Il futuro di “Ciccio” Lodi è sempre più rossoazzurro.

 

A confermarlo adesso è anche il suo nuovo procuratore, Alessandro Moggi (figlio di Luciano) che ai microfoni di alcune testate catanesi ha confermato che Empoli e Catania (nelle figure dei loro direttori generali), seppur ancora non incontratesi , si sono sentite e l’intesa di massima è già stata raggiunta.

 

Dalle prime indiscrezioni la cifra che dovrebbe entrare nelle casse azzurre dovrebbe oscillare tra i 550 ed i 700 mila euro, alcuni piccolli dettagli che verranno messi a breve nero su bianco chiariranno l’importo.

Sempre da quanto emerge dalle parole dell’agente, i due club non avrebbero mai avuto esitazioni sull’affare, ed il calciatore, che poi valuterà in separata sede la sua situazione contrattuale (si parla di un quadriennale), si dice molto soddisfatto dell’andamento della trattativa.

 

Con la ratifica dell’acquisto della seconda metà del cartellino da parte della squadra del Presidente Pulvirenti, si interromperà definitivamente, dopo tantissimi anni, il rapporto tra Empoli e Lodi. Un Lodi che nel club azzurro ha mosso i primi passi e che sempre con la squadra empolese ha conosciuto il grande calcio. Finirà un matrimonio ma siamo sicuri mai il reciproco affetto.

 

La prossima settimana dovrebbe essere quella buona.

 

 

To. Che.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSpunta un nome per la fascia sinistra
Articolo successivoCalcioscommesse: tirato dentro anche il Torino?
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

5 Commenti

  1. Se il gioco del calcio si giocasse “da fermi”, come una sorta di “calcio balilla”, Lodi sarebbe un secondo Maradona: un piede immenso, un calcio precisissimo e pure bellissimo esteticamente da vedere.
    Purtroppo per lui (e per un ceto periodo anche per noi…), però, il calcio è anche corsa e spostamenti con e senza palla, contrastare gli avversari e seguirne i movimenti, ed allora ecco che il nostro caro Ciccio non è risultato più essere un secondo Maradona, ma neppure un terzo, quarto, quinto, sesto… …
    Ciao Lodi, in bocca al lupo

  2. che palle questi discorsi della minchia su LODI. usualemi vacci te a giocare a calcio al posto suo se sei più bravo vai a fare i giri d’Empoli con le giacche di D&G .

  3. Caro Alberto ti scaldi così perché sei un parente di Lodi? Non mi sembra che il mio commento abbia offeso nessuno ne’ che si sia SOLO limitato a criticare Lodi.
    Comunque se il mio discorso Ti è sembrato a “minchia” mi dispiace.
    Peró sappi che io non ho intenzione di andare a giocare al posto di Lodi perché non ne sono capace, anche se mi piacerebbe molto perche anche solo guadagnare quanto guadagna lui mi accontenterei. Ma tranquillo che neppure Lodi sarebbe in grado di fare il mio lavoro, fosse anche solo perché per farlo bisogno aver preso una laurea.
    Umilmente Ti saluto e mi scuso per la pochezza dei miei commenti, che volevano essere solo scherzosi: ovviamente niente a che fare con la profondità dei Tuoi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here