barese non ha fischiato niente ai nostri, facendoci semmai collezionare gialli su gialli ad innervosire una gara che già da se aveva preso una piega non certo favorevole.

Qualcuno dirà che anche il punto è poco, forsi si, forse no, lo dirà il tempo, quello che noi vogliamo sottolineare è però la prestazione, ancora sufficiente ed ancora gagliarda che fa be sperare per il futuro.

A Genova dovremmo essere bravi a dare continuità a questi due risultati positivi.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

2′ – Palla filtrante di Vinci per Levan che non aggancia e la sfera esce.

3′ – Su un innoquo cross di Salviato Stovini da il primo angolo del match agli ospiti.

4′ – Livorno in vantaggio. Belingheri al limite recupera palla dall’angolo di cui sopra e calcia, un tiro sporco che beffa Pelagotti.

6′ – Punizione per gli azzurri scodellata in area da Tavano, mischione sul quale il portiere livornese subisce una carica.

14′ – Doppio dribling di Belingheri in area azzurra, poi sul terzo è bravo Stovini a chiudere.

17′ – Tiro debole di Tavano dal limite che è facile preda di Bardi.

18′ – Livorno vicino al raddoppio con Dionisi che dal limite, in posizione angolata, colpisce il palo esterno a Pelagotti battuto.

21′ – Tavano per poco non segna. Lancio da centrocampo di Moro, Ciccio in area arpiona ma Bardi gli è già addosso e gli chiude lo specchio.

23′ – Siluro di Lazzari dai venticinquemetri che non esce di molto.

24′ – Tiro cross di Salviato da destra che esce sul fondo.

25′ – Ammonito Lazzari che sgambetta a centrocampo Dionisi.

29′ – Rimessa laterale di Gorzegno, palla che entra nell’area labronica per Ze Eduardo che va a terra su un contatto dubbio, ma per Nasca non c’è niente.

31′ – Prende l’ammonizione anche Levan per un fallo su Sini nella trequarti ospite.

36′ – Pericolo per gli azzurri, cross nella nostra area, Filkor da posizione ottimale, di piatto, la mette sopra la traversa.

37′ – Livorno arrembante in questa fase di gioco. Al tiro va dal limite Dionisi: palla fuori ma la sensazione è che adesso i labronici abbiano conquistato il centrocampo.

38′ – Risponde Lazzari con un diagonale da destra respinto dai piedi del portiere livornese.

40′ – Rimpallo sfortunato per Tavano al limite dell’aerea di rigore perchè non c’è nemmeno il corner.

43′ – Palla a Coppola che dal limite lascia partire un terra area che sibila sopra la traversa di Bardi.

45′ – Arriva un angolo per l’Empoli nel finale. Palla a Gorzegno che però calcia su un difensore amaranto, palla poi a Lazzari che prova sulla linea di porta a rimetterla in mezzo ma Bardi esce e blocca.

46′ – Finisce il primo tempo con gli azzurri sotto per 1-0. C’è però la squadra e la voglia.

 

2° Tempo

1′ – Dagli spogliatoi Aglietti cambia Mchedlidze con Maccarone.

2′ – Maccarone si gira in area è solo davanti a Bardi e la spara alta ma forse su di lui una spinta non vista dall’arbitro.

4′ – Trova subito un angolo il Livorno grazie a Dionisi. Libera poi Maccarone in rovesciata.

5′ – Dionisi entra in area, per fortuna è egoista non servendo Paulinho e trova solo un corner.  Libera Lazzari ma la carambola poi ridà un corner ai labronici. Adesso però Salviato calcia sul fondo.

8′ – primo cambio per il Livorno con Morosini per Luci.

9′ – Ammonito Moro che da tergo scalcia Paulinho.

10′ – Maccarone trova un angolo, il primo in questa seconda frazione. Palla rasoterra di Tavano respinta ddalla difesa ospite.

12′ – Buon cross di Ze Eduardo da destra per la testa di Maccarone che però impatta con un difensore amaranto.

13′ – Secondo cambio per gli azzurri che inseriscono Brugman per Lazzari.

16′ – Brugman su punizione scodella la palla in area avversaria, salta Gorzegno, ma salta più alto Bardi che fa sua la sfera.

18′ – Ammoniti Gorzegno e Filkor per reciproche scorretteze anche se quella del livornese è di reazione e forse meritava il rosso.

20′ – Sini anticipa di un niente Maccarone che poteva battere a rete ed è angolo. Dalla bandierina palla a Brugman che calcia centralmente e Bardi a terra può parare agevolmente.

21′ – Secondo cambio anche per il Livorno: Schiattarella per Siligardi.

24′ – Ammonito Schiattarella che con troppa irruenza va su Gorzegno caricandolo.

25′ – Prova un lob da fuori area Brugman che va fuori misura ed esce.

