logo empoli 0  home
 Avellino Calcio 1  avellino home

57′ Izzo

 

Si conferma la tradizione che vuole l’Empoli non vincente in casa contro l’Avellino in campionato, oggi arriva addirittura una sconfitta. Gara difficile ma oggi l’Empoli deve recriminare di meno in virtù della propria prestazione, recriminiamo semmai per due rossi da rivedere. Non vinciamo in casa dal 17 Novembre.

 

 

 

EMPOLI: Bassi; Laurini; Tonelli; Rugani; Mario Rui (86′ Ronaldo); Moro (71′ Hysaj); Valdifiori; Croce; Verdi (60′ Pucciarelli); Tavano; Maccarone.

A disp Pelagotti; Pratali; Barba; Castiglia; Signorelli; Shekiladze.

 

AVELLINO: Terracciano; Izzo; Fabbro; Piscane; Bittante; Arini; Schiavon; D’Angelo (66′ Angiulli); Ladriere (56′ Galabinov); Ciano; Castaldo.

A Disp: Seculin; Millesi; Togni; Abero; De Carli; Biancolino; Soncin.

 

ARBITRO: Sig. Di Paolo di Avezzano (AQ).  Assistenti; Peretti/Colella.

 

AMMONITI: 2′ D’Angelo (A); 10′ Laurini (E); 70′ Schiavon (A); 74′ Arini (A); 79′ Galabinov (A); 80′ Maccarone (E); 81′ Fabbro (A)

ESPULSI: 62′ Laurini (E); 84′ Croce (E)

 

Il 2014 non è certo un anno positivo, almeno a guardare i risultati degli azzurri che sono davvero lontani parenti di quello strepitoso 2013. Oggi arriva al Castellani una sconfitta, la secondo di questo girone di ritorno dove l’Empoli ha conquistato soltanto 7 punti. Una gara strana, difficile, bloccata, contro un avversario messo davvero bene in campo che sfrutta le ripartenze ma che però mostra anche diversi limiti. L’Empoli però oggi non ha la brillantezza delle gare passate, quelle in cui ci si lamentava per aver sempre raccolto poco in virtù di quanto prodotto. E’ un Empoli che fa molta fatica e che nel primo tempo si divora un gol con Croce, uno certo non abituatissimo a bucare i portiere ma che però conferma che davanti le polveri se non sono proprio bagnate, sono umide. Nel secondo tempo arriva poi un’altra delle costanti di questo periodo, il gol preso di testa, andiamo a memoria, a caldo, credendo che tutti i gol presi nel girone di ritorno siano stati subiti da colpo di testa.

Nel momento della reazione restiamo in dieci per la doppia ammonizione di Laurini (giusto il secondo giallo) e poi quando l’anima serve più delle gambe arriva addirittura un secondo rosso, stavolta diretto, ai danni di Croce punito eccessivamente per un fallo di reazione.

Non facciamo drammi, ci mancherebbe, però va da se che il momento merita una riflessione, pronti per ripartire alla grande già dalla trasferta di Modena.

 

LIVE MATCH

1° tempo

empave0′ – Torna in campo dal primo minuto Davide Moro.

2′ – Ammonito D’Angelo per un fallo su Verdi a centrocampo su Verdi.

4′ – Mario Rui la mette in mezzo da sinistra ma la palla attraversa tutta l’area sfilando fuori.

5′ – Spinge Ciano sulla sinistra, la mette in mezzo, libera Rugani.

7′ – Cross innocuo di Bittante che rimbalza sulla caviglia di Rgani ed è angolo, il primo del match. Batte Schiavon, mischia in area azzurro un giocatore in maglia verde (che non riconosciamo) la tocca e Bassi da terra con gli stinchi respinge.

9′ – Tavano lancia Croce che si accentra, va a tu per per tu con il portiere ma gli calcia addosso. Peccato.

10′ – Ammonito Laurini per fallo su Fabbro. Sembrava palla piena.

11′ – Valdifiori per Tavano che cerca poi Maccarone in mezzo ma Pisacane chiude bene la verticale e la fa sua.

12′ – Mario Rui prova a sfondare sulla sinistra ma si trascina la palla sul fondo.

14′ – Cross di Verdi da destra, di testa Arini libera la propria area di rigore.

14′ – Bravo Tonelli ad anticipare e chiudere Castaldo dando palla al portiere Bassi. Gara per adesso statica.

16′ – Cross teso di Mario Rui da sinistra per l’accorrente Tavano, Terracciano si butta sui piedi di Ciccio e la blocca.

17′ – Esterno destro di Castaldo ad incrociare che esce abbondantemente alla destra di Bassi.

18′  Lancio di Valdifiori per gli avanti azzurri ma il tocco è troppo forte e la palla scappa per la presa agevole del portiere irpino.

19′ – Bravo Bassi a respingere un tiro di D’Angelo scoccato dai 25metri.

20′ – Lungo lancio di Moro per Maccarone, di testa anticipa tutti Pisacane.

23′ – Bassi esce fuori dalla sua area a spazzare di piede per anticipare Castaldo che aveva avuto la meglio sulla coppia centrale azzurra che non aveva ben chiuso. Attento il portiere azzurro.

24′ – Mario Rui scambia con Tavano al limite d’area avversaria ma addosso a Ciccio ce ne sono due che di forza gli sradicano la palla.

26′ – Adesso è di testa che esce Bassi per pulire la propria area anticipando ancora Castaldo che poteva beneficiare di un lungo lancio di Schiavon.

29′ – cross di Bittante da destra per la testa di Castaldo, vola Tonelli e di testa anticipa l’avanti biancoverde.

31′ – Verdi parte centralmente, slalom su due avversari, entra in area ed Izzo lo ferma.

32’ – Punizione per gli irpini, ai 20metri defilati a destra. Parte D’Angelo, direttamente in porta con Bassi puntuale a bloccare.

35′ – Tavano dal limite, calcia al giro ma trova la deviazione di Arini in angolo. Batte velocemente Valdifiori, Tavano si getta a gamba tesa e la palla esce di un niente. Buona occasione per gli azzurri.

37′ – Recupera una bella palla Valdifiori che la da subito in avanti per Verdi ma purtroppo il 18 azzurro è anticipato da un difensore irpino.

39′ – Straordinario Rugani a sradicare palla e ripartire. L’intervento lo ha fatto su Ciano, stadio in piedi ad applaudire

empave240′ – Maccorone cerca un corridio sulla sinistra e trova una deviazione in angolo..

41’ – Batte Valdifiori, libera Bittante, ma l’Empoli torna in possesso rimettendo palla dentro, ci va di testa Rugani che la schiaccia a terra ma senza ferire gli avellinesi che chiudono.

