EMPOLI 24
AREZZO EST 0

1 T1′ Croce; 3′ Tavano; 4′ Tavano; 5′ Mchedlidze; 7′ Mchedlidze; 14′ Mchedlidze; 15′ Tavano; 18′ Mchedlidze; 20′ Saponara; 21′ Cioni (A); 28′ Tavano; 29′ Saponara; 32′ Tavano; 35′ Tavano; 37′ Saponara; 40′; Mchedlize.

2 T 5′ Saponara; 11′ Maccarone; 19′ Shekiladze; 25′ Maccarone; 37′ Signorelli; 40′ Maccarone; 42′ Tonelli; 43′ Coralli

 

 

 

EMPOLI 1T: Brenos; Laurini; Pratali (42′ Romeo); Regini; Accardi; Pecorini; Valdifiori; Croce; Saponara; Tavano; Mchedlidze.

EMPOLI 2T: Magi; Tonelli; Romeo; Regini (12′ Mori); Hysaj; Moro; Signorelli; Casoli; Saponara (12′ Pucciarelli); Maccarone; Shekiladze (25′ Coralli).

 

AREZZO EST: Pelagotti; Agnello, Amatucci, Bonci, Bufalo, Cacioli, Cioni, Concialdi, Franchini, Giorgi, Mengozzi. Sono poi entrati: Migliazza, Patrussi, Pernici, Rossi.

 

Si è giocato questo pomeriggio il terzo ed ultimo test amichevole programmato per questa settimana di lavoro, l’ultima senza campionato. Da Lunedi prossimo la squadra tornerà ad un lavoro regolare in vista dell’avversario di campionato che sarà il Novara dell’ex Alfredo Aglietti.

Una partitella giocata sostanzialmente su buoni ritmi che ha messo ancora in evidenza il buono stato psico-fisico di tutti gli elementi a disposizione di mister Sarri. Da dire però che l’avversario di oggi non ha mostrato la benchè minima resistenza ed il divario era nettamente maggiore anche rispetto agli ultimi due avversari. Difficile quindi poter stilare un bilancio serio da questo test che forse, a nostro modesto avviso, poteva anche essere evitato o giocato semmai, contro un avversario leggermete più provante.

In campo regolarmente anche Saponara e Regini. Curiosa, ed intelligente, la scelta di far giocare il portiere avversario tra i nostri pali mentre Pelagotti ha difeso quelli dell’Arezzo est.

La nota stonata riguarda il difensore Pratali che si è rotto un dente in uno scontro di gioco.

Ci prendiamo la libertà di poter aver sbagliato il nome di qualche marcatore nel secondo tempo avendo avuto una collocazione particolare e lontana da quella porta nell’assistere alla gara.

 

LA CRONACA

1 – Gol di Croce su assist dalla destra di Pecorini

3- Gol di Tavano dal limite dell’area dopo un bello scambio con Saponara

4- Gol di Tavano su assist del solito Saponara  che dopo aver saltato un paio di avversari mette Tavano davantri al portiere

5- Gol di Levan che completamente solo a porta sguarnita mette alle spalle del portiere su assist di Tavano

7- Gol di Levan dopo un bello scambio Saponara-Tavano

11- Bella azione azzura  Saponara-Tavano-Levan ,ma si salva in angolo il portiere avversario

13- Levan di testa va vicinissimo al gol dopo un errore del portiere avversario

14- Gol di Levan che insacca davanti porta sfruttando un preciso assist  di Saponara

15- Gol di Tavano che salta anche il portiere su assist di Levan

17- Cambio del portiere tra le squadre in campo: Pelagotti passa tra le file della squadra avversaria

18′- Gol di Levan che in spaccata insacca dopo un preciso assist di Saponara

20′ Gol di Saponara che ribatte in rete da dentro l’area  una respinta del nostro pelagotti su tiro di Tavano

21- Gol dell ‘Empoli  su un autorete di un difensore avversaria derivante da una mischia dopo un calcio d’angolo dei nostri

26- Saponara sfiora il palo dopo un bell’assist di tacco di Levan

28- Gol di Tavano di testa su assist dalla destra di Laurini

29 Gol di Saponara che tutto solo sfrutta al meglio un preciso assist di tavano

32- Gol di tavano su assist di saponara che in area piazza sull’angolo alla destra del nostro Pelagotti

35- Bellissimo slalom tra i difensori avversari di Saponara che poi serve a tavano una palla d’oro che che Ciccio non sbaglia e insacca

37- Gol di Saponara che deposita in rete un assist di accar di dopo una bella discesa sulla fascia

40 – Gol di Levan su assist di saponara dopo un  preciso lancio di valdifiori da centrocampo

43 Entra Romeo al posto dell’infortunato Pratali

45′ – Finisce  il primo tempo 16-0.

 

2° Tempo

5′ – Saponara in gol dopo aver raccolto una respinta del portiere su primo tiro di Maccarone.

7′ – Conclusine alta di Moro.

11′ – Trova il gol Maccarone che ben imbeccato da Saponara salta un uomo ed insacca.

15′ – Clamoroso palo di Shekiladze

19′ – Bel lancio dal centrocampo per azzurro per Shekiladze che non ha difficoltà a battere ancora il portiere che è Pelagotti.

