La Juventus di Del Neri allunga la striscia negativa, e il momento-no prosegue. I bianconeri, in vantaggio di due gol per effetto della doppietta di Matri (19′ e 35′), si fanno rimontare dal Cesena che accorcia le distanze al 41′ del primo tempo con un calcio di rigore trasformato da Jimenez.

 

Il gol del definitivo 2-2 arriva a dieci minuti dal triplice fischio finale e lo mette a segno Parolo. Un pareggio che alimenta la contestazione dei tifosi della Juventus, mentre per il Cesena un punto d’oro nella corsa salvezza, una risposta perfetta al pari ottenuto dal Brescia ieri contro l’Inter.

 

Gabriele Guastella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here