fonte: gazzetta.it

 

Sono stati ufficializzati i deferimenti firmati ieri dal procuratore federale Stefano Palazzi che si riferiscono alla prima parte dell’inchiesta giudiziaria della Procura della Repubblica di Cremona per il Calcioscommesse. Sono in corso le notifiche alle parti e la Figc provvederà a rendere noto il contenuto del provvedimento frutto dell’attività inquirente del gruppo di lavoro della Procura Federale. Confermati i deferimenti di tre società di serie A: Atalanta, Novara e Siena, nonché la conferma dell’estraneità del Chievo.

 

ecco i nomi — Tesserati: Paolo Domenico Acerbis, Andrea Alberti, Mirko Bellodi, Cristian Bertani, Davide Caremi, Filippo Carobbio, Mario Cassano, Edoardo Catinali, Marco Cellini, Roberto Colacone, Alberto Comazzi, Luigi Consonni, Kewullay Conteh, Achille Coser, Federico Cossato, Filippo Cristante, Andrea De Falco, Franco De Falco, Alfonso De Lucia, Cristiano Doni, Nicola Ferrari, Riccardo Fissore, Luca Fiuzzi, Alberto Maria Fontana, Ruben Garlini, Carlo Gervasoni, Andrea Iaconi, Vincenzo Iacopino, Vincenzo Italiano, Thomas Hervé Job, Inacio José Joelson, Tomas Locatelli, Giuseppe Magalini, Salvatore Mastronunzio, Vittorio Micolucci, Nicola Mora, Antonio Narciso, Maurizio Nassi, Gianluca Nicco, Marco Paoloni, Gianfranco Parlato, Dario Passoni, Alex Pederzoli, Alessandro Pellicori, Mirco Poloni, Cesare Gianfranco Rickler, Gianni Rosati, Francesco Ruopolo, Nicola Santoni, Vincenzo Santoruvo, Maurizio Sarri, Luigi Sartor, Alessandro Sbaffo, Mattia Serafini, Rijat Shala, Mirko Stefani, Juri Tamburini, Marco Turati, Daniele Vantaggiato, Nicola Ventola, Alessandro Zamperini.

 

Club: AlbinoLeffe, Ancona, Ascoli, Atalanta, Avesa, Cremonese, Delfino Pescara, Empoli, Frosinone, Grosseto, Livorno, Modena, Monza, Novara, Padova, Piacenza, Ravenna, Reggina, Rimini, Sampdoria, Siena, Spezia.

 

NOTA DI Pianetaempoli.it

Il club azzurro, che come potete quindi apprendere dal pezzo riportato qua sopra, figura nell’elenco delle società deferite. Questo ovviamente non deve certo far sorridere ma non c’è al momento nemmeno da farsi venire grossi giramenti di testa, e perchè non sono state rese note ancora le pene richieste (che poi dovranno inevitabilmente passare in giudizio) e soprattutto perchè il ruolo della società azzurra è veramene marginale, come più volto spiegato anche dalle persone (il cosiddeto clan degli zingari) implicate in quelle combine che vedrebbero l’Empoli “protagonista” per i match della stagione 2009-10 contro Grosseto e Mantova.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | Le interviste post partita di Albinoleffe-Empoli
Articolo successivoTV | Quattro chiacchiere con…Federico Errante
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

37 Commenti

  1. Ragazzi leggetevi il documento ufficiale della figc scaricabile in rete
    la responsabilità è presunta per cui credo propio che si rischi il giusto
    o meglio nullla

  2. Chievo…Sassuolo…Crotone…erano marginali anche loro e sono stati tolti dall’ inchiesta. Evidentemente su di noi hanno basi solide anche se solo per Empoli-Grosseto…poi contano anche i precedenti…seppur finiti spesso bene o con pene irrisorie. Vedremo…penso se ci salviamo a 3/4 pt di penalizzazione nel prox campionato di B…altrimenti in quello di Lega Pro. Nessuno in questo filone rischia la retrocessione…o pt di penalizzazione in questo campionato…magari altre squadre più coinvolte si ritroveranno a partire con -6.

  3. Su Sky Sport 24 ho letto che il deferimento è per responsabilità presunta,la meno “grave”.Infatti,non essendoci nostri tesserati cade la responsabilità oggettiva che vede coinvolte quasi tutte le altre squadre.
    Credo che tutto si riferisca alle note dichiarazioni di Carobbio che affermò che in un Empoli – Grosseto di fine campionato finito 2-2 alcuni dei nostri avrebbero saputo di un accordo.Il fatto che nessuno dei nostri calciatori risulti deferito porta appunto alla “presunta”.

  4. Art. 4, comma 5 (quello per cui l’Empoli è stato deferito):
    “Le società sono presunte responsabili degli illeciti sportivi commessi a loro vantaggio da persone ad esse estranee. La responsabilità è esclusa quando risulti o vi sia un ragionevole dubbio che la società non abbia partecipato all’illecito o lo abbia ignorato”.
    Ergo:
    1) è “normale” che NON ci siano tesserati dell’Empoli (o ex empoli) coinvolti nei deferimenti. Questo di per sé NON è una scriminante perché la fattispecie di violazione di cui l’Empoli è accusata prevedere “espressamente” un coinvolgimento tramite perone “estranee”;
    2) i legali dell’Empoli dovranno dimostrare che la “società NON ha partecipato all’illecito o che lo HA IGNORATO”: la prova che dovrà essere fornita al giudizio di tale mancato coinvolgimento potrà essere offerta anche mediante elementi in grado di insinuare nel Procuratore e/o nei Giudicanti un “ragionevole dubbio” che l’Empoli sia estraneo all’illecito in questione.
    Amen

  5. che fu una pastetta si era capito tutti… non importava ce lo dicesse carobbio o palazzi.
    ancora piu scandalosa fu quella col padova.

    comunque se palazzi non ha prove non rompa le scatole.

    • Purtroppo Palazzi le prove le ha (di un coinvolgimento per “responsabilità presunta”, appunto), altrimenti non ci avrebbe deferito.
      Che poi, all’esito del processo, esaminate anche le nostre controdeduzioni, lo stesso possa chiedere una archiviazione o una sanzione è tutt’altra cosa.
      Come del resto è discorso ancora a parte ed ulteriore che, all’esito delle eventuali richieste sanzionatorie del P.M. Palazzi, il Giudice possa accoglierle o disattenderle con la sentenza finale

  6. I pt di penalizzazione sono certi…la Presunta non è smontabile…come fai a dimostrare una cosa che eventualmente non hai fatto?…ma il rischio penalizzazione non è per questo campionato…vale il precedente di Atalanta ed Ascoli penalizzate nel campionato successivo. Quindi nessuna paura immediata…casomai vedremo il prox campionato…ma di contro nessuna illusione di salvarsi x penalizzazioni altrui …ora x salvarsi c’ è solo il campo!

    • Il tuo rilievo “come fai a dimostrare una cosa che eventualmente non hai fatto” formalmente giusto, nella sostanza giuridica è quanto di più sbagliato visto che la “norma stessa” prevede espressamente una scriminante “la responsabilità è esclusa quando…”
      Che poi si riesca o meno a provare l’esclusione della responsabilità è altro discorso che attiene strettamente alle logiche probatorie del processo che verrà celebrato nelle prossime settimane

  7. Ma se ( speriamo di no..) arriverebbe una penalizzazione in punti sarebbe in questo campionato oppure nella prossima stagione??

  8. ieh i che vol dire se siamo li’ voìuol dire che qualcosa se fatto ci scommettete ci toglieranno 8 punti di penalizzazione e questo comportera’ la lega pro perche’ ora molti tifosi empolesi son contenti perche’ se vinto con l’albinoleffe ma si rischia di retrocedere e sabato i vicenza viene ad empoli per giocarsi la salvezza e secondo vince anche perche’ questa lo ripeto ormai da tempo è una societa’ che continua a sbagliare le scelte sui giocatori,sui dirigenti insomma è una massa di incompetenti e soprattutto a livello giovanile dove anche quest’anno ha fallito la primavera e gli allievi nazionali!!!!!fate cacare e svegliatevi SI RETROCEDE< IN LEGA PRO!!!!!!!! M***E!!

    • Sei proprio un coglione, ma sei un tifoso dell’Empoli o no? Sbaglio o in occasione della partita contro l’Albinoleffe alla fine del primo tempo hai scritto che si sarebbe perso x 3 a 1. Ma lo sai che gli allievi nazionali sono primi in classifica o no? Ma vai da un analistata vaia vaia…..

      • Scusa un’ultima cosa volevo sapere se conosci la differenza tra responsabilità PRESUNTA e responsabilità OGGETTIVA. Probabilmente no visto le cazzate che scrivi.

  9. Mi piacerebbe sapere il signor palazzi che ne pensa dell’errore di buffon…no mica per nulla! Sennò qui ragazzi siamo da manicomio; comincino a pagare LE PERSONE e le mandino eventualmente diritti in galera, ma lascino stare le SOCIETA’ (come del resto in tanti altri stati, ultimamente anche in Turchia) sennò qui veramente non si finisce più…

  10. ci potete far sapere cosa si rischia realmente?? multa o punti?
    che io con tutte queste responsabilità presunte oggettive non ci capisco una sega!
    grazieeee

  11. Tranquilli non rischiamo proprio un bel niente anche perché se rischiamo noi allora le società deferite per responsabilità oggettiva le sciolgono nell’acido.

    EMPOLI F.C. S.R.L.,
    per responsabilità presunta, ai sensi dell’ art. 4, comma 5, C.G.S, perl’illecito sportivo commesso a proprio vantaggio da persone ad essa estranee, (CAROBBIO Filippo, JOELSON Inacio Josè, ACERBIS Paolo Domenico, JOB IYOCK ThomasHerve e TURATI Marco),in occasione della gara EMPOLI – GROSSETO del 30/05/2010.

