Sei punti di penalizzazione all’Ascoli da scontare nel prossimo campionato di serie B. Lo ha stabilito la Commissione disciplinare nazionale (Cdn) della FIGC, che ha emesso le sentenze di primo grado nel processo sportivo sul calcioscommesse. Un’altra stagione in salita per il club bianconero che già lo scorso, se pur per altre faccende aveva subito un cumulo finale di 7 punti di penalizzazione.

 

Nei confronti del club marchigiano Palazzi aveva chiesto una penalizzazione di sei punti e un’ammenda di 90mila, richiesta che l’organo di giustizia sportiva presieduto da Sergio Artico ha assecondato quasi integralmente. Leggermente meno dura la multa, quantificata in 50mila euro.

 

L’indagine sportiva, nel corso della quale la Procura federale ha ascoltato 48 persone, è scattata il 4 luglio scorso dopo l’avvio dell’inchiesta da parte della Procura di Cremona a novembre 2010.

Il 26 luglio Palazzi ha deferito 18 società e 26 tesserati sulla base degli atti di indagine posti in essere dalla Procura della Repubblica di Cremona e della successiva attività istruttoria.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMarzoratti in partenza con destinazione Italia
Articolo successivoCalcioscommesse: tutte le sentenze
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here