Samp sfortunata, fuori dalla Champions

Samp sfortunata, fuori dalla Champions

La Sampdoria degli ex empolesi Mario Cassano, Lucchini e Pozzi non ce l’ha fatta. Il Werder Brema segna due gol a Marassi (la partita è finita ai tempi supplementari, ndr) e, pur perdendo 3-2, in virtù del 3-1 dell’andata si qualifica ai gironi della Champions League.   La Sampdor

La Sampdoria degli ex empolesi Mario Cassano, Lucchini e Pozzi non ce l’ha fatta. Il Werder Brema segna due gol a Marassi (la partita è finita ai tempi supplementari, ndr) e, pur perdendo 3-2, in virtù del 3-1 dell’andata si qualifica ai gironi della Champions League.

 

La Sampdoria retrocede in Europa League, la ex Coppa Uefa.

 

Davvero sfortunata la doria che con una doppietta di Pazzini nel primo tempo ed uno spettacolare colpo di tacco di Antonio Cassano nella ripresa si era portata sull’incredibile 3-0. La qualificazione sembrava ormai cosa fatta fino a quando al minuto 93′, in pieno recupero, un gol di Rosemberg non gelava i tifosi blucerchiati.

 

I tedeschi calcisticamente proprio non muoiono mai e l’ennesima dimostrazione arriva al minuto 100, decimo del primo tempo supplementare, quando Pizarro piazza il gol del 2-3 Werder. Poi più niente da fare e finisce con un amaro successo della Samp per 3-2. Samp che così esce dalla competizione per club più importante del mondo.

Il pubblico doriano applaude comunque la formazione doriana. E ora senza la Champions immaginiamo che su Cassano e Pazzini possa esplodere il mercato nell’ultima settimana di… botti.

 

GERMANIA BEFFA ITALIA – Germania e Italia, alle spalle di Inghilterra e Spagna, si contendono il terzo posto nel ranking Uefa che vale la qualificazione di quattro squadre del proprio campionato alla Champions. L’Italia è in vantaggio di pochissimi punti ma questo successo tedesco rischia di far perdere all’Italia il podio…

 

Gabriele Guastella 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy