nobrand
ph agenzia sestini x iltirreno

Questa è di certo una novità in casa azzurra. Infatti, come già vi abbiamo detto ieri, la squadra azzurra inizierà questa fase di pre ritiro con un mteriale tecnico “no brand”, ovvero fatto in casa senza uno sponsor tecnico.

A memoria non ricordiamo che sia mai successo, e la “colpa”, se cosi possiamo dire, è del contratto precedente, quello con Royal, che imponeva alla società di non prendere accordi con terze parti fino al 30/06/2015. Di fatto, dunque, la società azzurra soltanto dal 1 luglio di quest’anno ha potuto iniziare a sondare il terreno, e le offerte, della concorrenza.

Tra domani e venerdì dovrebbe arrivare l’annuncio ufficiale, con la spagnola Joma che (dovessimo giocare alle scommesse) ha la quota più bassa su cui puntare.

 

Per adesso però materiale neutro. La società ha fatto realizzare due mute, una bianca ed una blu scura con soltanto la scritta EMPOLI FC a campeggiare sul centro e lo scudo del logo all’altezza del cuore. Per chi ha occhio, come si vede dalla foto, i caratteri utilizzati per comporre la scritta sono gli stessi che sono stati usati da Royal per il materiale da riposo dello scorso anno.

Magliette comunque decisamente carine e, riprendendo una frase detta ieri da un tifoso allo stadio, potrebbero essere un bel gadget per chi rinnoverà l’abbonamento.

Per gli amanti del settore però niente paura, nessun caso “Roma 2013/14”, l’Empoli si vestirà a breve e lo farò con un marchio che di certo andrà ad alzare l’asticella con, questa almeno la speranza e l’immaginazione, altre tre bellissime casacche.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedente1a giornata pre-ritiro: il programma
Articolo successivoMercato Azzurro | Brighenti nome nuovo per l'attacco
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

9 Commenti

  1. …tanta roba…come garba a me, roba semplice…solo nome e stemma….purtroppo con ‘sto calcio d’ora le maglie son diventate solo un capo d’abbigliamento dove appiccicarci di tutto tra sponsor principale, sponsor tecnico, sponsor secondario.

  2. TIRCHI come sono ad empoli e non lo daranno mai il gadget !!!! È già tanto se i corsi fa stampare gli abbonamenti sulla tessara e rilascia i segnaposti, fosse per loro si stamperebbero noi a casa
    Basta vedere le bandierine azzurre o le coreografie NON viene mai fatto nulla , eppure non costa un cavolo…..
    Poerrannoi eppure basterebbe così poco per fare tutto un po’ meglio

  3. In tutto questo cinema intorno al nuovo sponsor l’unica cosa che giornalisticamente è mancata è stata la voce di royal sulla chiusura del rapporto con l’empoli. Ce la togliete voi la curiosità?

  4. Quelle sanguisughe dei greci hanno ad andare in pensione a 70 anni come noi italiani invece che a 55!!
    Spero affondino o cambino idea perché i sacrifici non li pole fare solo l’Italia e gli italiani
    Mi meraviglio di voi beceri che li sostenete…
    Sarete greci immagino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here