Alex illude i rossoneri, i bianconeri trovano quasi subito il pari e completano l’opera nella ripresa volando a +9 sul Napoli. Palo di Abate e traversa di Balotelli, due grandi parate di Buffon su Mario, un legno anche per Pogba
Soffre, va sotto e non incanta. Poi risale perché è piena di campioni, come Buffon, Pogba e Morata. Orsato fischia la fine e il tabellone dice 2-1 Juventus sul Milan. La serata di San Siro, in cui i bianconeri si cuciono addosso i tre quarti del quinto scudetto consecutivo, è un bigino quasi perfetto di una stagione in cui 22 giornate fa la Juve sembrava fuori da tutti i giochi. Perché la squadra di Allegri, come in avvio di campionato, parte molle, quasi scarica. Il Milan la spaventa e va avanti con merito. Avrebbero anche la palla per girare nuovamente la partita, i rossoneri. Inizio ripresa: Buffon, dopo una respinta su Bacca, fa un prodigio su Supermario. Che però ha la sua percentuale di colpe: palle così le devi scaraventare in porta.

 

gazzetta.it

 

AFP_9I2WI_mediagallery-article

CONDIVIDI
Articolo precedentePEnsieri Azzurri | "Che derby sia!"
Articolo successivoORGASMO AZZURRO: Il derby è nostro !!!!!!!!!!
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here