Di Gabriele Guastella

.

Il calcio italiano ha fatto crackL’avevamo scritto due settimane fa, la situazione economica in Italia è molto preoccupante e ovviamente il calcio non può che essere trascinata in essa. Da due settimane abbiamo iniziato il nostro viaggio attraverso il “crack” del calcio. Vi abbiamo raccontato dei fallimenti del Piacenza e della Triestina, poi del Taranto e del Pergocrema, quindi del Giulianova, fino al Ravenna e al caos in Liguria.

.

Vi avevamo anticipato anche di alcuni club dilettantistici in difficoltà nella nostra regione, anticipandovi perfino della fusione tra Forte dei Marmi e Querceta, due realtà storicamente acerrime rivali in campo che, per continuare ad esistere e non fallire, hanno dovuto pensare e poi agire ad una inimmaginabile, fino a qualche anno fa, fusione. Il quotidiano “Il Tirreno” nei giorni scorsi ha dedicato gran parte delle pagine sportive parlando di questo argomento, e noi, in attesa che proprio oggi, mercoledi 11 luglio, la Co.Vi.Soc. si pronunci per dichiarare chi è a posto o no con le iscrizioni ai prossimi campionati e più in generale sulla situazione economica vi elenchiamo tutte le situazioni del panorama calcistico dilettantistico della nostra regione ormai già note ai più.

.

Società di Promozione

Vaianese e Impavida Vernio effettuano fusione

Appennino Pistoiese e Bagni di Lucca effettuano fusione

Forte dei Marmi e Querceta effettuano fusione

.

Società di Prima Categoria

Ghivizzano e Borgo a Mozzano effettuano fusione

Massarosa e Bozzano effettuano fusione

Follonica e Golfo Follonica effettuano fusione

.

Società di Seconda Categoria

Lucca Calcio e San Cassiano effettuano fusione

Amici Miei Calcio e Veterani Montecatini Terme effettuano fusione

.

Fusioni Settori Giovanili

Cascina e Valdera

Ponsacco Calcio e Le Melorie

.

Trattative per fusioni in corso

Fucecchio FC e AC Giovani Calcio

Montevarchi e Rondinella

Fortis Lucchese e Colle di Compito

.

Costi per iscrizioni ai campionati dilettantistici in Toscana

Eccellenza: 7mila Euro

Promozione: 6mila Euro

Prima Categoria: 4mila 900euro

Seconda Categoria: 4mila 100euro

Ai costi di iscrizione di cui sopra ovviamente si devono sommare tutte le spese di gestione.

.

Abbiamo interpellato una società di Seconda Categoria della nostra zona. Ebbene il costo di gestione della società oscilla dai 20mila ai 30mila euro… signori stiamo parlando di Seconda Categoria. Con tutto il rispetto…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here