42′ – Che palla di Maccarone per Tavano che è solo davanti a Terracciano ma Ciccio non l’aggancia, un vero peccato perchè non avrebbe poi sbagliato. Non era facile comunque quell’aggancio.

43′ – Mario Rui, cross teso rasoterra da sinistra, Ciccio è li pronto a battere a rete ma Fabbro lo anticipa.

45′ – Botta di Moro da fuori, una bomba che lambisce la traversa. Applausi.

45′ – Finisce la prima frazione sullo 0-0. Qualcosa in più da parte dell’Empoli ma gara che in generale fatica a decollare.

 

2° Tempo

empave31′ – Prima azione di marca irpina con Arini a metterla dentro la nostra area ma Tonelli c’è e la fa sua facendo ripartire i nostri.

2′ – Traversone di D’Angelo da sinistra per Castaldo, Rugani anticipa tutti.

3′ – Esce male Bassi fuori dalla sua area, svicola il pallone, porta vuota, Castaldo prende palla anche se per fortua si decentra troppo ma tira in porta, scivola anche Rugani ma la palla va fuori. Bel brivido.

4′ – Bel lavoro di Mario Rui sulla sinistra, fa ballare un avversario, poi la mette dentro per Tavano, esce Terracciano che anticipa il nostro bomber bloccando palla ma venendo anche travolto dal compagno Fabbro. Il portiere avellinese rimane qualche instante a terra poi riprende posto in mezzo ai pali.

7′ – Punizione per l’Avellino, ai 30metri ma in posizione centrale.

8’ – Ciano va direttamente in porta, c’è deviazione di Croce, Bassi attentissimo blocca senza affanni.

10′ – Ancora una punizione per gli ospiti, adesso ai 25metri e sempre ma leggermente defilata a sinistra. Ciano la butta dentro per la testa di Castaldo, Laurini lo anticipa di testa ma in corner.

11′ – Primo cambio per l’Avellino: Galabinov per Ladriere.

12’ – Gol dell’Avellino. Calcio d’angolo, testa di Izzo e palla dentro. Ancora un gol di testa.

13’ – Maccarone, botta ad incrociare da destra verso sinistra con palla fuori.

14′ – Punizione per l’Empoli ai 25metri. Valdifiori la scodella dentro ma di testa Fabbro la toglie.

15’ – Primo cambio azzurro: Pucciarelli per Verdi

16′ – Secondo giallo per Laurini, fallo su Ciano, ed è rosso. Adesso diventa dura e servirà tutto l’impegno possibile ed anche di più.

19′ – Botta rabbiosa di Maccarone da fuori: nettamente out.

20′ – Palla deliziosa di Pucciarelli per Tavano, Ciccio potrebbe saltare il portiere invece tira subito mirando l’angolo alla sua sinistra e la palla si perde sul fondo. Sbagliamo davvero troppo sotto porta.

21′ – Secondo cambio per gli ospiti: Angiulli per D’Angelo.

22’ – Maccarone fa una grande cosa sulla sinistra, di forza entra in area ma poi si sbilancia e viene chiuso.

25′ – Ammonito Schiavon che travolge Pucciarelli.

26’ – Secondo cambio per l’Empoli: Hysaj per Moro

26′ – Con l’albanese torna una linea difensiva a quatto con Hysaj a destra.

28′ – Mario Rui dai 20metri: alto sopra la traversa.

29′ – Ammonito Arini per fallo su Maccarone.

30′ – Tiro sporco di Castaldo che va sull’esterno sinistro della rete di Bassi.

31′ – Tavano stoppa la palla, siamo dentro l’area biancoverde, si gira bene ma non ci sono compagni a raccogliere l’invito.

32′ – Angiulli mette palla dentro la nostra area che poi si perde sul fondo.

33′ – Cross da sinistra di Ciano per Castaldo, esce Bassi e blocca.

34′ – Ammonito Galabinov che butta in tribuna un pallone a gioco fermo.

35′ – Adesso è giallo per Maccarone che commette un’irregolarità su Schiavon.

36’ – Fabbro stende Pucciarelli al limite della sua area. Giallo per l’irpino e punizione interessantissima per noi.

37′ – Maccarone batte la punizione, il tiro è deviato dalla barriera e poi va nelle braccia di Terracciano. Non ha calciato bene BigMac.

39′ – Empoli in nove. Espulsione diretta per Croce per fallo di reazione su Angiulli. Vabbeh, assurdo a dir poco. Croce aveva subito fallo in precedenza.

empave441′ – Ultimo cambio per mister Sarri: Ronaldo per Mario Rui.

42′ – Maccarone per Ronaldo che dal limite la colpisce di piatto ciabattandola con palla che esce nettamente sul fondo.

43′ – Brutto fallo di Piscane su Valdifiori, punizione ma non c’è giallo.

44’ – Batte la punizione Ronaldo, palla dentro ci arriva Tavano ma poi viene commesso fallo in attacco e si riparte dal portiere.

45′ – Saranno 5 i minuti di recupero.

47′ – Castaldo entra in area azzurra la mette in mezzo, Bassi si distende e blocca a terra.

49′ – Ciano in mezzo per Galabinov che tocca e Bassi se la ritrova tra le mani.

50′ – Game over al Castellani con l’Empoli che esce sconfitto 1-0 dall’Avellino. Due espulsioni a nostro carico ma oggi l’Empoli ha fatto un mezzo passo indietro a livello prestazionale. Puo’ capitare.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | PEnAlty 19a puntata 06/03/2014
Articolo successivoFantacalcio | Esmeraldo Cup: vince il SuperSonica di David Bellacci
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

93 Commenti

  1. Finora mi sembra che l’Avellino stia giocando a viso aperto, a differenza del 95% delle squadre venute a Empoli. Non è facile, è una buona squadra

  2. L’avellino è prima squadra che è venuta a Empoli a giocarsela, ma l’empoli oggi è un pò inconsistente…..daje raga

  3. L’Avellino, a confronto del Palermo visto ad Empoli, pare il Brasile anni ’70…
    Comunque a campi invertiti noi avremmo avuto già 4 o 5 ammoniti…

  4. Fatemi capire, il nuovo tabellone è stato messo per leggere sopra pubblicità???
    Nemmeno le formazioni scritte, non dico le foto dei giocatori ma la formazione con nomi e numeri!!!!
    Difficile eh??

