L’attaccante azzurro Alessandro Piu. schierato titolare nella prima gara ufficiale della stagione, ha parlato questa mattina attraverso le pagine locali de “Il Tirreno”:

Sono contento di essere qua, questa è una seconda casa, sono cresciuto qui, adesso sono maturato e spero spero di essere tornato da protagonista. Mi spiace non aver ritrovato tanti ex compagni ma è normale però che si debba guardare avanti. I ragazzi che ci sono ora sono tutti dei grandi giocatori giovani e tutti insieme dobbiamo crescere e imparare. Sono sicuro che la squadra è una buona squadra e ci potremmo togliere delle grandi soddisfazioni nel corso della stagione. Il modulo mi piace, l’anno scorso ho fatto l’esterno ma mi posso adattare a più ruoli. Adesso dobbiamo capire al meglio i movimenti, è normale che all’inizio ci sia un po’ di difficoltà. Ti trovi di fronte ad un nuovo modo di giocare e devi imparare a conoscerlo a pieno. Ci alleniamo da sole tre settimane e dunque è normale. Sono sicuro che ci faremo trovare pronti all’inizio del campionato. Il mio obbiettivo personale sarà quello di provare ad essere titolare. L’importante però sarà migliorarsi giorno dopo giorno.”

7 Commenti

  1. Ragazzo con la testa sul collo…..si farà valere e poi con quel cognome…..accento che ci sia o no…non potrà mai essere un ….. meno!

  2. Si..ma spero prendano una punta titolare da una 12ina di gol almeno.Rischiarlo in una serie come la B solo x fargli fare le ossa mi sembra avventato.Tanto se è Bono emergerà comunque.

  3. 42 PARTITE, molti turni infrasettimanali, si giocherà quasi sempre: Servono almeno 4 punte.
    Donnarumma XXXXXX Piu Jakupovic + l’incognita Mchedlidze.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here