Dopo il pareggio casalingo con il Bologna, la Juve spreca la seconda occasione per conquistare la testa della classifica. Ciro Ferrara incappa nella prima sconfitta da quando siede sulla panchina bianconera, accade per merito di un Palermo in grande serata. La squadra di Walter Zenga ha disputato una partita meravigliosa e alla fine dei novanta minuti la vittoria per 2-0 gli va anche stretta, i rosanero hanno infatti creato tantissime occasioni da gol, Miccoli ha colpito un palo e Pastore è stato fermato per un fuorigioco inesistente, in offside c’era però il piccolo attaccante pugliese. Di Cavani e Simplicio le firme sui gol che decidono l’incontro .

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here