  5. C’è poco da dire l’ammonizione di Laurini è giusta, ha fatto un intervento da macellaio. Ora va anche detto che Castaldo ne ha fatti 4-5 di interventi da macellaio, ma sta sempr ein campo

  6. e cari miei…costretto dall’influenza a casa davanti alla tv…fino a che si continua a sbagliare gol pazzeschi, si continua a BUTTARE VIA CALCI D’ANGOLO E PUNIZIONI…non si fara’ il salto di qualita’. Mirko non va bene, bisogna cambiare calciatore mi dispiace ma si vede l’evidente differenza con gli avversari…guardate il calcio d’angolo loro…perfetto..e si e’ preso gol..speriamo di farcela ma in 10 e’ davvero dura

  7. …squadra in grave involuzione.e tutti questi falli sono colpa della frustrazione..è bene che qualcuno lo scriva invece di continuare a dire che abbiamo il miglior organico…esprimiamo il miglior calcio è colpa degli arbitri e delle nazionali………..

    • Condivido in pieno, anche lo staff di PE fuori di testa, quello che scrivono a volte,no spesso, allucinante. Stipendiati naturalmente…..

  8. “Vabbeh, assurdo a dir poco. Croce aveva subito fallo in precedenza.” Sì va bene che Croce aveva subito fallo in precedenza, ma non si può e non si deve reagire a quel modo. Altrimenti vai fuori, e così è successo

  9. Pianeta Empoli sei troppo di parte …come fai a dir ASSURDA l’espulsione di croce…vabbé che ha subito prima fallo ma ha fatto un FALLO DI REAZIONE evidente…espulsione giustissima purtroppo da 2 giornate di squalifica !

  10. Ora non diciamo che è colpa delle nazionali!!! Abbiamo fatto una partita indecente non trovando mai il filo del gioco …. purtroppo in casa ci succede troppo spesso!!!

  11. Via Sarri … che non riece mai a cambiare niente …oramai lo sanno anche i bambini come gioca …..e poi basta con i soliti cambi scontato Verdi ..Pucciarelli..e altro non si riece a fare … se si prendono sempre gol di testa … in panchina c’è uno che si chiama pratali … eè inutile che la societa gli abbia rinnovato il contratto…basta non se ne po più …..

      • Straquoto pienamente. Da ottobre scrivevo che non mi piaceva il modulo di Sarri e lo criticavo per l’incapacità di cambiare, era facile prevedere gli schemi e che ci avrebbero studiato e stangati… Ora a guardare la media retrocessione da circa 12 giornate, la inconsistenza del trequartista che fa una valanga d’errori, Tavano e Maccarone larghi e fuori posizione costretti con le spalle alla porta, ecc.. Ecc.. Mi viene da dire che Sarri è imbecille, cretino ma siccome non si
        può dire parole offensive, lo penso…

  12. Oggi proprio non ci siamo, squadra atanca, vuota e senza idee. Arbitraggio secondo me nella norma, loro hanno fatto molti falli (6 ammoniti alla fine) ma non troppo vistosi e in più ben distribuiti. Espulsione di Laurini con piccole perplessità il primo giallo è un pò severo, prende palla ma l’entrata è troppo irruenta. Croce vabbè espulso giustamente, fallo volontario e per di più ingenuo perchè l ‘arbitro era a 3 metri. Centrocampo che non i è piciuto, moro, ma lo potevamo immaginare ha inciso poco, Valdifiori non ha dato manovra alla squadra come altre volte. Attacco abulico, tavano scialbo, maccarone più corsa che altro. Mi spiace essere severo, ma oggi proprio non c’eravamo speriamo di imparare dalle sconfitte per ripartire più forti di prima. Occorre cambiare qualche pedina perchè non siamo più imprevedibili e questo è sotto gli occhi di tutti. nota di merito per Rugani, che secondo merita ampiamente le soddifazioni di questo periodo a livello di nazionali.

  13. ASPETTO DANIELE, L’INCOMPTETENTE CHE URLA SEMPRE E CHE CI DIRà. MAI VIA SIAMO sEMPRE LI E IN CIMA. Anche DOPO UNA PRESTAZIONE come quella di stasera. Mavai ….
    PS evidente che Sarri non sa piu che pesci pigliare.

    • sono perfettamente d’accordo con te…e con Daniele almeno altri 5 o 6 ottimisti irriducibili.che non guardano la media puntipartita da pescara in poi……………….

  14. Questa sera ho dei nostri stanchezza e presunzione saranno stati i nuovi spogliatoi …UMILTA ‘ ci vuole UMILTA’

  15. Questa sconfitta ci fa capire che la squadra è tesa e nervosa,d’ora in avanti NON VOGLIO SENTIR PARLARE DI SERIE A,PLAY OFF E VIA DICENDO,DOBBIAMO STARE TRANQUILLI E PENSARE PARTITA DOPO PARTITA,la sconfitta deve far fare UN BAGNO D’UMILTÀ ALLA SQUADRA.Poi voglio dire una cosa:capisco la rabbia e la tensione,ma certi gesti vanno evitati,ora Croce per almeno 2 partite verrà squalificato,anche Laurini quell’entrata se la poteva risparmiare.Invito alla squadra a non perdere la testa e a prendere questa sconfitta come un grande bagno di UMILTÀ,SI,D’ORA IN AVANTI DOVREMO AVERE SOLO UMILTÀ E GIOCARCELA COME ABBIAMO FATTO IN TANTE PARTITE.La prossima a Modena sarà molto difficile,il Modena è tra le migliori squadre per rendimento interno e noi dovremo sopperire alle squalifiche di 2 giocatori fondamentali più Levan che ci manca tanto,perciò rimbocchiamoci le maniche e ripartiamo senza perdere l’entusiasmo e con tanta umiltà e voglia di fare!

  16. Smettiamo di piangere contro gli arbitri per che anche le due espulsioni di oggi sono giuste…a forza di dare colpe agli arbitri succede come stasera che quando le cose non vanno come dovrebbe i giocatori si innervosiscono e invece di pensare a giocare se la prendono con i guardalinee, l’arbitro, il 4° uomo ecc…..basta alibi se non vinciamo è colpa nostra.
    Comunque testa bassa e pedalare senza alibi e senza cavolate e continuiamo ad incitare i giocatori ed il mister che meritano solamente elogi.
    Credo che dovremmo iniziare a variare un po il nostro gioco, siamo troppo prevedibili ed ormai è diventato semplice giocare contro di noi (sono mesi che facciamo grossa fatica ad arrivare al tiro in porta), dobbiamo mettere un po da parte il fioretto e tirare fuori la sciabola e quando serve giocare come una squadra di serie B magari sfruttando i cm di Levan che credo meriti qualche minuto in più! forza empoli

  17. Ragazzi possiamo stare a parlare un’ora di aria fritta…nel calcio vince chi fa gol e noi dopo 10 minuti l’abbiamo sbagliato colossale…sullo 0-1 in 10 altro gol mangiato da Tavano…ma di che stiamo parlando?!
    Fai quel gol e stasera gliene dai 3 a questa squadra di macellai!

