Dopo il 3-0 subito sul proprio terreno di gioco, il Chievo ha vinto nettamente e meritatamente, si scatena la contestazione dei tifosi del Brescia alla squadra del presidente Corioni. Il coro più gettonato “andate a lavorare”, poi insulti ed offese un pò a tutti, società compresa. Il più contestato è il brasiliano, tra l’altro il cartellino è sempre dell’Empoli, Eder, che al 28′ della ripresa viene sostituito da Lanzafame e viene subissato di fischi ed insulti da parte dei tifosi del “Rigamonti”.

Contestazione che prosegue fuori dallo stadio dopo il triplice fischio finale.

 

Appena due ore dopo il triplice fischio finale, il Brescia annuncia l’esonero del tecnico Beretta e il ritorno alla guida delle rondinelle di Beppe Iachini.

 

Gabriele Guastella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here