” Onestamente non mi aspettavo una reazione così da parte dei nostri tifosi a fine partita.  Mi sono molto piaciuti e mi sono piaciute anche le dichiarazioni dei calciatori e dirigenti, non è la prima volta che succede noi abbiamo anche la cultura della sconfitta: sappiamo vincere ma  sappiamo anche perdere. Era successo anche dopo la finale persa a Livorno, con 600 persone ad attendere la squadra allo stadio. Ho letto  le dichiarazioni di Carli,  come ho detto le ho apprezzate e spero che stavolta gli azzurri facciano di tutto per ripagarci.  Gli applausi finali però non sono stati casuali perché se da una parte dobbiamo dire che il passivo è stato pesante, dall’altra che per un’ora l’abbiamo giocata alla pari.  Certo, stavamo meglio dopo l’impresa di Pescara, ma dobbiamo essere positivi e non farci accompagnare da troppa amarezza.  Anche questa sconfitta a mio avviso ci ha detto che quest’anno possiamo giocarcelo, possiamo centrare l’impresa.”

CONDIVIDI
Articolo precedenteAndrea Maestrelli lancia una nuova canzone azzurra
Articolo successivoVERSO EMPOLI – MILAN : file al botteghino
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. ….stavo giusto pensando di passare dal sussidiario, con tanto di vassoio di paste. Gli applausi di domenica a fine gara li ritengo troppo poco.

  2. …aiutati da scelte scellerate e catastrofiche dall Mister UBELLUGUAGLIUONE MARTUCIELLOLO di stravolgere la squadra dopo 10 min del 2′ tempo …..roba UISP

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here