Qualificazioni Mondiali 2014 | L’Italia vince in Armenia, ma quanta fatica

Qualificazioni Mondiali 2014 | L’Italia vince in Armenia, ma quanta fatica

Vince 3-1 la nazionale italiana di Prandelli in Armenia, ma il risultato non inganni. Gli azzurri hanno faticato e non poco per avere la meglio degli armeni. In vantaggio con Pirlo dal dischetto dopo 11 minuti, e all’undicesimo centro in nazionale, l’Italia che era partita fortissimo, subisce il rit

Vince 3-1 la nazionale italiana di Prandelli in Armenia, ma il risultato non inganni. Gli azzurri hanno faticato e non poco per avere la meglio degli armeni. In vantaggio con Pirlo dal dischetto dopo 11 minuti, e all’undicesimo centro in nazionale, l’Italia che era partita fortissimo, subisce il ritorno dei padroni di casa che pareggiano con Mkhitaryan. L’Italia sbanda e subisce in almeno due circostanze il gol del vantaggio armeno. Fortuna che c’è Buffon e gli avversari sottoporta sono imprecisi. Nella ripresa la coppia romanista De Rossi-Osvaldo, esclusi da Zeman nell’ultima sfida di campionato con la Roma, trovano rispettivamente il 2-1 e il 3-1 azzurro. 

 

L’Italia vince la seconda partita di qualificazione su tre dopo il pareggio all’esordio in Bulgaria. Siamo primi nel girone a quota sette punti, la strada per Brasile 2014 è quella giusta. Ma occhio alle sorprese…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy