Saltimbocca alla romana
Saltimbocca alla romana

I veri saltimbocca, quelli alla romana, non prevedono né l’uso di farina, né la forma arrotolata, ma solo e semplicemente l’uso di carne di vitello, prosciutto crudo e salvia per una ricetta che si tramanda di generazione in generazione è che è davvero semplice da preparare.

Non sono chiare le origini del nome di questo piatto, Pellegrino Artusi nell’Ottocento li assaggiò in una trattoria di Roma (“Le Venete”) dove venivano chiamati già saltimbocca.

Difficoltà: molto semplice
Dosi per: 4 persone
Preparazione: 5 minuti
Cottura: 10 minuti
Abbinamento: Potete accompagnare i saltimbocca con i piselli.

Saltimbocca alla romana
Saltimbocca alla romana

Ingredienti

  • 4 fettine di vitello
  • 4 fette di prosciutto crudo
  • 4 foglie di salvia
  • 30 gr di burro
  • 100 ml di vino bianco
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Eliminate gli eventuali nervetti dalla carne e battetela con un batticarne. Lavate e asciugate la salvia facendo attenzione a non romperla.

 

Adagiate una fettina di prosciutto su ogni fettina di carne (foto 2) quindi disponete una foglia di salvia in mezzo ad ogni fettina fermandola con uno stuzzicadenti (foto 3).

 

Fate sciogliere il burro in una padella  (foto 4) e quando inizia a soffriggere adagiateci i saltimbocca e cuoceteli  (foto 5) per farli rosolare un paio di minuti per ogni lato, avendo cura di girarli senza che il prosciutto e la salvia si rompano. Una volta rosolati sfumate con il vino bianco e lasciate cuocere (foto 6). Aggiustate di sale a seconda della sapidità del prosciutto, e spolverate di pepe quindi servite bagnandoli con il sughetto di cottura.

 

Semplici, veloci, delicati i saltimbocca alla romana sono una di quelle ricette trascurate ma sicuramente da riscoprire.

 

 

A cura di Lady Cake & Friends
www.lady-cake.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here