Sei gol e tutti con uomini diversi: Spezia annichilito!

Pesante contestazione spezzina al fischio finale: ma che papere Guarna.

 

SPEZIA – NOVARA 0-6

.

Alfredo Aglietti il giorno della presentazione al NovaraStratosferico il Novara di Aglietti che vince 6-0 a La Spezia contro la squadra di mister Atzori. Nell’anticipo che mette contro tanti ex azzurri vincono, anzi stravincono gli empolesi del Piemonte. Nello Spezia ci sono mister Atzori e il secondo Giampieretti, oltre al Dg Vitale, e al centrocampista Musacci. Nel Novara c’è invece il tecnico azzurro della salvezza ai Play Out Alfredo Aglietti, acclamatissimo dal popolo di fede biancazzurra accorsa in terra ligure, e poi Marianini, Lazzari e Buzzegoli. 

 

Il Novara è libero nella mente, è uscito dalla zona retrocessione dopo il grande successo di domenica scorsa con il Verona. Pensa ad arrivare a quota 50 ma forse pensa anche che in fondo il sesto posto non è poi così tanto lontano e neanche impossibile. Gioca libero e bene il Novara, gioca forte in attacco dove segna con un’incredibile facilità, con tutti gli effettivi d’attacco. Va in vantaggio al 22′ con Fernandes, raddoppia al 29′ con Lepiller con una prima clamorosa papera del portiere spezzino Guarna. Segna ancora nella ripresa con Seferovic (15′) e poi al 19′ cala addirittura il poker con Gonzalez, scatenando l’ira dei tifosi liguri. Il Novara addormenta la partita, lo Spezia si addormenta davvero, e la squadra di Aglietti segna addirittura il quinto gol con Pesce (31′). Poi a sette dal termine c’è anche il cappotto, con la sesta rete messa a segno dall’ex azzurro Flavio Lazzari, ma grazie anche alla complicità di una clamorosa papera del portiere spezzino Guarna preso di mira dai propri tifosi.

 

Gabriele Guastella

13 Commenti

  1. oh alla fine il nostro 0-2 contro di loro e´ stato notevolmente ridimensionato dai fatti…questi son forti..

    • secondo me invece il novara sarà la squadra del girone di ritorno..ripercorrendo quello che ha fatto l’empoli nel girone di andata…goal e spettacolo.per noi invece al massimo una trannquilla salvezza.. e la partita di oggi lo conferma….

  2. “stravincono gli empolesi del Piemonte”… Manco dall’Italia da 5 anni e mi sono perso il fatto che La Spezia È stata spostata in Piemonte?

    • Beh non capisco dove sta l’errore… “stravincono gli empolesi del Piemonte”… è il Novara a stravincere… e Novara non mi pare in Liguria 🙂

      • Gabriele, penso che Thanis71 si riferisse al duo Vitale-Atzori, entrambi ex-empolesi che considera “più empolesi” di Aglietti, Lazzari e co.

        • beh… Marianini (uno dei protagonisti della cavalcata fino alla Coppa Uefa, e Buzzegoli, quest’ultimo si è fatto tutta la trafila nel settore giovanile salvo poi essere stato dimenticato, secondo me sono comunque due giocatori che ad Empoli in maniera diversa hanno lasciato tracce importanti… Aglietti non è entrato nei cuori, ma tra qualche anno comunque il suo nome sarà ricordato come il tecnico dell’epica salvezza con il Vicenza… Lazzari resterà un ibrido… non ha fatto benissimo ma neanche peggio di tanti altri… una via di mezzo… due anni che lasciano il punto interrogativo…

  3. Vitale e’ alla frutta, Empoli della passata stagione e il momento attuale dello Spezia lo hanno dimostrato chiaramente. Il Novara e’ una squadra costruita per vincere, non mi sorprende il risultato di ieri e Aglietti non è’ un brocco … Il difficile per lui sarà quando dovrà fare la preparazione, ma per quest’anno è una concorrente per i play off.

  4. Aglietti privo di personalità???
    Se era davvero privo di personalità l’anno scorso e quest’anno non avrebbe accettato la guida a metà stagione di due squadre che sembravano lanciate verso la lega pro (anche se a empoli conosceva già l’ambiente).
    Io lo considero un grandissimo allenatore, molto preparato e professionale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here