Da qualche giorno, oltre alla cartellonistica ed alla campagna web, i claim promotivi per gli abbonamenti alla stagione 2013/14 viaggiano in bus.

 

Sono due i mezzi dell’azienda di trasposto pubblico che, nella totalità della superfice del retro-bus, portano in giro per il circondario la campagna abbonamenti della società azzurra.

Questo a testimoniare maggiormente lo sforzo profuso dall’Empoli FC per questa importante campagna, iniziata nei primi giorni di luglio e che ha visto la sua partenza nelle vendite l’11 del mese scorso, in netto anticipo su quanto da diversi anni veniva fatto.

 

Di seguito le immagini dei mezzi:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteAbbonamenti | Una novità da VIP
Articolo successivo-2 a " LA NOTTE DEI LEONI"
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

9 Commenti

  1. DAI RAGAZZI MANO AL PORTAFOGLI FUMATE MAGARI 10 PACCHETTI IN MENO DI SIGARETTE….CHE VI FA BENE ANCHE ALLA SALUTE…..MA L’ABBONAMENTO VA FATTO….SCOMMETTIAMO CHE NON VE NE PENTITE NEMMENO QUEST’ANNO?

  2. ..fare l’abbonamento non è sinonimo di maggior attaccamento alla squadra, spero non passi questo messaggio fuorviante, semplicemente una menata in meno data dal non dover trovare ogni volta del tempo per anda’ a fare il tickette.
    Ad ogni modo, apprezzo molto questa ritrovato entusiasmo da parte della società.

  3. Perdonami ma invece credo si tratti proprio di attaccamento, perchè la squadra si fa ora i soldi si spendano ora, in qualche modo è come dare fiducia con il tuto piccolo contributo economico mentre invece fare il biglietto di volta in volta è un pò diverso credo !
    Ognuno è libero di fare come crede ci mancherebbe ma io questa piccola fiducia anticipata alla società la do proprio volentieri.

    • …ciao, beh guarda, con tutto il rispetto, forse forse vent’anni fa ancora poteva valere il tuo discorso, in minima parte, ma ora le società di calcio si mantengono non certo coi proventi derivanti dagli abbonamenti, che sono una parte irrisoria degli introiti di un società, della nostra poi. Gli introiti maggiori ormai dipendono/derivano da contratti tv, sponsor, entrate/buonuscite della lega, merchandising…..
      Non sto affatto denigrando chi si abbona, lo sono stato anche io fino a due anni fa e per 19 anni consecutivi, ci mancherebbe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here