Riprenderà nel pomeriggio di oggi la preparazione degli azzurri. Si guarda a stretto raggio ed all’orizzonte c’è il Crotone in una sfida che va ritenuta come uno degli scontri diretti più importanti della stagione, una gara da giocare con umiltà e con grande rispetto dell’avversario ma una gara in cui internarmene, nell’inconscio, ci dovrà essere un pizzico di “superbia” sportiva nel sentirsi più forti da volerla, doverla, portare a casa. La classica gara da 6 punti, quella in cui non solo vinci tu ma gli altri restano fermi.

Da oggi il nuovo mister dovrà iniziare a plasmare la formazione utilizzando lo stesso stampino di sempre, quello del 4-3-1-2 in cui adesso, a mercato finito, c’è la certezza di avere il miglior trequartista a disposizione con poi grande abbondanza davanti visti i 5 attaccanti che possiamo definire tutti potenziali titolari ma con ovviamente la coppia Maccarone-Pucciarelli ad esserlo in pratica. Sarà importante recuperare due uomini di esperienza come Costa e Pasqual che hanno lavorato a parte tutta la scorsa settimana, due come loro in una gara come questa diventano preziosi anche per qui momenti in cui si rischia che la partita si possa sporcare. Poi dei dubbi in mezzo al campo abbiamo già parlato ieri con la convinzione che Mauri si prenderà da subito la squadra sulle spalle.

Una settimana importante perchè poi, allungando lo sguardo ed andando oltre, il calendario sarà tutt’altro che semplice ed affrontare in sequenza Torino, Inter, Lazio e Juve con una vittoria alle spalle sarà fondamentale e non certo per i tre punti messi in cascina…oggi si riparte e si riparte in un giorno speciale, buon compleanno Gladiatore!!

CONDIVIDI
Articolo precedenteProsegue la raccolta fondi dei Desperados
Articolo successivoSerie A | Il programma della terza giornata
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here