Finisce 1-1 l’anticipo della sesta giornata del campionato di serie B, giocato al “Menti” di Vicenza tra i biancorosso padroni di casa e il Livorno.

 

La panchina dell’ex allenatore azzurro Silvio Baldini traballa sempre di più, nonostante la fiducia della società e le dimissioni del tecnico respinte una settimana fa, perchè il popolo vicentino è sempre più stizzito per questo avvio di campionato stentato di una squadra che ancora non ha mai vinto in questa stagione.

 

La partita – Livorno in vantaggio dopo appena 2 minuti con Dionisi che, segnando il quinto centro stagionale, aggancia Tavano e Cocco in vetta alla classifica marcatori. Paulinho ha servito al centro dell’area di rigore Dionisi che con un tiro di destro appena defilato sulla sinistra batte inesorabilmente Frison. La reazione veneta non tarda ad arrivare e il gol anche. Al 34′ la rete di Rigoni, sugli sviluppi di un corner, che riporta il match in parità.

 

Sarà in realtà il gol del definitivo 1-1 perchè nella ripresa non cambia nulla e così Vicenza e Livorno si dividono la posta in palio, soluzione questa che accontenta certamente di più i labronici.

 

Il Vicenza sale a quota 2 punti, il Livorno in piena zona Promozione/Play Off si posiziona secondo alle spalle della capolista Sassuolo e in compagnia di un bel gruppetto composto anche da Padova, Brescia e Torino.

 

Gabriele Guastella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here