6 VIAREGGIO CUP

SEMIFINALE

Lunedì 27 marzo 2017 – ore 16.30

.

.

Da Intels training center “Ferdeghini” di La Spezia – Fabrizio Fioravanti

Foto di Massimiliano Ciabattini

 

 

EMPOLI

Empoli-Logo-EFC-Rilievo-259x300

3

 

BRUGES

 

0

35′ Traore (E) – 78′ Traore (E) + 90’+3 Zini Alessio

,

EMPOLI: 1 Giacomel 13 Zappella 3 Seminara 4 Bianchi 5 Pejovic (77′ Zini Alessio) 14  Buglio (85′ Bellini) 7 Picchi 8 ‘Damiani 10 Traore (85′ Montaperto) 9 Zini Andrea 16 Manicone (cap) (73’ Olivieri)

A disposizione: 12 Meli 6 Zini Alessio 15 Giampà 18 Di Leo 19 Castorani 21 Tehe 25 Matteucci

Allenatore: Alessandro DAL CANTO

.

BRUGES: 1 Gabriel 2 Nuyts 3 Tanghe 6 Peeters 10 Brodic (cap) (70′ De Kuyffer) Lynen 17 Karkache 18 Fadiga (81′ Cornette)19 Van Camp 26 Verwerft (81′ Van Kerkhoven)

A disposizione: 12 Alfieri 121 Carcela 24 Van Kerkhoven 25 Gonen

Allenatore: Sven VERMANT

.

Arbitro: Sig. Francesco FOURNEAU (Roma)

Assistenti: 1° Ass. Sig. Salvatore AFFATATO (Verbano-Cusio-Ossola)   –  2° Ass. Sig. Maurizio CERTAINO (Pavia)

 

.

AMMONITI

9′ Tanghe (B) – 44′ Petters (B)

.

ESPULSI

35′ Tanghe (B)

.

LA  GARA

Sole e vento al “Ferdeghini”. Le squadre sono in campo per il riscaldamento. L’Empoli riconferma per 10/11 la formazione scesa in campo mercoledì a Voareggio: unica variante Picchi al posto di Di Leo. Lo schieramento è il solito 4.3.1.2: Zappella, Bianchi, Pejovic e Seminara per la linea a 4 della difesa, Biuglio che andrà a fare il play basso, Picchi e Damiani a centrocampo, Traore dietro le due punte Zini Andrea e Manicone.

Il Bruges sappiamo che si schiera con un 4.2.4 ma non siamo in grado al momento di comunicarvene gli interpreti. Si nota comunque che i belgi sono una squadra molto giovane: a parte Brodic (1997), in campo sono schierati 1 del 2000, 7 del 1999 e 2 del 1999. Rispetto alla fase a gironi mancano alcuni giocatori : 5 sono andati con la Nazionale maggiore in ritiro in Spagna e tre con la Nazionale Under 19.

Intanto apprendiamo che la prima finalista del Torneo è il Sassuolo che ha battuto 5-4 il Torino ai rigori dopo che i tempi regolamentari erano terminato 0-0.

L’Empoli va per la quinta volta a disputare la Finale del Torneo di Viareggio, ora VIAREGGIO CUP, e lo fa dopo una Semifinale che, potremmo dire, non ha avuto storia dal punto di vista della superiorità espressa dalla squadra di mister Dal Canto, se non fosse per il rigore sbagliato dal Bruges che poteva dare una svolta diversa alla partita. Un Empoli che , come si dice, “è stato in partita” per tutti i 90 e passa minuti di gioco ed ha ampiamente meritato la Finale, concedendosi anche oggi il lusso (non inganni il 3-0 finale) di sbagliare qualche occasione da gol di troppo. La squadra azzurra haa mantenuto in mano la gara sempre, favorita anche dai ritmi bassi tenuti dagli avversari: ma eravamo alla semifinale e si tratta della sesta partita in due settimane!! Quello che di molto positivo si è visto fino a qui, in questo Torneo, è stato anche il valore della difesa che, dagli ottavi in poi, non ha subito gol. Sapevamo della qualità di questa squadra nel proporre gioco offensivo (non a caso è il miglior attacco del suo girone nel Campionato) ed in queste gare di cammino alla Finale, questo ha dimostrato, seppure con meno evidenza ma sempre, comunque, svilpuppando interessanti trame dal centrocampo in su.