    Avanti a testa bassa e andiamo a vincere a Modena e poi con la Reggina tornerà la vittoria in casa vedrete.
    Fiduciosi che siamo secondi (al massimo terzi ma non credo)
    Il campionato di serie B si decide nelle ultime 10 giornate…l’importante è essere li!

    • A me sembra che questa squadra di macellai abbia giocato 100 volte meglio di noi…hanno sfruttato le nostre lacune in difesa…ci hanno concesso un occasione e mezzo in 95 minuti…hanno annullato le nostre fonti di gioco…avessimo giocato noi una partita del genere sarebbero tutti qui ad incensare squadra e mister.

      Vincere a Modena? Con la squadra in queste condizioni? Vincere con la Reggina in casa? Contro una squadra che ti aspetterà e ripartirà e tra l’ altro con uno dei pochi punti di forza nelle palle inattive?

      Non so…per dire cosi o si vuole provocare…o si è avulsi calcisticamente dalla realtà.

      È un campionato con 4/5 squadre inadeguate per la serie B e questo ci ha permesso di quasi raggiungere la salvezza…ma play-off o promozione diretta mi sono sempre sembrati obbiettivi fuori dalla realtà… Sono convinto che tra 5 partite saremo fuori dalle posizioni play-off… E da li bisogna senza indugio pensare al campionato prossimo che si preannuncia durissimo e forse con ben 6 retrocessioni.

  18. Non ci voleva questa sconfitta. Speriamo di reagire da subito alla prossima gara. Occorre cambiare passo,essere piú cinici e soprattutto dobbiamo metterla dentro e chiudere le partite. Oggi occorreva aspettare l’Avellino, addormentare la gara. Meglio un punto che perdere.La partita è stata impostata male…

  19. Ora al di là delle ambizioni vere o presunte di qualcuno.. Di una salvezza oramai ad un tiro di schioppo…credo che una squadra che non vince in casa da novembre…che segna con il contagocce… Che in difesa mostra lacune evidenti da sempre, soprattutto sulle palle alte, e mai neanche parzialmente risolte…che ha un possesso palla di una sterilità disarmante…con due attaccanti di livello ma che a 35 anni devono o vogliono sobbarcarsi da soli un campionato….credo che una squadra così non possa, ma debba essere messa in discussione soprattutto a livello di guida tecnica, oramai senza idee tecniche e forse senza più neanche il polso della situazione mentale vedendo i falli di stasera, ma anche a livello di giocatori alcuni evidentemente sopravvalutati altri in la con l’ età e in costante deficit fisico.
    Noi dobbiamo pensare alla squadra che l’ anno prossimo avrà il compito di mantenere questa categoria e diversi giocatori vuoi per inadeguatezza vuoi per raggiunti limiti di eta dovranno essere sostituiti…la società deve cominciare a tirare le somme e chiedersi se i giovani affidati a Sarri questi’ anno sono migliorati oppure hanno subito o stanno subendo un involuzione…da quello che si vede l’ involuzione è evidente…la società ne tragga le conseguenze…indipendentemente dalla classifica…x il futuro.

  20. No fatemi capire….PianetaEmpoli vorrebbe recriminare per due rossi da rivedere e non per la prestazione nostra?!? Ma che partita vedete? Io ho visto una squadra in verde che lottava su ogni pallone, con grinta, pressing contro una squadra che a volte sembra di ballerine perché siamo i primi della classe, perché se perdiamo e’ colpa degli arbitri, oppure delle Nazionali….Sarà bene tornare ad essere l Empoli sia a livello di mentalità di squadra sia sulla carta stampata sennò squadre come quelle di oggi ci arrotano anche ai Play Off!!!!

  21. Questa sera Sarri ha messo del suo. Laurini era ammonito, gli era stata abbonata una ammonizione nel primo tempo per una trattenuta su un avversario era evidente che alla prima occasione sarebbe stato espulso, difatti così’ e’ stato. Doveva essere sostituito all’inizio del secondo tempo. Loro sono una squadra molto fisica dovevamo mettere centimetri leggi Pratali per contrastarli nelle palle alte in area di rigore. In avanti poi Tavano e Maccarone dovrebbero respirare un po’ non possono fare un campionato lungo e faticoso come quello di B a 35 anni giocando ogni partita. Forse sarebbe opportuno ruotare un po’ di piu’ anche gli altri, la squadra non ha piu’ lo smalto del girone di andata.
    Oggi non possiamo recriminare molto, la sconfitta ci sta’ tutta, anche se con l’occasione fallita da Croce le cose potevano cambiare nel risultato, ma non nella sostanza.

  22. Tutta la squadra ha fatto ridere. Il mister o cambia qualcosa (gioco, schemi, giocatori) o ci porta a metà classifica. Poi se va bene sempre la storia del ci si deve solo salvare allora ok. Io attacco inconcludenti, il portiere non lo commento, io difesa salto solo Rugani. Si vedeva da lontano che Laurini era a rischio rosso, doveva essere tolto. Tolto tavano e Maccarone l’attacco in panchina dove è? A gennaio si doveva osare di più.

  23. Erika tu eri l unica ma sopratutto belle ore di ginnastica Angela serata libero dentro il silenzio nella camera dei tuoi Monica confetti E musica un tatuaggio Che ora anchio sa Dove sta ki sono cosa sarô Che cosa sono stato Da qu’elle cche vissuto E qu’elle Che ho immaginato ora di te cosa faro é cosi complicato se muoio Gia dalla voglia di ricordati a memoria come stai Arianna sono Io E tuo marito Che da sempre é amico Mio Sara perké ti amo la gente giudica ma pou si da di gomito molto piu giovane di me enttambi abbiamo problème di maturtà chi sono, cosa saro le coda sn stato se muoio Gia dalla voglia di ricordati a memoria se muoi Gia dalla voglia di ricordarti………..forza lupi