25′ – Doppietta di Maccarone che approfitta di un errore della retroguardia aretina e facile facile insacca.

30′ – Bel lavoro di Maccarone che mette palla in mezzo ma un difensore anticipa sulla linea Coralli.

33′ – Mezza girata in area di Coralli che trova una bella opposizione da parte di Pelagotti.

36′ – Moro prova la botta da fuori che esce.

37′ – Gol di Signorelli che involontariamente devia dentro al sacco un tiro di capitan Moro.

40′ – Tripletta di Maccarone. Pucciarelli con una finta fa fuori un avversario, vede libero Maccarone che segna.

42′ – Arriva il gol di Tonelli che di testa raccoglie un angolo di Signorelli.

43′ – Bel gol del Cobra che mira l’angolino alla destra di Pelagotti e la mette li.

45′ – Finisce la partiella sul 24-0.

 

To. Che.

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'ex bomber azzurro Pozzi passa al Siena
Articolo successivoPrimavera a reti bianche a Genova
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

16 Commenti

  1. Anche oggi……il Pela….non ha potuto contare su una difesa decente…….come invece è successo per il portiere avversario…..,senno’ sicuramente…avrebbe preso qualche goals in meno…. 🙁

    • ……tenendo conto comunque che con l’altro portiere si viaggiava a 21 goals per tempo…..ha come minimo fatto prendere 18 goals in meno al povero Arezzo Est! 😉

    • Sarri ha spiegato nel dopogara che Spinazzola come per esempio Gigliottì non ha giocato perchè per tutti i giocatori era previsto che giocassero un tot di minuti nelle tre partite settimanali e Spinazzola aveva già raggiunto i minuti giocati quindi oggi è stato dato spazio ad altri come a Pecorini e il nuovo arrivato Casoli per esempio… nessun caso… 😉

    • Ha subito un brutto colpo al mento che gli ha fatto uscire un dente dalla sede della gengiva procurandogli un evidente gonfiore ai labbri… è stato subito medicato e quindi con un veloce intervento è stato risistemato il dente all’interno della sede gengivale… davvero sfortunato il “pampa”…

      • Ero a bordocampo 5m circa ho visto la scena e hai perfettamente ragione: veramente, veramente sfortunato nello scivolare al momento dello scontro a tre e finire per sbattere con la faccia a uno dei due…

        • Dimenticavo… anche se quì sopra non ci sono commenti, Gabriele hai visto il gran movimento di Casoli? Hai visto il piglio e la decisione che mette nell’azione di gioco? il buon coordinamento con i compagni di gioco, tutto fa sperare al meglio, che ne pensi?

          • Su Casoli per me è fin troppo facile rispondere facilmente… 🙂 …mi spiego. E’ due tre anni che seguivo con interesse le gesta di questo ragazzo e cioè da quando passò allo Spezia e, forzatamente seguendo i liguri per la presenza di molti empolesi, mi colpirono le prestazioni. Secondo me ha molti margini di miglioramento e nel nostro ambiente potrà crescere molto e dare un grande contributo alla causa azzurra, molto di più di Cristiano (senza nulla togliere a Cristiano ci mancherebbe) se non altro per le sue caratteristiche più vicine alla causa azzurra attuale. Un anno fa, pensai e scrissi di tre rinforzi per reparto da pescare dalla LegaPro per un Empoli che tornava così alle origini, come ai vecchi tempi quando si pescava bene nelle serie minori (tanto per fare un esempio ultimo il nostro Buscè oppure Rocchi preso dal Treviso in C1!). Dissi di un difensore: Laurinì del Carpi (di cui troverete un mio articolo sui giovani interessanti di LegaPro già datato due anni fa), appunto Casoli come centrocampista e l’attaccante del SudTirol Fishnaller (oggi alla Reggina) che mi piace un sacco e di cui secondo me ne sentiremo parlare in futuro.

          • Bè Gabriele…..solo per mettere i puntini sulla i…ROCCHI fu comprato sì dal Treviso,ma il Treviso giocava nel campionato di B e Tommaso mise a segno 9 goals……..se non ricordo male il Corsi per acquistarlo spese una cifra MOLTO,MOLTO IMPORTANTE…..ANCHE PERCHè IN CAMPO PIU’ CHE UNA PROMESSA……SEMBRAVA UNA CERTEZZA!

          • L’anno prima era in serie B… è vero, però poi il Treviso arrivando 17° era retrocesso in C1… l’Empoli con il Treviso già in C1 provò insistentemente a prenderlo e confermo che Corsi dovette sborsare una cifra enorme per un giocatore che comunque non aveva fatto ancora vedere grandissime cose nel calcio più importante mentre in C si era ormai affermato come garanzia. Arrivò ad Empoli e pian piano diventò un pilastro di quella formazione. Corsi in realtà aveva visto già Rocchi all’opera con la maglia del Como le due stagioni precedenti e ci aveva già fatto un pensierino senza però riuscire ad arrivare al giocatore. Mentre un altro esempio direi esemplare è quello di Maccarone che l’Empoli prese dal Prato (C2) dove aveva fatto una caterva di gol…

  2. non male comunque la prestazione dell’Arezzo est… hanno anche avuto un’occasione fermata ingiustamente per fuorigioco che avrebbe riaperto la partita!!!! calcio marcio 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here