27 – Ancora un ammonito. E’ Morosini che da dietro spinge Ze Eduardo.

28′ – Cross di Lambrughi da sintra e Gorzegno di testa la mette in angolo. Palla a Filkor sul quale chiude Brugman.

31′ – Show personale di Nasca che è da tutta la partia che non fischa niente agli azzurri adesso addirittura due falli da ammonizione nella stessa azione nemmeno fischiato il fallo. Assurdo.

33′ – L’assurdo continua: espulso Aglietti che voleva rendere palla al Livorno per velocizzare l’azione, da li un quiproquo con lo stesso giocatare e Nasca allontana Aglietti.

34′ – Ultimo cambio per noi con Dumitru per Ze Eduardo.

36′ – Empoli graziato da Filkor che ha un rigore in movimento e lo calcia alto. Bello il servizio di Dionisi.

40′ – Entrata dura di Lambrughi su Vinci ma ovviamente niente giallo.

41′ – Ultimo cambio per gli ospiti: Barone per Belingheri.

42′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL di testa Dumitru che raccoglie una punizione di Brugman.

44′ – Giallo per Coppola che stende Barone. Due pesi e due misure per Nasca.

45′ – Saranno tre i minuti di recupero.

46′ – Tiro sporco di Moro che va fuori.

48′ – E’ finita 1-1. Un buon Empoli un pessimo arbitro.

 

Al. Coc.

 

31 commenti

  1. Ennesimo goal preso x colpa di pelagotti! Non sul tiro deviato, ovviamente, ma x l’angolo regalato x colpa sua che ha avuto paura di uscire mettendo in difficoltà stovini…
    Ma se si dicesse basta con questo portiere?!

  2. C’e da dire anche che ci girano male..!!!!

  3. La sfi.ga è con noi, non c’è alcun dubbio.
    Ma la fortuna NON é affatto cieca, perchè bisogna anche meritarsela.
    Lo schema principale del nostro gioco d’attacco sono… LE RIMESSE IN GIOCO CON LE MANI LUNGHE DI GORZEGNO… ma come si deve fare a salvarsi?
    Per assurdo lo Zio Edoardo, che è lento da morire, è anche l’unico che verticalizza (vedi le occasioni di Tavano e Lazzari) in una squadra che senza palla è del tutto FERMA.
    L’unica possibilità era giocare di rimessa, ma Pelagotti ha deciso che al 4′ era meglio NON uscire e far segnare loro…
    Evvabbè…

  4. Fabri C 1966-67

    Grande squadra!! Un grande primo tempo, se finisce cosi’ sono 0 punti importantissimi per arrivare al nostro obbiettivo : L’ULTIMO POSTO !!!

  5. Vince la Nocerina, se non cambia nulla nella ripresa da stasera ultimi, mamma mia che fine abbiamo fatto….

  6. cannoli azzurri 2003

    ricordo le sgridate che lorieri faceva al pela(che era ai tempi il secondo di balli)..Da allora non e´ cambiata una cordialissima minkxx

  7. Ovvia….Anche l’ ennesima ultima spiaggia con l ennesimo allenatore cambiato sta andando a putt***!!!! Ke fine ingloriosa!!! Ci ripiglia anche la Nocerina !!!!

  8. Pelagotti in tribuna per sempre, se vogliamo salvarci.
    Aglietti tu gli dasti fiducia l’anno scorso, ma adesso e`proprio in barca.
    Chiunque in porta ma non lui, e ci salveremo.

  9. Pelagotti+sfi.ga+Nasca: servito un pareggio che non serve a niente, salvo regalarci ancora un pó di speranza…

    • usualemi ma cosa cavolo dici.. “un pareggio che non serve a niente salvo regalarci ancora un pò di speranza”.. ooooo ma stiamo scherzando… siamo in piena lotta salvezza e parli come se fossimo quasi spacciati. Finesse il campionato in questo momento si farebbe i play out con il gubbio, ce la possiamo fare tranquillamente a salvarci.. So che all’inizio non erano queste le aspettative, ma così negativi cavolo no..

      • O albe non si vince da dicembre, s’è cambiato 3+1 allenatori,in porta abbiamo un giocatore che in questo momento farebbe panchina nell’UISP… se permetti non sono negativo, ma “realista”

        • Si ma le ultime 2 partite padova e livorno non è così male 2 punti. E poi anche le altre squadre non è che son messe meglio di noi.. quindi non mi sembra così improbabile come dici la salvezza.. poi vedremo chi ha ragione.. secondo me ce la facciamo!

  10. Ighli Vannucchi

    Povero Pelagotti.. Non si può andare avanti ci questo portiere..

  11. forte zio edoardo ehhh,ce ne sono almeno due o tre piu’ forti di lui,eppure lui gioca…. chi ha come procuratore??? lo sa qualcuno???

