La difesa azzurra, quella parecchio criticata ad inizio stagione, è di fatto in questo momento (sistemato Saponara) il vero tesoretto azzurro. Infatti, oltre al più volte citato Regini, un altro difensore azzurro, un vero prodotto del nostro vivaio, sta iniziando ad attirare le attenzioni dei club di serie A: Elseid Hysaj.

 

Il ’94, nazionale albanese infatti sta puntando su di se i riflettori di alcune società della massima categoria, e già qualche tempo fa ci eravamo interessati della situazione, raccontando di come Genoa e Chievo stessero pensando a lui. Adesso ci arrivano delle indiscrezioni dalla vicina Firenze in cui alcuni colleghi che seguono da vicino le cose viola, ci raccontono di come la dirigenza gigliata stia iniziando a fare il nome di Elseid.

 

Difficile che il giocatore lasci Empoli nella prossima sessione di mercato, ma di certo la prossima estate sarà molto calda anche per lui, un estate nella quale non è escluso che l’Empoli però possa inziare a gettare le basi su quello che sicuramente sarà un capitale futuro, sondando appunto gli interessi altrui e cominciando, perchè no, a valutare la cessione della prima metà.

 

Nico Raffi

CONDIVIDI
Articolo precedenteDal campo…migliora Tavano
Articolo successivoDiario Azzurro 02/04
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

19 Commenti

  1. Inutile dire che se arriva una offerta di quelle che fanno drizzare le orecchie,Hisaj lo salutiamo….d’altra parte è quello che la societa’ è stata sempre costretta a fare per sopravvivere….purtroppo quando i soldi devono arrivare solo dalle cessioni….non possiamo cambiare le carte in tavola……
    Bisognerebbe avere un presidente che tira fuori”la moneta”….ma non mi sembra che il Corsi sia in grado o abbia mai pensato a farlo……Certo questo puo’ essere un merito piu’ che un demerito…..dipende da che lato si guardi la cosa…..Una cosa è sicura….quando vendiamo siamo i piu’ forti….Saponara pur fortissimo,credo che nel calcio che conta(serie A) debba dimostrare ancora molto,ma la societa’ è riuscita a venderlo alla fine a 6 milioni d’euro(4 per la seconda compropieta’….quindi un valore attuale alla fine di 8 milioni)….vorrei vedere quanti giocatori che giocano in serie A,costano 6 milioni d’euro…..

  2. Bel giocatorino il nostro Hisay, ha da dimostrare ancora tanto ma per il momento sta’ facendo davvero bene..sarebbe inutile darlo via quest’estate perché anche davanti ad una cifra abbordabile potrebbe raddoppiare l’anno dopo se continuasse a questi livelli..e poi forse (essendo anche un 94) per la serie A e’ troppo presto..

    • I soldi incassati saranno 6 milioni,ma quando è stata ceduta la prima compropieta’ al Parma….il Parma l’aveva valutato 4 milioni per l’intero cartellino….il fatto che in questo campionato sia esploso in maniera definitiva a fatto sì che il suo valore sia aumentato….da qui l’offerta del Milan per la secomnda compropieta’ di 4 milioni……Insomma …se il Milan ad Agosto decidesse di cederlo per intero,credo che minimo lo farebbe per 8 milioni…..non per 6…..e comunque se paghi la meta’ di giocatore 4 milioni,vuol dire che per intero lo valuti 8 milioni……

  3. sottolineo che questo bel campionato oltre che a far
    divertire noi tifosi sta’ mettendo in mostra tanti
    giocatori il cui valore sta’ crescendo e sicuramente e’
    un vero e proprio toccasana per la nostra societa’…
    leggo da poco che il pescara e’ interessato a croce,dopo
    saponara,regini,hisaj,valdifiori,bassi ecc..un’altro
    giocatore richiesto sul mercato..

  4. l’importante è non farsi rifilare ciofeche tipo camporese (che stanno tentando di darlo a tutti) o uno degli 800 giocatori finiti della fiorentina.

    Se lo vogliono tirano fuori il cash, tanto della valle tra cinture, scarpe e spaccio ce n’ha parecchi. Detto ciò non farei l’errore fatto con saponara.
    Insomma con un Saponara già venduto a 6 milioni, un regini che presto se ne andrà per 2-3 milioni (la metà) non abbiamo urgenza di monetizzare. Non venite a dire le solite buffonate. Non c’è esigenza di monetizzare. Abbiamo un salary cup ai minimi storici della categoria. E in più stiamo mettendo in mostra diversi talenti come Hisaj, Laurinì (del quale auspico sia riscattata il prima possibile l’altra metà), Regini, Signorelli (il prossimo si spera sia il suo anno, anche perchè sennò…), Pucciarelli (che prima o poi dimostrerà qualcosa) e poi diversi giovani dalle giovanili (Frugoli, Castellani, Rovini, Più) per i quali non dobbiamo fare l’errore di venderli cosi giovani a società senza settori giovanili.

  5. dispiace dirlo ma per il futuro societario sarebbe
    meglio restare in serie b, ed il prossimo anno effettuare
    le seguenti modifiche:
    saponara-pucciarelli
    regini-tonelli
    valdifiori-signorelli
    con un po’ di fortuna si potrebbe fare un campionato
    tranquillo e dignitoso e si valorizza tre giocatori
    del nostro vivaio che in serie a sono convinto che
    sarebbero fissi in tribuna o quasi..

    • Valdifiori in caso remoto di serie A credo che rimarrebbe molto probabilmente

      Saponara non credo, salvo sorprese dell’ultimo minuto, tipo un prestito secco per farlo crescere, ma lo vedo difficile, vedendo anche come sta operando attualmente il milan. Ad esempio Salamon lo ha voluto subito per aggregarlo subito con la squadra e farlo maturare. D’altronde nel milan già ci sono diversi giovani e il suo ambientamento ottimale potrebbe essere proprio rimanere a milanello assieme ai vari Salomon, Desciglio, Niang, ElShaarawy, Balotelli

      Regini è un altro argomento molto spinoso, l’empoli di fatto è proprietaria di metà del suo cartellino, quindi che che ne dica il suo procuratore o il ds della samp, anche noi abbiamo voce in capitolo.
      Credo che se rimaniamo in serie B, Regini passerà interamente alla Samp, in cambio di soldi + un ulteriore rinnovo del prestito di Maccarone.
      Nel caso remoto andassimo in serie A, fossi l’empoli lo terrei e lo farei giocare un’anno da titolare in A, per poi valorizzarlo ancora di più. Il problema è uno solo: Regini è in scadenza nel 2015 e a meno che non rinnovi con noi (praticamente impossibile) lo faremmo giocare un’anno in A con il rischio poi di perderlo l’anno successivo a parametro 0.
      Detto questo la permanenza di regini è secondo me ad un 2%.
      Per questo Carli in tempi non sospetti aveva tentato di avvicinare il procuratore di Regini per un prolungamento del contratto.

      Detto questo, il bene della società ovviamente sarebbe andare in serie A, non diciamo fesserie.
      Voglio dire.. gli introiti vari fra sponsor, tv e lega sarebbero almeno 4-5 volte superiori a quelli della serie B e questi soldi l’Empoli potrebbe investirli nel settore giovanile per costruirsi una solida base per il futuro.

      Pucciarelli ancora ne deve fare di strada e comunque non è minimamente paragonabile a Saponara, non fosse altro che hanno un ruolo diverso

      Vedremo

  6. Grazie daniele, pero se il milan volesse acquistare saponara dal parms dovrebbe pagare 4 e non se il milan volesse venderlo come hai scritto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here