Finisce 3-2 per il Pescara l’anticipo della giornata numero 11 del campionato cadetto, con la squadra di Marino che torna a vincere espugnando il Granillo di Reggio Calabria. Eppure e’ la Reggina a chiudere in vantaggio il primo tempo grazie ad un’autorete del biancoceleste Schiavi.

Nella ripresa il Pescara pareggia quasi subito (8′) con un rigore trasformato da Maniero per un fallo di mano di Sbaffo. La Reggina subisce il contraccolpo e al 14′ con un bolide da fuori di Politanl gli ospiti ribaltano tutto, e quattro minuti dopo calano il tris con l’ex Ragusa che non esulta.

.

Nel finale Gerardi (43′), entrato al posto del deludente Cocco, riapre il match, ma ormai e’ troppo tardi perche’ nonostante i quattro minuti di recupero il Pescara riesce a vincere e conquista tre punti importantissimi che proiettano la squadra di Marino a quota 11 punti, in undici partite per la media di un punto a partita. Reggina ferma a quota 9, e a cui per ora la cura Castori (chiamato sulla panchina dei calabresi al posto di Atzori, ndr) non e’ servita.

.

Gabriele Guastella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here