  12. SE NON SI VINCE MANCO UNA PARTITA INDO’ SI VOLE ANDA?????????????????????????????????????????? MAH!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  13. per giacomo. vuoi sapere chi a come procuratore zio Edoardo?
    il Signor Davide Torchia e il Signor degli anelli che sa tutto lui e non capisce una s..a Marcello Carli adesso ai capito perchè giocano certi giocatori ad Empoli?

  14. Un punto che tutto sommato che ci puo’ stare, ma se non mettiamo un po’ di qualita’ in mezzo al campo……ragazzi la vedo dura!!. Non possiamo giocare con un centrocampo di solo portatori d’acqua, almeno in casa bisogna osare un po’ di piu’…..abbiamo tenuto Dumitru in panchina fino al 34′ e stavamo perdendo…..qui l’allenamtore a le sue colpe, e con un Tavano in ombra. Comunque buone secondo me le prove di Ze Eduardo, Maccarone, Brugman e Dumitru, appena sufficenti Moro x l’impegno, Gorzegno e Regini. In difesa secondo me c’è il problema Stovini che in tutto il campionato ne ha combinate gia’ abbastanza e che. come tutta la squadra gioca impaurito. In casa almeno a centrocampo bisogna giocare con Valdifiori e uno che salti l’uomo a sinistra.Ultimo nota di colore proprio qualche settimana fa’ avevo detto che sentire uno speaker moscio come quello che c’era prima ti metteva depressione prima che iniziasse la partita…molto probabilmente anche la societa’ si è accorta di quest’obrobrio, e con il buon Cocchi finalmente a posto rimedio, facendoci sentire almeno in uno stadio…..prima sembrava una chiesa durante un funerale!!. Ciao a tutti!!

  15. Ighli Vannucchi

    Ze Edoardo uno dei migliori in campo.

  16. Un punto che puo’ dare speranza…!!!
    Ma martedì a Genova bisogna fare risultato!!!!

  17. ma invece che incolpare pelagotti si elogiasse la prestazione che avuto in 15 minuti uno come dumitru contestato costantemente senza motivo, oggi ha dimostrato di essere un grande professionista riuscendo a ribaltare una situazione assai difficile percio’ affermo che l’empoli non puo’ prescindere da un ragazzo dalle potenzialita’ elevate che tutti sanno o fanno finta di non sapere, percio’ vi invito a non attaccare piu’ ingiustamente dumitru il quale nei pochi minuti che ha sempre giocato a fatto benissimo e goal fondamentali in chiave salvezza. quelle persone che lo hanno criticato e hanno visto la partita di gg dico che per prima cosa di calcio nn ci capite un c***o e poi siete delle persone di m***a, vergognatevi!!!!!

  18. Ma lo speaker eri tu Alessio Cocchi? Se si complimenti e tutta la maratona ti vuole, altrimenti chi fosse deve restare, una marcia in più!! Punticino, brodino, ma meglio che perdere….

  19. Gigi 86, ti devo dare ragione…dumitru( lo detto anche durante la settimana..) lo vidi bene ed in netto miglioramento, e perciò spero sia per noi che per lui continui su questi livelli!!!!

  20. ighli vannucchi ma vai a fare in c**o il migliore è dumitru senza ombra di dubbio!!!!!!

  21. Per Pasquale : lo zio edoarDo non ha come procuratore Torchia quindi non sparare cazzate !

  22. come mai non ha giocato busce’?
    ha tolto una punta per una punta
    un trequartista per un trequartista..
    solo a 10 minuti dal termine si e’ deciso
    ad osare un po’ di piu’..
    a mio avviso specialmente in casa bisogna osare
    di piu’ e mettere piu’ paura agli avversari..
    ora come ora qualunque avversario giochi al castellani
    lo fa’ senza paura e con troppa sicurezza,
    in molti casi si vedono le due punte davanti ed il resto
    della squadra ad almeno 30/35 metri di distanza ed e’
    chiaro che con una difesa schierata creare occasioni
    diventa un problema..
    se poi a centrocampo giochiamo con
    moro-coppola e ze edoardo(che sono tre mediani puri) difficilmente si riesce
    ad appoggiare le punte ed arrivare anche sul fondo
    per il cross..
    a mio avviso dovrebbe giocare busce’ o gallozzi al posto
    di ze edoardo ed un trequartista che sia lazzari o
    brugman o saponara o dumitru piu’ avanti a sostegno delle punte!
    FORZA RAGAZZI CREDIAMOCI SEMPRE!!

  23. Qui scrivete tutti durante la partita.
    Ma che non venite allo stadio?

  24. Bella prestazione ma non basta, se non si vince si va poco avanti. Davvero ma chi era questo nuovo speaker? Che carica!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>