Pasta alla Gricia
Pasta alla Gricia

La pasta alla gricia (o Griscia) è uno dei piatti più famosi della cucina laziale. Le teorie sulla sua nascita sono molte, tante la mettono in relazione alla più famosa pasta all’ Amatriciana (o matriciana), altre la considerano come se essa stessa fosse la vera pasta all’amatriciana, essendo quella in cui è presente il pomodoro solo una versione modificata in seguito da Amatriciani emigrati a Roma.  Si dice che a “inventare” la pasta alla gricia siano stati i pastori laziali, che con i pochi ingredienti che avevano a disposizione al ritorno dai pascoli hanno creato un piatto molto semplice ma altrettanto delizioso.
In comune con la ricetta dell’amatriciana infatti c’è l’utilizzo del guanciale, del pecorino romano e del pepe, differenzia invece per il pomodoro, assente nella pasta alla gricia poiché la sua origine sarebbe addirittura antecedente all’importazione del pomodoro in Europa. Non è importante il formato di pasta che scegliete, potete unire un formato di pasta lungo, sono ammessi spaghetti, bucatini e tonnarelli, oppure corto, come in questo caso io ho scelto i rigatoni!

Difficoltà: molto semplice
Dosi per: 2 persone
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 10 minuti
Abbinamento: Un Syrah Cortona DOC, con la sua intrigante speziatura di pepe nero.

Pasta alla Gricia
Pasta alla Gricia

Ingredienti

  • 200 gr di Pasta
  • 2 fette di guanciale alte mezzo cm
  • q.b di Pecorino Romano
  • q.b di Pepe
  • q.b di Sale

Preparazione

Per preparare la pasta alla gricia portate a bollore l’acqua. Salate poco e buttate i rigatoni (foto 1). Nel frattempo che la pasta cuoce riducete le fette di guanciale a listarelle (foto 2).

 

In una padella antiaderente rosolate il guanciale (non aggiungete altri grassi, basterà quello del guanciale!) (foto 3) fino a che diventerà trasparente e inizierà a perdere il suo grasso.  Allungate con un mestolo di acqua di cottura della pasta, formando un delizioso sughino (foto 4).

 

Scolate i rigatoni e fateli saltare con il guanciale, aggiungendo se fosse necessario ancora qualche cucchiaio di acqua di cottura. Aggiungete una generosa macinata di pepe(foto 5).

 

Impiattate e spolverizzate ogni piatto con abbondante pecorino romano grattugiato. La vostra pasta alla gricia è ora pronta per essere gustata, semplice e veloce!

 

 

A cura di Lady Cake & Friends
www.lady-cake.it

2 Commenti

  1. …anche questa è finita nella mia pancia innumerevoli volte. Da urlo!!!! E comunque, nel nostro paese è normale mangiare da favola ovunque. Le volte che ho mangiato non dico da schifo, ma insomma m’ha detto poco, è quando son stato all’estero. Fate vobis…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here