Il neo direttore generale dell’Empoli, Andrea Butti, ha spiegato attraverso le pagine locali de “Il Tirreno” il perchè della scelta dell’allenamento aggiuntivo guardando al momento della squadra:

Una decisione che abbiamo preso perché in questa società crediamo che per correggere i difetti, o se preferite risolvere i problemi, ci sia una sola soluzione. Ed è il lavoro. Un allenamento in più, un confronto in più, non può che farci bene. Il punto è che nessuno di noi vuole più trovarsi a leggere, il giorno dopo una partita, che i nostri avversari hanno vinto perché avevano più “fame” di noi.

13 Commenti

  1. Eh si, risolvi i problemi: telefona al direttore dell’Hilton di Roma per fissare l’albergo per la prossima trasferta di Frosinone

  2. Il problema ormai è che, specie in casa, si mettono 11 sulla riga di porta e noi gol non lo facciamo mai. poi alla prima occasione in contro piede lo prendiamo. Non se ne esce.

  3. A monteboro dovete fare pace col cervello:
    – se l’obiettivo è mantenere la categoria (come dichiarò il reuccio di cerbaiola), Vivarini lo dovete lasciare in pace,
    – se l’obiettivo è tornare in A…AVETE PERSO LA DIMENSIONE!

  4. mi pare che caz—e ne sparate un sacco …intanto la rosa più forte direi che c’è l’ha il Palermo…la dimensione???. direi che abbiamo cambiato tanto … anche un po a casaccio ..infatti qualcosa ci mancherebbe invece abbiamo degli esuberi…comunque dall’allenatore alla rosa una buona squadra per una salvezza tranquilla niente più…di promozione ne ha parlato solo la stampa empolese esaltandosi dopo tre partite e due risultati positivi …non inludetevi …siamo da metà classifica niente più …e meno si parlerà di risultati e meglio sarà ..se non si vuol fare una fine ancora peggio…. il mio pensiero… è che si è costruito una squadra in maniera troppo affrettata prendendo anche buoni giocatori …. ma senza vere nel mirino l’obbiettivo che volevamo…o forse si … si è partiti da quà per aggiustare il tiro ..e riprovarci …il prossimo anno? …fra due anni? … di sicuro l’obiettivo sara raggiunto in non più di 2/3 anni …ma per quest’anno …”camommilatevi tutti … e siate più realisti ..una volta tanto!!!!

    • Sono d’accordo con te, magari non farei sfracelli, la squadra per una volta c’è, dobbiamo solo sistemare alcune pedine e forse fra un’anno anche noi lotteremo per qualcosa di importante, ma quest’anno almeno in qualche acquisto indovinato a Gennaio, la vedo dura…comunque il che se be dia, io mi diverto più dell’anno scorso…anche se Claudio non è d’accordo

  5. In qualsiasi squadra di calcio ci sono spesso almeno 2,a seconda del modulo,giocatori che a centrocampo debbono mordere sull’avversario…..non occorre che siano tutti tipo “O morso e ora ti do il pallone pensaci tu”….magari possono essere giocatori che prendon palla e ripartono…..Quello manca al nostro centrocampo…..un giocatore…..alla Croce…..cavolo quanto manchi a questa squadra Daniele….anche con i tuoi 35 anni!Krunic?Riparte solo se gli dai palla…difficilmente riesce a conquistarla!Certo alla fine bisogna mettere in conto che se fai tanti goal,magari qualche goal in più lo prendi per forza(ma non tanti quanti ne abbiamo presi fino ad oggi)L’anno scorso ne abbiamo segnati 29 in tutto il campionato….quest’anno dopo solo 14 giornate siamo gia a 26….squadra che ha segnato di più insieme al Bari!Anche il Bari che è comunque 2 punti avanti a noi….di goal non ne ha subiti poi tanto pochi….18.Diciamo che comunque l’anno scorso chi è arrivato a fine campionato nelle prime 2 o 3 posizioni della classifica ha subito una quarantina di goal…..quindi circa un goal a partita….mi pare logico che quindi la nostra media goal subiti,va migliorata alla svelta….se vogliamo raggiungere determinati obiettivi!

  6. abbiamo i difensori più ridicoli della storia di empoli, e anche i centrocampissti stanno deludendo parecchio.

    COR$I SPENDI!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here