Finali Allievi : Partono alla grande i nostri !


EMPOLI 4
CATANIA 1

Campionato Allievi Nazionali Professionisti Serie A e B

FASE FINALE SCUDETTO

Girone  2 –  1a giornata

12 giugno 2012

-

Dallo Stadio “Bonelli” di Montepulciano – Fabrizio Fioravanti

-

CATANIA

Cosentino, SPalumbo, Cannone, Sessa, Bonaventura, Mozzicato, Floridia, Gallo, Pisani, Garufi, Canale

A disposizione: Ficara, Amore, De Matteis, Addamo, D’Ancora, Romano, Compagno, Rossetti, Parisi

Allenatore: Paolo RIELA

Sostituzioni   (Tutte nel 2° tempo)

al 9’ entra Rossetti - esce Canale
al 13’ entra Addamo - esce Gallo
al 19’ entra D’Ancora - esce Pisani
al 27’ entra Romano - esce Garufi
al 32’ entra De Matteis - esce Floridia
al 35’ entra Compagno - esce Cannone
al 39’ entra Amore - esce Palumbo

-

EMPOLI

Pacini, Risaliti, Agrifogli, Sbarcea, Bachini, Zavatto, Rovini, Menichetti, Frugoli, Gargiulo, Cacciapuoti

A disposizione: Cardelli, Brumat, Silvestri, Di Nardo, Salerno, Taddei, Thiongo, Niccoli, Angeli

Sostituzioni  (tutte nel 2° tempo)

al 9’ entra Silvestri - esce Sbarcea
al 28’ entra Angeli - esce Cacciapuoti
al 34’ entra Thiongo - esce Gargiulo
al 37’ entra Niccoli - esce Frugoli
al 40’+3 entra Di Nardo - esce Agrifogli

-

Arbitro: Sig.ra Farinelli Giovanna (Roma 1)

Assistenti di linea: Sigg. Squarcia Stefano (Roma 1) – Giglielmi Giovanni (Albano Laziale)

-

GOL

44′ Rovini (E) – 46′ Cacciapuoti (E) – 66′ Addamo (C) – 67′ Frugoli (E) – 76′ Angeli (E)

-

AMMONITI

EMPOLI : 34’ Risaliti – 44’ Sbarcea

CATANIA: 40’ Palumbo – 64’ D’Ancora

-

ESPULSI

Nessuno

-

LA GARA

Il primo tempo vede un Empoli molto contratto, incapace di dare alla sua manovra quella velocità e quel movimento che siamo stati abituati a vedere. Va detto però che l’avversario di oggi, il Catania, ha dimostrato tutte le sue qualità: una squadra ben messa in campo che ha anche sicuramente qualcosa in più sul piano fisico degli azzurri. Il gioco tuttavia lo fa l’Empoli che al 17’ va vicino al gol con Menichetti che manda a lato da buona posizione e qualche minuto dopo, con una palla che Garcea spizzica di testa davanti all’area di porta catanese senza che nessun azzurro trovi il tempo per la deviazione in rete. Tentativi di Rovini che colpisce d’esterno e manda abbondantemente a lato e di Gargiulo che tenta dai 25 metri ma manda sopra la traversa. Il Catania si vede solo in un’occasione, con Canale che in area subisce un contrasto da Zavatto quando stava per concludere in gol. Per il resti niente altro da segnalare.

La ripresa è tutta un’altra cosa. Entrambe le squadre cominciano a far gioco cercando di portarsi nella metà campo avversaria con insistenza ma è l’Empoli che a poco poco prende il sopravvento, ritrovando il suo ritmo e le sue verticalizzazioni palla a terra e, soprattutto, il movimento del suo tridente Rovini-Frugoli-Cacciapuoti.  Il Catania si fa subito pericoloso al 3’ con un tiro da fuori area di Garufi che Pacini para a terra. 5’ ed azzurri pericolosi con Cacciapuoti su cui la difesa etnea interviene all’ultimo tuffo impedendo la conclusione. L’Empoli va in gol al 14’: su un lancio del centrocampo azzurro Mozzicato ed il portiere Cosentino non si intendono e Rovini come un falco si frappone dei due intercettando la palla, se la porta avanti con un colpo di testa che supera il portiere e da posizione molto defilata riesce con calma e precisione a trovare il gol. Non passano neppure 120 secondi che l’Empoli raddoppia. E’ una bella ed insistita azione sulla sinistra di Agrifogli che appoggia a Frugoli; il centravanti azzurro si porta sulla linea di fondo e rimette a centro area dove Cacciapuoti si fa trovare pronto alla battuta. Il tiro non è forte ma è molto angolato: palo intermo e gol. Il Catania non si dà per vinto e dopo una serie di insistiti attacchi trova il gol al 26’ con Addamo dopo un uno-due dello stesso con Garufi al limite dell’area azzurra. I ragazzi di mister Cecchi non si scompongono e appena un minuto dopo trovano il terzo gol. Lancio di Silvestri e Grugoli, sul filo del fuorigioco, brucia la retroguardia rosso-azzurra, scarta il portiere in uscita e deposita in rete. La gara finisce di fatto qui anche se l’Empoli trova il poker con un bellissimo tiro di Angeli dalla lunga distanza che si infila vicino al “sette” di Cosentino. Punizione forse eccessiva per il Catania nel punteggio ma va bene così. Alla fine delle gare del girone anche i gol potrebbero avere la loro importanza.

Domani si replica a San Quirico d’Orcia: sarà derby con i cugini viola.

 

Già 2 amici hanno lasciato un commento qui sotto.
Cosa aspetti a dire la tua?


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Iscriviti al Feed Rss di PianetaEmpoli Segui gli aggiornamenti di PianetaEmpoli direttamente sulla tua bacheca Facebook Segui gli aggiornamenti di PianetaEmpoli su Twitter Il canale PianetaEmpoli su Youtube Il canale PianetaEmpoli su Youtube I live delle ultime partite

LA CLASSIFICA

Pos   Squadra G. Pti
1 Palermo  35     72
2 Latina  35     57
3 EMPOLI  35     56
4 Crotone  35     55
5 Cesena  35     53
6 Spezia  35     51
6 Siena (-8)  35     51
6 V. Lanciano  35     51
9 Avellino  35     49
9 Trapani  35     49
9 Modena  35     49
12 Bari (-3)  35     46
12 Brescia  35     46
12 Pescara  35     46
15 Carpi  35     45
16 Ternana  35     44
17 Varese  35     43
18 Novara  35     39
19 Cittadella  35     36
20 Padova  35     35
21 Reggina  35     28
22 JuveStabia  35     17
 
 
 
 
 
Orange Car
 
 
Teknoinformatica Carrozzeria Empolese
 

 

Spazio in vendita Bonel
 
Pianeta del sorriso

Siti amici

Empoli FC Unione Empoli Clubs Rangers Radio Bruno

Premio Leone d'Argento 2014 - XIIa Edizione - Scegli i 5 finalisti:

View Results

Loading ... Loading ...