empoli-fiorentinaDovrebbe essere un po’ tutto come lo scorso anno, dai prezzi al momento della partenza della prelazione.

Infatti la campagna abbonamenti per la stagione 2015/16 dovrebbe vedere il suo “start-day” il 13 luglio, ovvero quando inizierà di fatto il ritiro della squadra. La stessa cosa era successa anche nella passata stagione. Come detto, e come sempre avviene, ci sarà la precedenza per i vecchi abbonati, i quali dovrebbero avere un paio di settimane ” privilegiate” per poter confermare il proprio posto. Sarebbe davvero bello che tutti gli abbonati 2014/15 confermassero, cosi vorrebbe dire che andremmo incontro ad un nuovo record.

 

Anche i prezzi, ma lo avevamo già detto qualche giorno fa, non dovrebbero subire variazioni, con poi i tanti pacchetti che anche quest’anno ci saranno per rendere più ricca l’offerta.

I dettagli gli conosceremo ovviamente solo in sede di presentazione di questa campagna, che è in dirittura d’arrivo sia per la parte commerciale sia per quella “claim” con anche quest’ano “Studio Acriva” a creare l’immagine che ci accompagnerà per tutta la durata della campagna.

Insomma, anche quest’anno da parte della società un discreto sforzo per permettere a tutti di poter essere vicini alla squadra godendosi in maniera davvero unica un’altra stagione di serie A.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews mercato serie A
Articolo successivoMercato Azzurro | Spunta un nuovo nome per l'attacco
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

15 Commenti

  1. Chiedo scusa se vado fuori tema,forse,ma non ho letto in questo sito trattare una questione fondamentale per tutte le squadre,soprattutto per chi e’ in lotta per la salvezza,gli infortuni.L’anno scorso se si esclude il “caso” Guarente e i problemi di Laurini,e’ stato eccezionalmente positivo,certo la classifica era molto buona,ma si e’ affrontato le ultime 15-16 partite in difesa e centrocampo appesi al timore di squalifiche od infortuni,solo un esempio tra i molti…in difesa si era in 7 per quattro posti…di questi 7 uno,con tutto il rispetto,il giovane Somma era da considerare inadeguato,Laurini era in condizioni,eufemismo precarie,quindi tutto il ritorno solo con 5 difensori e a centrocampo si e’ dovuto inventare Zel interno per sopperire alle assenze.Quindi acquisti di qualita’ nel limite del possibile,,,ma anche rosa,almeno fino a gennaio numericamente congrua.

  2. Io sarò’ fra gli abbonati, come al solito, indipendentemente da tutto.
    In ogni caso, se la società fosse lungimirante dovrebbe fare abbonamenti nei settori popolari a prezzi simbolici, tipo 50€ per tutti.
    E’ molto piu’ importante, a livello di immagine per la serie A, avere un Castellani pieno piuttosto che guadagnare qualche € in più’ dagli spettatori

  3. Sui prezzi non si discute: sono certo che saranno ottimi. E’ l’organizzazione che fa ridere: si parte ancora più tardi della scorsa stagione nonostante il campionato inizi prima, tanto poi tocca ai tifosi e a quelle poverette del point sudare sette camicie in coda al caldo e in mezzo a gente incazzata perchè scadono i termini.

    Perfino le neopromosse sono già partite. Resta fuori per ora solo il Frosinone che ha prima da risolvere i problemi di agibilità dello stadio. Unica consolazione sarà una campagna sicuramente bella e accattivante, anche perchè più brutta dell’anno scorso sarebbe difficile.

  4. Sono perfettamente daccordo con COCCHINO, per quello che può valere la mia opinione, comunque.
    Ma perché infalcire sempre i pezzi di becere espressioni anglosassoni, forse volete sembrare persone erudite? O forse non conoscete bene l’italiano.
    Nel nostro bellissimo vernacolo Empolese/Valdelsa, abbiamo altrettante espressioni bellissime senza bisogno di ricorrere alla liingua inglese, ma sai noi italiani siamo estereofili, pensate se il nostro Saponara si fosse chiamato Full Of Soap.
    Cordiali saluti e buon lavoro.

  5. Deunasega a sentire in giro e un si compra nessuno e tanto siamo già retrocessi…ma perché la gente non va a vedere il Pisa o il Siena o il Prato cosi almeno li vedano il calcio che conta…(i debiti!!!! )

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here