barniniIeri mattina, venerdì 18 dicembre, il sindaco di Empoli Brenda Barnini, insieme al vice sindaco Franco Mori e all’assessore allo sport Fabrizio Biuzzi, hanno ricevuto in palazzo comunale l’amministratore delegato dell’Empoli FC Francesco Ghelfi il quale, insieme ai professionisti incaricati dal club, ha presentato gli studi di fattibilità per il rifacimento dello stadio ‘Carlo Castellani’ e per la realizzazione di un altro stadio ex novo in zona Viaccia (Empoli Est). A questi due elaborati è stato accompagnato anche un terzo studio per la realizzazione, nella zona del polo scolastico (Santa Maria-Via Sanzio), di un nuovo impianto con pista di atletica e campo sportivo.

Quanto richiesto dal Comune di Empoli nel precedente incontro del 17 settembre scorso è stato dunque depositato.

L’amministrazione comunale, tra fine 2015 e la fine di gennaio 2016, approfondirà gli elaborati attraverso gli uffici preposti con l’obiettivo di individuare la soluzione migliore da seguire.

Queste le parole del sindaco di Empoli Brenda Barnini:

.

«Sono molto soddisfatta che l’Empoli F.C. abbia recepito l’istanza dell’amministrazione comunale ad approfondire la possibilità di realizzare uno stadio più moderno con studi di fattibilità, presentando due soluzioni. E’ stata superata l’approssimazione del progetto mostrato nella scorsa estate. Ora l’amministrazione ha tutti gli strumenti necessari per poter valutare la proposta di rifacimento del nuovo stadio o di realizzazione di un impianto ex novo, visto che entrambe gli studi comprendono anche una soluzione che consente alla società di atletica di proseguire regolarmente con la propria attività sportiva».

.

fonte: uff stampa comune Empoli

11 Commenti

  1. Bene … non so perché ne per come ma sono positivo!!

    Dai che tutta la piana dell’empolese potrà avere solo che un riscontro positivo dalla nuova struttura!

    Il futuro è ora ed è ora che si passi ai fatti !!

    io son per il nuovo Castellani che farà battere ancora più cuori azzurri

  2. Il PD fa sempre così…
    prima la cazzata a livello nazionale (crollo delle banche)
    a livello locale (no a prescindere allo stadio)

    poi dopo un lunghissimo letargo mentale si accorge di aver sbagliato
    ponendo in risalto i contenuti secondari ottenuti
    ….rispetto al l’oggetto di interesse…

    siamo sempre al politichese…tranquilli che lo stadio si fa ma solo se “torna bene a tutti”…

    mi dispiace per Brnini e per il Biuzzi…pensateci a come sarebbe bello cassare i falchi che vi guidano…

    • Secondo me ti sbagli, io credo che la Barnini, come in una trattativa commerciale, abbia detto inizialmente NO per costringere l’Empoli a alzare il prezzo della contropartita. D’altra parte il Corsi vuole la concessione per 99 anni e il Comune (pur liberandosi della gestione dello stadio) vuole la pista d’atletica senza tirare fuori un soldo. Secondo me siamo vicini ad un accordo che potrebbe far uscire vittoriosi entrambi e la città si troverebbe con 2 nuove strutture. Vediamo, la nostra zona ha bisogno di una bella opera pubblica per rilanciarsi.

  3. Ma se l’Empoli ha detto proprio ora che alla viaccia non se ne parla nemmeno…tutto teatrino, per far fare minor figura di merda al comune…ma che volete valutare… La sostanza è quella di agosto

  4. Speriamo bene ma per me l’unica soluzione prevista dal Comune è fare come vogliono loro e cioè la Viaccia….mentre quelli dell’Atletica che ce l’hanno tanto con il Calcio entro una ventina d’anni avranno la loro pistina nuova dentro il Castellani….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here