  24. Questa sera sono sconfortato… seguo l’Empoli da quasi 50 anni e una delusione come questa l’ho provata si e no’ cinque o sei volte.
    Mi dispiace dirlo ma ho visto troppi giocatori fuori forma e inconcludenti( Tavano Maccarone Croce Verdi), qualcuno un po’ troppo nervosi (ancora Croce e Laurini) e comunque non ben messi in campo… siamo diventati troppo prevedibili e tutti, dico tutti conoscono molto bene il nostro gioco.
    Discutibile questa sera il cambio Pucciarelli per Verdi casomai per Tavano…. Ronaldo all’86° ? non era meglio farlo prima ?
    Bisogna cambiare qualcosa.. anche Valdifiori non sta attraversando un buon momento ( è dalla ripresa del campionato che non è lui..) non sarebbe meglio dargli un po’ di riposo per Ronaldo ?
    E poi la difesa sui calci piazzati…. ennesimo gol su calcio d’angolo: ma Pratali non è ancora in condizione ?
    Forse ci siamo tutti illusi che eravamo forti…. ma a dire la verita’ prima di Natale avevamo veramente il miglior calcio della serie B … cosa sarà’ successo? forse i ragazzi non erano pronti a sopportare la pressione del primo/secondo posto in classifica…

  25. penso che per prima cosa si debbano rivedere gli obbiettivi…quindi pensare a fare quei 50/52 punti che dovrebbero voler dire salvezza….perchè da un pò di tempo la media e solo da salvezza….( e per i più scettici guarde il Pescara che insegna ..ancor prima della ns. situazione…poi evidentemente la squadra è stanca e senza idee…e quà il tecnico deve prendersi le sue responsabilità…la panchina è abbstanza lunga … e qualche tur-over lo si poteva averlo fatto …anche perchè per esempio adesso devi sostituire 2 titolari ( o senatori!)…con altrettanti uomini che anno giocato pochissimo, e non anno i 90? minuti nelle gambe ..già questo è un problema .. se invece della solita staffeta Pucciarelli/ Verdi….si fosse dato spazio all’occorenzza anche ad altri ..vedi Castiglia, Barba , Levan ( prima dell’infortunio) ma gli stessi Pratali o Accardi ..che in panca in B sono un lusso…forse ora avremmo una squadra più tonica e con più alternative … invece … la situazione di stasera è il risultato di questa gestione ….

  26. Invece di spendere soldi per le maglie tabelloni spogliatoi , anche se sono spese bene ,avessero comprato un regista e un attaccante era meglio. Poi ho notato sulla vostra pagina per la tetza maglia parlate di lazio napoli. Ma vaiavaia. Piedi in terra pensate al varese modena e reggina

  27. Sarri dice che non capisce il nervosismo dei giocatori e che se è per la pressione dei primi posti questo limite ci porterà a metà classifica!!!! Andiamo bene….!!!!

    • Sarri ha perso il controllo della squadra…è evidente….non so…serve una riflessione e tirare fuori il capo dalla sabbia…qualcuno ce l’ ha tenuto da fin troppo tempo.

  28. Il mister ci mette del suo. Se andremo ai playoff ci si arriva spompati come l’anno scorso con il Livorno. Sarri sveglia, si deve cambiare!

  29. una squadra che vuole andare in serie a, che sta perdendo in casa, non ha una punta medio-buona da inserire al posto di tavano o maccaroneo addirittura affiancar lini campo…andiamo bene….poi fisicamente..siamo alle pompe funebri….

  30. Mancano i goal dei centrocampisti, verdi in primis, perché se croce segna, stasera si vince a mani basse. Questo è un campionato mediocre, tutte le squadre possono vincere con tutte, questione di episodi che a noi girano male! Comunque il nostro limite è il trequartista, si continua a giocare con verdi dietro le punte quando mi sembra chiaro che verdi sia un’ala. Certo se verdi tira fuori quei sei/sette goal conditi da assist importanti nelle prossime partite allora possiamo sognare, altrimenti la vedo dura.. è una questione matematica.. a calcio vince chi fa più goal e noi abbiamo solo due giocatori con questo vizio.. urgono i goal di verdi!

    • Rispetto allo scorso anno mancano i gol in coppia di Ciccio e Mac…questi’ anno segna uno o l’ altro…e mancando 7/8 gol dai centrocampisti, considerato che questa squadra 1-0 non vincerà quasi mai…si fa dura… Se non impossibile.

    • questa è la mia opinione da quando sarri è a empoli.
      secondo me non sa leggere la partita durante il match,
      è inutile non vede cosa accade , non fa mai un cambio
      di modulo durante la partita , cambi mai azzeccati giocatori ammoniti e graziati non tolti,e anche senza palle, perchè doveva in tutti i modi farsi dare in rosa
      un altro attaccante, a costi di scontrarsi con il presidente,sarebbe l’ora di mandarlo via e date retta a me con un mezzo allenatore anche meno si va in serie a diretti,e se andiamo in A con lui non è di certo grazie a lui

  31. Stasera ho visto la sesta partita di fila giocata in casa,dove purtroppo,a parte le grandi occasioni sciupate da Croce e Tavano e le due giustissime espulsioni(dalla maratona sono piu’ che lampanti)si vedeva lontano un miglio che non avremmo tolto il ragno dal buco neanche stasera……Ormai il nostro gioco è diventato di facile lettura per gli avversari,non basta l’impegno dei ragazzi(seppur stasera in primis troppi errori nei passaggi)…..La cosa che mi fa incazzare di piu’ e che non son bastati 1 sconfitta e 4 pareggi casalinghi per cercare nuove soluzioni…..e qui dobbiamo prendere atto che è Sarri che deve fare un passo in avanti,non i giocatori che il loro impegno lo mettono sempre……Chi era sul campo ha visto una marcatura spietata su Valdifiori…..bloccato lui bloccato tutto…..e QUINDI NON CAPISCO PERCHE’ SARRI CONTINUI IMPERTERRITO CON IL SOLITO MODO DI GIOCARE IN CASA……Giocando così probabilmente noi in casa non ne vinceremo piu’ nemmeno una…..Troppo facile per Sarri stasera dire che l’Avellino è una squadra per noi fisica e quindi difficile da affrontare……SONO 6 PARTITE CHE CI FACCIAMO IMBRIGLIARE vanno trovati dei rimedi…..e alla svelta……e sara’ bene che li trovi perché la presenza di Baldini in tribuna,non so quanto sia casuale,perchè Corsi è vero che in primis ha in testa la salvezza,ma sa benissimo che con 46 punti siamo gia salvi visto il livellamento e i punti delle ultime in classifica.Sicuramente non vorra’ certo perdere l’occasione per,mai come quest’anno,di fare il salto……La rosa c’è,la classifica ci vede in testa dalla prima giornata……pero’in questo momento abbiamo una media da retrocessione e un allenatore un gradino sotto a tutti,giocatori compresi……ma non perché non sia valido,ma perché non cambia,quando siamo al Castellani,il modo di giocare della squadra…….
    Dimenticavo…..A quel COMPETENTE che commenta con il nick IO,PRIMA DI TUTTO CONSIGLIO DI CAMBIARE SQUADRA…..magari Real Madrid o Barcellona…..perché l’Empoli e i ragazzi di questa rosa vanno solo ringraziati per quello che hanno fatto da 2 anni a questa parte E POI VORREI FAR NOTARE 2 COSE…..LA PRIMA CHE QUANDO SCRIVO IN MAIUSCOLO e’ solo per evidenziare alcune parole e frasi….e non per urlare….la seconda è che quando c’è da criticare alcune cose lo faccio anch’io DA SEMPRE,dato che mi dai dell’incompetente,probabilmente mi hai letto piu’ di una volta,quindi avrai visto che quando c’è da criticare critico,quando c’è da elogiare lo faccio,ma sempre con amore per questa squadra…..COSA CHE TU SICURAMENTE NON HAI IN MEZZO AL PETTO!

