Secondo turno infrasettimanale della stagione 2012/13 ed ancora un volta azzurri impegnati in trasferta. L’Empoli sarà di scena a Bari, vediamo le ultime.

 

La parola turn-over, per un motivo o per un altro non sembra rientrare nel vocabolario di mister Sarri. Quella che scenderà sul campo del “San Nicola” sarà una formazione fotocopia rispetto alla vittoriosa gara con il Modena. Per essere precisi ci sarà una variazione, ovvero il rientro di Valdifiori tra i titolari con l’esclusione di Signorelli. Per il resto, come detto squadra identica, nel modulo e negli interpreti. Ed il tutto a partire dal portiere, ancora una volta sarà infatti Bassi a difendere i pali azzurri: da dire che Dossena è ancora infortunato e quindi il mistero dell’eventuale sorpasso ancora non puo’ essere sciolto. Il modulo sarà dunque il 4-3-1-2 con il trio delle meraviglia la davanti a cercare di scardinare una difesa pugliese che in casa si è sempre ben comportata. In difesa si sperava nel recupero di Laurini che invece non è avennuto ed il francese (assieme ad altri nove) rientra tra gli indisponibili con la speranza che possa farcela per la prox. Spazio quindi ancora a Tonelli che sulla destra se l’è sempre ben cavata, cosi come trova conferma anche Hysaj a fare il terzino sinistro.

Anche la panchina, a grosse linee, dovrebbe essere la stessa di sabato scorso e dovrebbe essere composta da Pelagotti, Pecorini, Camillucci, Signorelli, Pucciarelli, Spinazzola e Mchedlidze.

Lungo l’elenco degli indisponibili, e stavolta non ci sono squalificati: Coralli, Gigliotti,  Accardi, Dossena, Boniperti, Ferreira, Cori, Cristiano, Laurini, Mori.

Sarri conosce bene le insiedie del match e sa che suonare il canto della vittoria per la terza volta consecutiva sarà difficile. Il tecnico azzurro, chiedendo di stringere i denti a qualcuno dei suoi, spera però di trovare continuità per far si che l’Empoli possa piano piano sentirsi davvero fuori dalle sabbie mobili.

 

In casa Bari tiene banco, ed in apprensione, il caso Caputo: il giocatore ha avuto un leggero malore dovuto ad un calo di pressione e non ha potuto svolgere la rifinitura, potrebbe però alla fine andare in panchina. Torrente adotterà come sistema il gioco il suo collaudato 3-4-3 dal quale potrebbe essere escluso, per turnover, Romizzi ed al suo posto dovrebbe scendere in campo Filkor. Non ci sarà nemmeno lo squalificato De Falco. Davanti dunque Bellomo, Albadoro ed Iunco.

Non si preoccupa il mister barese per il leggero calo che la squadra ha avuto nell’ultimo periodo, che forse fa pari con la strepitosa partenza da nessuno attesa. Teme l’Empoli Torrente, che vede adesso gli azzurri rinati e con un poteziale offensivo (a detta sua) da categoria superiore.

 

Queste quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni.

 

   
 LAMANNA BASSI
 CEPITTELLI TONELLI
 DOS SANTOS PRATALI
 POLENTA REGINI
 RISTOWSKY HYSAJ
 FILKOR VALDIFIORI
 SCIAUDONE MORO
 DEFENDI CROCE
 BELLOMO SAPONARA
 ALBADORO TAVANO
 IUNCO MACCARONE

 

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTNAS, udienza di discussione a dicembre
Articolo successivoComunicazione PianetaEmpoli.it
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

14 Commenti

  1. “Teme l’Empoli Torrente, che vede adesso gli azzurri rinati e con un poteziale offensivo (a detta sua) da categoria superiore”.
    Fa bene Torrente a temere il trio Saponara-Tavano-Maccarone, soprattutto quando Tavano sarà in piena forma anche gli altri allenatori dovranno temere quest’attacco. Anche se il Bari è coriaceo Forza Empoli!!!!!

    • Si ma se stasera è nella formazione ti tieni la preoccupazione… e se lo mette in campo tutta la stagione che fai vivi di preoccupazione? non è che va meglio se mette Romeo ma queste sono le qualità di questi difensori così è…

        • e non t’arrabbiare la tua idea l’a espressa Sam nell’art. “Il pregara di mister Sarri” e condividendo ho aggiunto:”concordo con la tua formazione Pecorini – Croce sulla destra è molto interessante soprattutto se consideriamo che Pecorini nasce come centrocampista, potrebbe salire a metà campo e far avanzare Croce verso gli attaccanti. Insomma dare più spinta e velocità sulla fascia destra alla fase offensiva.
          Avrei solo piccoli dubbi visto che Moro preferisce sempre la zona centrale e Tavano ha fatto i migliori assist dalla destra, assist che si sono trasformati in gol. Bassi c’è (lasciamo stare il rimbalzo del 2° gol del modena, nel primo tempo ne ha parate 2o3 con terreno insidiosissimo)Mi permetterai tre piccole modifiche:
          BASSI
          Pecorini-Regini-Pratali-Hisay
          Croce-Moro-Signorelli
          SAPONARA
          Tavano-Maccarone

          (Tavano e Maccarone possono scambiarsi visto che Saponara tira bene di sinistro, Maccarone e Tavano non perdonano con il destro)

          Con 1 incognita, Croce a sinistra lo vedrei più a suo agio.
          Comunque vada FORZA EMPOLI!!!!!!!” evvaiiiii

  2. forza ragazzi un punto stasera e 3 con la provercelli e ci rimettiamo in sesto,che ne dite, daniele,sam,vannucchi,dash??

  3. Che peccato vedere Sciaudone al Bari. Mi sarebbe piaciuto vederlo qui. Il Bergamasco è uno tra i centrocampisti più moderni e versatili, tra le novità di quest’anno.

  4. Un po’ di turn-over però Sarri lo poteva fare…. il ns terzino destro mi sembrava “bisognoso” di un turno di riposo 😉

  5. Certo fare risultato oggi e poi vincere in casa con la Pro Vercelli sarebbe una bella cosa, però non dobbiamo entrare in campo con la pressione di fare risultato perché facendo così e’ quando si sbagliano le partite,andiamo a viso aperto, senza paura, GIOCANDO AL CALCIO!!

  6. Il pericolo dell’Empoli si chiama Tonelli, ridicoli falliti vi ha umiliato, come farà anche Romeo. Dio vi ha dato un cervello, usatelo ogni tanto! Ahahaha e meno male che vi spacciate come grandi intenditori di calcio ahahahahahahahahahahahahah

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here