Poco da dire ancora, se non rendere onore ai belgi che si sono battiti bene e hanno dimostrato di possedere gioco e sagacia tattica, non a caso semifinalisti. Pesano per loro le tante defezioni dovute alle convocazioni in Nazionale di alcuni suoi giocatori, ma questo nulla toglie ai meriti dell’Empoli, che, ricordiamolo, ha dovuto pure riunciare a Picchi per alcune gare ed a Pejovic dagli ottavi in poi. Adesso relax…e andiamo alla Finale con lo spirito allegro e senza pressione. Magari ricordando quanto il Sassuolo, che affronteremo mercoledì al “Bresciani”, seppe fare a Monteboro due settimane fa… Nel calcio la “vendetta” (sportiva s’ intende) è ammessa…

.

1° TEMPO

2′: Traore in area a Picchi, tira ma trova il rimpallo sul corpo di un avversario

5′: Lynen avanmza palla al piede ed appena entra nell’aare azzurra tira a rete, ribatte Bianchi

6′: occasionissima Bruges, ancora Lynen che sulla destra sale fini al limite dell’area empolese ed appossa a sinistra al linerissimo Brodic che manda alto

7′: occasione Empoli, da un falo laterale battito da Seminara la palla arriva fin dentro l’area Belga, Zini lascia rimbalzare e tira al volo, alto non di molto

9′: Zini ruba palla a Tanghe e vola verso l’area belga, il difensore lo trattiene per la maglia…l’arbitro estrae  …..il giallo!!!! Mah…

11′: Brodic taglia da destra a sinistra per Fadiga che restituisce palla. tiro appena alto

12′: grande intervento difensivo di Zappella che da una punizione battiuta da Van Camp toglie la palla dalla disponibilità di Tanghe già pronto, in area empolese, per il tiro al volo

13′: possibile contropiede per l’Empoli ma Zini sbaglia completamente il lancio a Manicone

Gara dai ritmi molto blandi, è l’Empoli che tenta di fare la partita ma il Belgio si difende bene e porta pericolosi contropiedi

17′: Zappella imbuca Zini davanti a Gabriel, appena lungo

19′: da un fallo laterale nei pressi del lato corto dell’area azzurra la palla balzella con vari colpi di testa nei sedici metro, poi libera la difesa

20′: Traore dalla trequarti ba a battere una punizione nell’area belga ma non trova compagni

22′: una buona occasione per l’Empoli con un taglio di Piacchi da sinistra aa destra per Damiani, appoggio a Zappella che dal fondo mette al limite dell’area di porta dove Zini arriva di piattone ma prende male e la palla va a lato

23′: Zini ancora, tira all’interno dell’area ma tarda troppo e un difensore ribatte la conclusione

24′: Giacomel rulla rimessa consegna la palla a Fadiga che non sfritta

24′: occasionissima azzurra, ancora sui piedi di Zini, che riceve un tra versone da destra di Manicone e tira a reta da un metro dalla porta a colpo sicuro trovando però il corpo di Gabriel

26 ‘: palla lunga a Brodic, il belga entra in area azzurra affrontato da Pejovic che lo mette giù, è rigore. Anmminizione per l’empolese e palla sul dischetto. Batte lo stesso Brodic, frasoterra molto angolato che si stampa sulla faccia esterna del palo alla destra di Giacomel, poi Pejovic libera

30′: Zini si libera con forza e velocità di Tanghe sull’out di destra ma poi, quando arriva al limite dell’area belga, non controlla e perde palla

33′: Damiani ci prova con un tiro al volo, non forte né angolato, sul quale Gabriel è pronto alla facile respinta

35′: GGGOOOOOOLLLLLLL
L’Empoli ruba palla conDamiani che resiste ad un tentativo di fallo di Tanghe e serve arriva a Traore, solo davanti a Gabriel e lo trafigge

Intanto viene espulso Tanghe che si prende il secondo giallo al termine dell’azione che ha portato l’Empoli al gol per un tentativo di fallo (non riuscito) su Zappella. Bruges in dieci

40′: occasione per il raddoppio con Zini che riceve palla vicino alla porta, controlla male e al momento del tiro trova un avversaio

42′: Brodic riceve palla sul vertice dell’area azzurra, è solo ma sbaglia la conclusione svirgolando il tiro, era una buona occasione per il Bruges

43′: angolo per l’Empoli, batte Damiani e Picchi sul primo palo va per il tiro di testa, anticipa tutti ma manda alto

Finisce il primo tempo con l’Empoli in vantaggio per 1-0. Il Bruges può reciriminare con se stesso per il rigore sbagliato ma nel complesso dei primi 45′, pur non brillantissimi, il risultato ci sta

.