    • Aaaaah…da Sarri a Baldini…no via roba da tafazzi…io Sarri non lo avrei manco confermato…ma se l’ erede è S. Baldini…allora finiamo con Sarri…è meglio. Voglio sperare che manco passi x l’ anticamera del cervello sta cosa.

      • Nel calcio conta anche il bel gioco(e con Baldini non mi pare che qualche anno fa non ci sia stato anche quello)ma soprattutto i numeri e i numeri dicono 80 punti nell’anno solare in un campionato di 38 partite…Una promozione in A,con salvezza…….Un ritorno ad Empoli con un play off raggiunto…..e non mi si dica che quell’anno si doveva PER FORZA far di piu’ visto i nomi che avevamo in rosa….Spesso in B i nomi contano fino ad un certo punto…..a volte con i nomi…..si lotta per non retrocedere……Credo che quest’anno Ternana,Novara e Padova….siano un esempio lampante!

        • Secondo me era obbligato ad andare in A o almeno ad arrivare largamente terzo e vincere i play-off…bastava mettere i giocatori nei loro ruoli…bastava abbandonare il suo iper sfruttato 4-2-3-1…per un 4-3-1-2 o per un 4-3-3… integralista e mai aggiornato…in questo Sarri lo ricorda.

          • Nel calcio non c’è mai la parola “obbligato”…..guarda quanti anni di seguito sono state in B piazze come Torino,Napoli,Bologna…..

  32. ADORO IMMENSAMENTE QUESTO SITO, MA COME SI FA’
    A SCRIVERE 2 ROSSI DA RIVEDERE?
    LAURINI GIA’ AMMONITO ENTRA IN RITARDO SU UN
    AVVERSARIO, CROCE DOPO ESSERE STATO TRATTENUTO
    CON CONTINUITA’ DA’ UNA MANATA AD UN’AVVERSARIO…
    LE ESPULSIONI PURTROPPO SONO GIUSTISSIME MAGARI
    DOBBIAMO RIMARCARE IL FATTO CHE I NOSTRI SONO
    PROPRIO BRAVI RAGAZZI E SICURAMENTE VEDONO IN CAMPO
    DEGLI ATTEGGIAMENTI DA PARTE DELLA CLASSE ARBITRALE
    CHE LI PORTANOO AD INNERVOSIRSI…
    ANCHE SU QUESTO DEVE LAVORARE SARRI, FORSE UN
    PO’ TUTTI HANNO CAPITO CHE SICCOME L’EMPOLI
    NON SI FERMA SUL CAMPO(APPARTE STASERA)SI
    COMINCIANO AD USARE MEZZI MENO LECITI…

    • Io che ero in maratona ho obbiettivamente visto 2 espulsioni stupide….ma non perché non c’erano,ma per il modo in cui si sono sviluppate……Posso capire il primo fallo di Laurinì,ma il secondo AVEVA LA PALLA LUI NON L’AVVERSARIO…..se l’è allungata troppo e a fatto un fallo stupido e ingenuo…..uno di quei falli che se hai palla tu….non esistono ne in cielo ne in terra……
      Per quel che riguarda Croce,idem con patatine…..capisco che hai recuperato palla,che l’avversario ti contrasta,è vero ti strattona e ti scalcia…..MA ….PRIMA DI TUTTO L’ARBITRO E’ A TRE METRI E SECONDARIAMENTE ASPETTI CHE FISCHI,PERCHE’ IL FALLO TE LO DAVA DI SICURO…..Quella manata è altresì stupida e ingenua…….e alla fine anche se il pareggio sarebbe stato difficile lo stesso,in 9 la partita è finita……La cosa che pero’ si è notata e qui Sarri dovra’ per forza prender nota…..è che noi abbiamo giocato meglio in 10 che in 11….non perché Laurinì non sia bravo……ma perché l’Avellino in quel momento non ci ha capito piu’ niente,in quanto come tutte le altre squadre aveva adattato i suoi giocatori al modulo del mister……Invece caso strano Valdifiori ha avuto piu’ possibilita’ di giocare la palla e la squadra nonostante la partita fosse difficile lo stesso da raddrizzare E’ DIVENTATA MENO PREVEDIBILE….PERCHE’ QUEL 4-3-1-2…..NON ESISTEVA PIU’……Ecco Sarri….in casa(fuori va bene così)NON TI DICO CHE NECESSARIAMENTE TU DEBBA CAMBIARE IL MODULO,MA SE DOPO MEZZORA VEDI CHE IL FILM E’ SEMPRE LO STESSO DA 6 PARTITE CONSECUTIVE……ALLORA IN CORSA DEVI CAMBIARE QUALCOSA…..e se occorre,come ho sempre detto,mettere dentro forze fresche,sia dall’inizio che in corso……ma se vedi che Ciccio o un altro “stasera non c’è” non aspettare a cambiarlo a 15 minuti dalla fine……Pucciarelli quando è entrato ha giocato molto bene…..Ciccio non va?Metti lui….Alla fine ripeto sé giocato meglio in dieci….caso strano….senza trequartista…..è solo un caso?(Dovessi dare in questo momento un voto a Verdi per come e quante volte salta l’uomo gli darei 10…..il problema che soprattutto stasera è stato bravissimo a farlo…ma ha sbagliato 9 passaggi su 10)

  33. Brutta, bruttissima partita.La poca corsa mette l’accento sulle caratteristiche negative della squadra ovvero poche alternative in attacco, poca furbizia agonistica e soprattutto un’altezza media imbarazzante.Io non ho visto neanche un grande Avellino che in fin dei conti ha vinto su un calcio d’angolo.Loro hanno corso il doppio di noi e hanno miglior fisico ma tiri in porta ne hanno fatti pochissimi.Una considerazione:giocando così riponiamo i sogni di gloria anche in chiave playoff.

