Per il momento l’effetto playoff si fa sentire, eccome…

 

La campagna abbonamenti dell’Empoli, partita lo scorso 11 luglio, sta vivendo la fase di riacquisto per i vecchi abbonati, la cosiddetta prelazione. Una fase questa che terminerà nella tarda mattinata di sabato prossimo.

I rinnovi stanno andando davvero bene perché ad ieri sera, come confermatoci dal responsabile della biglietteria, Francesco Assirelli, si è già superata quota 500. Un numero davvero importante se si pensa che sono stati 3 giorni pieni, più il mezzo sabato, i momenti utili per fare la nuova tessera.

 

Tra l’altro, da ieri, la vendita degli abbonamenti si è aperta anche presso il Centro di Coordinamento che, dopo le lunghe maratone per vendere i biglietti delle finali playoff, torna ad aprire i battenti ed a mettersi a disposizione dei tifosi anche dopo cena, quando, per capirsi, l’Empoli Point non è aperto.

Ricordiamo che lo scorso anno sono state sottoscritte poco più di 1800 tessere.

 

Adesso, la grande curiosità sarà rivolta al post-prelazione, a quando i nuovi abbonati potranno andare ed acquistare il proprio abbonamento. E’ li che ci si aspetta di capire quanti di coloro che sono tornati a popolare il Castellani contro Novara e Livorno avranno voglia di fidelizzarsi per tutta la stagione.

Ricordiamo in chiusura che da quest’anno verrà consegnata una nuova tessera d’abbonamento, tessera che dovrebbe essere disponibile dalla fine di questo mese.

 

To. Che.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDal Campo | Prove e controprove
Articolo successivoIl Siena verso l'iscrizione
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

13 Commenti

  1. ….il dado è tratto. Io, come te, non ci sto, ma ora basta dai con ‘sta guerra tra poveri. Trovati, come ho fatto io, meglio da fare, al pre-2007 un ci si ritorna più, bisogna farsene una ragione. Ciao e sempre, E SOLO, Empoli nel cuore.

  2. Bisogna rispettare ogni posizione anche se secondo me adesso il concetto del no alla tessera è sorpassato. Rispetto massimo per chi non si vuol abbonata/tesserare ma per favore basta con queste guerre d’ideali per una c@zzata. Se si ama una squadra e la si vuol seguire va fatta e per questo io stimo tantissimo i Desperados che sicuramente avranno fatto una scelta sofferta ma alla fine hanno sceltoml’Empoli

  3. Nei 1800 ci sono conteggiate anche le tessere che molti hanno fatto solo per i playoff..prima mi pare fossero intorno alle 1450…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here