2° TEMPO

 Rientrano le squadre per il secondo tempo. Nessuna sostituzione nella due squadre. Si parte per il secondo tempo.

1′: imbucata di Buglkio per Manicone che trova un corridoio, palla che arriva a Zini, contrastatoi da un avversari, che comunque tenta il tiro, con un mezzo miracolo respinge Gabriel

4′: Zini da destrra a Manicone, tiro rimpallato in area

5′: ancora da Buglio un’imbuvata centrale per Manicone che aspetta il rimbaldo e dal linte tenta il tiro, sbilenco, palla a lato

Intanto il Belio, rimasto in dieci, schiera un insolito 4.1.4. du base, con Fadiga, Verwert, Karkache e Nuyts in difesa, Peetrs davanti alla difesa, Lynen (poi sostituito da Baiye) con compiti di spola, davanbti Van Camp, Brodic e Openda.

9′: Zappella in azione sulla destra quasi dal fondo tenta il tiro ma trova le braccia di Gabriel

Ritmi, se possibile, ancora più bassi con l’Empoli che sembra oin controllo della gara ma che non riesce a sfruttare bene gli spazi che il Bruges concede

15′: ancora un’occasione per l’Empoli, ancora sui piedi di Zini che riceve palla centrale e si invola verso Gabriel braccato da Verwert, tira ma trova il corpo del portiere belga che respinge

17′: Manicone anticipato da Gabriel in uscita

L’Empoli spreca molto, troppo, e non riesce a chiudere la gara

18′: Picchi in area per Seminara sulla sinistra, entra in area e fa un ttiro-cross che si perde sul fondo

21′: angholo Bruges, va a battere Fadiga, mischia e niente di fatto

23′: Traore tenta il numero sulla destra, ci riesce a metà e poi perde palla

25′: Damiani abbattuto una decina di metri fuori dall’area belga da Fadiga, sulla palla va Traore che tenta il lob per Zini, palla alla difesa belga

28′: esce uno sfinito Manicone ed entra Olivieri

29′: occasinissima per il pareggio sui piedi di Openda che riceve palla sulla destra, entra in area e spoara un diagonale sul primo palo sul quale Giacomel compie il miracolo

78′: GGGGGOOOOLLLLL

Una grande azione di Zappella sulla destra che resiste ad un paio di avversari, entra in area del Bruges e dal fondo mette a centro area dove si fa trovare pronto Traore che di sinistro spara una gran botta sulla quale c’è un inutile tentativo sulla linea di porta di Nuyts: 2- 0!!!!

42′: ci prova Zini e trova un avversario che manda in angolo

Concessi 5′ di recupero

45’+3: GGGGOOOOLLLLL

Damiani lavora una bella palla sulla sinistra, mette in area dove Damiani va di tacco a liberare Zini Andrea che di punta infila l’angolino alla destra di Gabriel

16 Commenti

  1. Meno male che c’è la primavera a darci soddisfazione. Speriamo che martusciello sia in tribuna non si sa mai che impari qcs

  2. Bravi Azzurrini!!!
    P.s. Martusciello impossibile che fosse a vederla. Oggi c’era allenamento (si fa per scherzare) 😉

  3. E’ un piacere vedere questi ragazzi vincere e esultare. …. menomale c’è ancora dell’azzurro che vince e domina.
    …. ora, sotto con la finale, e …. in bocca al lupo!!!!

  4. Bravi, bravi…
    Ora mi raccomando questi giocatori diamoli via tutti in prestito e noi prendiamo in prestito i bidoni dalle altre

  5. Ma poi gol belli…costruiti bene! E’ che anche i’sassuolo è una bella squadra. Si preannuncia una grande finale.

  6. Notare bene: cinque loro giocatori, e si parla di primavera, convocati in nazionale maggiore.
    Si capisce perché il Belgio ha in squadra dei fuoriclasse, molti dei quali giovani: Courtois, Fellani, Hazard, Ferreira Carrasco, Witsel, per non parlare di Martens e Naiggolan.
    La li buttano subito in mischia a farsi le ossa.
    Da noi invece….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here