    • mi sa che sarri è anche un frignone quando le cose vanno male si attacca alle convocazioni in nazionale
      sa che qualche giocatore è spompato , non a avuto
      le palle di farsi dare i giocatori che mancavano,
      almeno due una punta e un trequartista, e i gol che ci mancano sono quelli che aveva fatto saponara, sarri
      va esonerato basta difenderlo,

    • Bè NON ESAGERIAMO……e’ chiaro però che vanno prese delle contromisure,quando giochiamo in casa,senno’ non ne usciamo piu’ fuori….Dire resettiamo il tutto e ripartiamo,puo’ anche valere,soprattutto se giochiamo fuori,ma alla fine la partita dopo,risiamo al Castellani e siamo da punto e da capo……VANNO TROVATE DELLE VARIANTI A QUESTO GIOCO….CHE SIANO DI MODULO,DI UOMINI,DI UNA MANIERA DIVERSA DI GIOCARE……va tutto bene….ma qualcosa va cambiato senno’ nonostante la rosa sia piu’ che competitiva….in casa non si vince nemmeno con la Juve Stabia…….Bensì per Sarri,i campanelli di allarme sono stati piu’ di uno(6)…..Credo che continuare sulla stessa falsariga sia AUTOLESIONISMO ALLO STATO PURO!Ok siamo gia salvi….ma così per andare direttamente al sogno devi vincerle tutte fuori…allora puoi anche pareggiare in casa…..ma credo che sia una cosa difficilmente fattibile….tuttalpiu’ arriviamo ai play off,su quelli non c’è da dubitare…..ma con una rosa come la nostra(nessuno mi convince del contrario)sarebbe un peccato non vincere questo campionato,anche per non aver capito,(Sarri)che le altre squadre al Castellani,adattano il loro gioco al nostro…..MENTRE NOI NON L’ADATTIAMO MAI AL LORO….

      • ci vuole un allenatore che sappia programmare in B E SARRI non lo sa fare
        il calo lo hanno tutte le squadre ma cosi buttiamo via un altro campionato.io l’anno
        scorso sono stato offeso da tutti,
        perchè toccai sarri dicendo che per colpa sua non siamo andati in A , si avevamo da recuperare punti e li a sponpati ,io dissi che non si puo stare 9 partite senza vincere .è un perdente e lo sara anche se andiamo in serie a

  34. Passo indietro, non C’è niente da dire. Comunque ci sta bene, abbiamo rinunciato al mercato di gennaio e questi sono i risultati. Ma poi si sbaglia sempre dei gol allucinanti!!!

  35. Abbiamo finito le banane, stiamo viaggiando ad una media retrocessione ed oggi è palesemente venuta meno anche la prestazione. Adesso vanno fatti 6 punti tra Midena e Reggina sennò addio sogni di gloria

  36. riecco i soliti gufi e i soliti tifosi di comodo rieccoli piombano sempre come falchi quando si perde..tanto si va in a e da inizio campionato che lo dico e riaffermo..a maggio se ne riparlerá e vedremo se tanti di questi tifosi che diranno…forza sempre e solo empoli…s ostina nn ne capisci una pippa vai a vederti i cartoni di holly e benji…

    • Sara piu facile che manchi la tua opinione a Maggio…credo ti risentiremo a settembre e forse meno liscino e compiacente con una squadra ma soprattutto con un mister mediocre.

      Io invece dirò che avevo ragione e che solo un campionato mediocre ci ha evitato di precipitare in zone pericolose della classifica.

      Non andremo neanche ai play-off (nei quali peraltro faremmo le comparse)…non ci andremo manco vicini fidati…e qui piano piano se ne stanno accorgendosi tutti…è stato tutto sopravvalutato…accecati dal campionato scorso non vi siete resi conto delle lacune di questa guida tecnica di una squadra vecchia davanti e senza sostituti decenti…di una difesa giovanissima e troppo inesperta…il problema è che manco la società se ne è accorta…e questo è grave.

      Cmq dopo la partita casalinga con la Reggina facile che ci sarà un ribaltone…se non prima sea Modena ci ridicolizzano.

  37. S ‘ ostina sei scatenato ..ti piace la sconfitta cosi cerchiamo di coinvolgere qualcuno nelle tue caxxate , come tex senza personalita’!! Se non ci fosse PE o gente come alessio, gabriele , aless. , davide ecc. Gente che prima sono tifosi e poi sono giornalisti , saremmo una citta’ abbondonata ( calcisticamente ) in preda a 4 scenziati da 4 soldi…Voi non siete tifosi , oggi abbiamo fatto schifo e’ vero ma ci puo’ stare pero’ se fosse entrato il tiro di croce o tavano nella ripresa non lo so come finiva . L’ Avellino non vinceva da 2 mesi eppure i tifosi sono sempre li a sostenerla …a difenderla pure se gioca male o perde …posso capire che una sconfitta brucia ma prendersela con chi x l’ empoli darebbe gli organi , Statevene a Casa …l’ Empoli si Ama ad ogni costo

    • Bravo…continua a difenderli…a lisciarli…gli effetti si vedono infatti…Reggina Padova J.Stabia e Cittadella…grazie di esistere…ma il prox anno?

      Cmq x inciso, PE e i giornalisti manco li ho rammentati nei miei interventi…devi ancora smaltire la sbornia di ieri sera mi sa…

  38. …in effetti, dò ragione al tipo qui sopra….Empoli non dà all’Empoli quello che meriterebbe…..facciamoci un esame di coscienza e prendiamo atto del fatto che, per il pubblico, esse’ secondi in B è già un lusso. Incredibile come vent’anni fa, in C, s’era molti, molti di più, sia in casa che in trasferta. Cambia tutto, è vero, però se uno è appassionato alla squadra lo rimane per sempre, non molla tutto d’un botto. Ieri, oltre ad esse’ scazzato per la sconfitta ero incazzato con la mia città.

  39. Ciao a tutti, non sono qui, per “infierire” o al contrario “fare sviolinate”. La partita ieri sera è stata vinta da noi, con i denti e le unghie. Poi qualcuno dei vostri ci ha dato una mano, perchè finire i 90 minuti in 11 contro 11, forse non sarebbe finita così, o forse si, vista la stanchezza evidente di tavano e maccarone, cosa che sarri, sembra non vedere. Leggo che siete un tantino arrabbiati per la prova di valdifiore. Il nostro ladriere, ieri, ha toccato, in tutti i suoi minuti giocati, solo 2 palloni, perchè non ha fatto altro che marcare a uomo il vostro valdifiore. Infatti ad Avellino, dicono che non ha giocato bene. Cosa errata per me, perchè, non facendo giocare il vostro, avete costruito davvero poco. L’empoli, quando gioca palla a terra è davvero bella da vedere, nello stretto. Però, per me, peccano sull’aspetto agonistico. troppo leziosi. e poi…perchè mettere almeno 5 – 6 cross in mezzo, quando giocano tavano e maccarone, che sono alti un metro e una vigorsol? per me partita sbagliata da sarri e condizionata dalle espulsioni.
    Siete una buonissima squadra, questa crisi passerà. Un saluto e in bocca al lupo per tutto.

    • Sbagliata da Sarri che non cambia mai…vinta da Rastelli che invece ha mutato modulo x adattarsi a noi tenendo addirittura Galabinov in panca e mettendo il trequartista in marcatura. Magari è andato tutto bene…ma ha avuto delle idee nuove…il coraggio x provarle…e ha avuto ragione.
      La differenza tra un mister di facciata e un allenatore di calcio.
      Farete i play off VOI…poi vincerli magari la vedo difficile…però x il primo anno è già un buon risultato…un’ ottima base di partenza.

      Complimenti e se si può dire ad un Irpino…in bocca al lupo…:-)

      • Sentire da un tifoso dellAvellino che siamo una bella squadra, dopo che ci ha visto giocare cosi per ben 2 volte contro gli Irpini, da una parte gli fa onore, ma da un altra mi fa pensare a come ci avrebbe visto fino ai 39 punti dell’andata…..probabilmente come il Barcellona….. 🙂

  40. Stiamo pagando il non mercato di gennaio, fate come volete ma io lo avevo detto in tempi non sospetti. Poi davanti quando c’è la palla buona e bisogna fare gol Maremma sudicia

  41. Purtroppo spiace dirlo,ma la musica non cambia,è sempre quella:
    Bassi che non esce mai,sempre incollato sulla linea di porta (gol preso di testa da non più di 5/6 metri dalla linea di porta) e quando esce sono dolori….Mister Sarri che sembra ormai un disco rotto che ripete sempre la stessa nota….Solito modulo,soliti uomini,solite sostituzioni…Ci vorrebbe un po’ di fantasia che purtroppo a lui manca!!!! Ormai anche se si giocasse contro una squadra di 1° divisione si farebbe fatica in quanto saprebbero fin dall’inizio come prenderci le misure!!!!

  42. Perdere con una squadra che giocando quasi MEZZ’ORA in 11 contro 9 non è riuscita a fate una e dico UNA AZIONE offensiva un contropiede NEMMENO UN TIRO IN PORTA c’è davveto da pensare non so cosa…. Poerannoi

  43. Manca cattiveria, abbiamo subito una lezione da questo punto di vista e sotto quello della furbizia. Carli quando fai mercato devi pensare a rimpolpare la rosa con un po’ di questa gente alla Castaldo (magari non questo clown) e gente più fisica !!!! Corsi dovevi spendere a gennaio !!!

  44. Purtroppo quello di ieri è solo l’epilogo di un brutto periodo che la nostra squadra sta’ attraversando. Sono daccordo con Sarri solo sul fatto che i problemi sono evidenti…..pero’ aggiugerei di non facile soluzione se non si fanno velocemente i dovuti cambiamenti.
    Continuiamo a segnare solo con i 2 attaccanti, e questo non è un bene, perchè quando i 2 sono “ombra” come lo sono ora, non solo non segniamo, ma creiamo anche poco. Ma come si fa a fare un gol, quando hai possesso palla,attacchi e in area avveraria hai solo Tavano attorniato da 5-6 difensori…..o ne svengono improvvisamente 3 o 4 o altrimenti noi un gol da un traversone dalle fasce non lo facciamo mai, senza contare che non hai un buon colpitore di testa x poter fare un cross alto……quindi, detto questo, noi possiamo far gol soltanto se entriamo in area con triangolazioni strette al limite dell’area cosa, che le difese avversarie hanno capito, intasandoci gli spazzi. Penso proprio che un attaccante abile nel gioco aereo ci avrebbe fatto comodo, tanto + che Levan si è infortunato e comunque anche lui al di la’ dell’altezza non è che di testa sia fortissimo. Vedere un attaccante che svetta di testa e mette la palla dentro dopo un bel cross penso sia l’essenza del calcio, purtroppo ad Empoli questo tipo di calcio non lo sappiamo fare, ed io che sono un tifoso azzurro da anni, me ne sono sempre dispiaciutio.
    E x la legge del contrappasso invece, continuiamo a prenderli i gol di testa, e ci lamentiamo pure perche’ gli altri ci sovrastano fisicamente, proviamo anche noi qualche hanno ad inserire 2-3 elementi forti fisicamente e vediamo se le cose peggiorano o no.
    Per finire o cambiamo modulo o troviamo un alternativa alla staffetta del trequartista, io qualche soluzione l’avrei…….o lo spostamento di Croce con l’inserimente nel trio di centrocampo di uno tra Castiglia o Mario Rui che io personalmente, vedo + come laterale di centrocampo che di difesa,o perche’ no anche lui come 3quartista, o udite-udite quando rientrera’ Levan lo spostamento di Big-Mac dietro il georgiano e Tavano.
    Qiundi, le soluzioni ci sono basta provarle e non c’è regola migliore quando una squadra non va’, di resettare il tutto e trovare le soluzioni migliori im quel momento. E stato fatto così anche quando non vincevamo da 9 partite l’anno scorso, iniziando così la nostra grande cavalcata, o sbaglio…….?!.

  45. CARO MAGICO EMPOLI,
    devi considerare anche me e qualche altro vero palermitano venuto qui con rispetto e stima.
    UN SALUTO DA PALERMO!

  46. CONSIDERATA L’ENORME SIMPATIA CHE HO PER LA VOSTRA SQUADRA E SOPRATTUTTO PER LA VOSTRA TIFOSERIA, MI INFASTIDISCE CHE IL VOSTRO ALLENATORE DEVE SEMPRE METTERE IN MEZZO IL PALERMO.
    MA MI SPIEGATE PERCHE’ QUESTO SIGNORE CE L’HA CON IL PALERMO? forse non e’ mai stato chiamato ad allenare il palermo? oppure quali altri misteriosi motivi, visto che nessuno a palermo ha mai avuto problemi con lui?
    PER FAVORE SPIEGATEGLI CHE C’E’ ENORME RISPETTO TRA LE 2 TIFOSERIE E CHE NOI ANCHE QUEST’ANNO VI ABBIAMO ACCOLTO BENE A PALERMO, SENZA NEMMENO UN CORO CONTRO.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here