  12. Non mi pare il caso di allarmarsi troppo. Assume contorni paradossali il fatto che sia stata deferita la società senza nessun tesserato coinvolto, ma questa è, appunto, la responsabilità presunta, ovvero un vantaggio tratto da un illecito provocato da persone estranee alla società stessa. Una cosa leggera, sfumata e sbiadita, anche se ovviamente era meglio non finirci nell’elenco. La cosa che sorprende è che leggendo l’ordinanza n°827/11 della Procura di Cremona, in cui si contesta al gruppo degli “zingari” insieme ai calciatori sodali del Grosseto la combine di quella partita, risulta chiarissimo che i propositi portati avanti dagli stessi risultarono vani. L’accordo, infatti, prevedeva una sorta di risarcimento per il mancato buon esito della gara precedente (Grosseto-Reggina) e il Grosseto avrebbe dovuto perdere ad Empoli (stando sempre alla ricostruzione degli investigatori e alle intercettazioni telefoniche). Esito anche questo andato a vuoto perchè come tutti sappiamo la partita terminò 2-2, risultato peraltro che non dette e non poteva dare vantaggio a nessuno visto che entrambe erano fuori da qualsiasi obbiettivo. L’Empoli adesso dovrà dimostrare di essere stato all’oscuro di tutto e non sarà facilissimo. Resta il fatto che il deferimento è leggero, configurabile alla situazione in cui si è trovato, suo malgrado, il Viareggio nella scorsa estate: stessa motivazione che portò 1 punto di penalizzazione. Punto, peraltro, restituito dal TNAS nel corso della stagione.

    • Certo che se non riusciamo a vincere neppure quando l’altra squadra DEVE perdere per risarcire gli scommettitori slavi… 😉
      Ad ogni buon conto,
      fossi uno dei legali degli azzurri cercherei di sottolineare proprio il mancato buon esito della combine, con ciò provando a far risultare tale evento quale conseguenza diretta dell’atteggiamento di una squadra (l’Empoli) estranea a qualsiasi tipo di accordo o comunque all’oscuro da ogni illecito.

  13. Ottimo Marinai.Le responsabilità si dividono in tre categorie:la diretta è quando implicati ci sono i dirigenti e comporta la retrocessione,l’oggettiva quando riguarda i tesserati e comporta penalizzazioni più o meno afflittive ( ovvero se incidono sul campionato in corso o penalizzazioni nel campionato successivo.Come è successo quest’anno all’Atalanta per l’affaire Doni )La presunta comporta sanzioni più lievi,qualcosa del tipo 1-2 punti nella stagione successiva.Non so se possa essere commutata in una sanzione economica.Chiedo lumi.

    • Ancora non ci sono certezze sui tempi, ma se punto di penalizzazione dovrà essere, visto che deve avere efficacia, spero proprio sia il prossimo anno… In poche parole: se decidono (e riescono) di applicare le pene in questa stagione, nel caso dell’Empoli lo applicherebbero solo se servisse per la retrocessione. In caso contrario andrebbe comunque alla prossima stagione. Quindi, nella peggiore delle ipotesi, partiamo pure con -1 nel 2012/13, tanto poi il TNAS lo restituisce… 🙂

  14. ….al contrario di tutti voi, che state a sindacare se vi siano punti di penalizzazione o meno, io al momento sono molto, molto amareggiato nel prendere coscienza che, per l’ennesima volta, la mia squadra entra in questi schifii di giochetti. Partimmo dal lontano 1986, poi Farina, poi la storia dei puntini per evitare l’antidoping a Pistoia, per ultimo il deferimento dei dirigenti (sinceramente, di looro, m’importa un pò, basta un ci vada di mezzo l’Empoli).
    Io sinceramente, sono stufo, perchè ogni qualvolta esce qualche bega, di riffa o di raffa l’Empoli viene sempre tirato dentro. Ora, non credo che i procuratori federali abbiano una sorta di antipatia per l’Empoli, e allora? Io per primo sono convinto che, per quanto riguarda ora, il deferimento sia ridicolo, visto che allora, a questi punti, potrei anche io fare una telefonata anonima e dire, ad esempio, che il Modena ne ha vendute un pò e via, però il fastidio di vede’ sempre, o quasi, la mia squadra tirata nel mezzo, mi fa’ gira’ c……i.


    • Io ne ho viste cose che voi giovani tifosi non potreste immaginarvi.
      Calciatori dell’Empoli, di nome Del Bino, segnare alla Sambenedettese ed essere al contempo neppure festeggiato dai compagni, perché poi costretti a far fare l’1-1 agli avversati… e sempre in quella partita, un allenatore di nome Guerini, avere una sorta di crisi isterica ed essere accompagnato negli spogliatoi per calmarsi.
      E poi ho visto i procuratori federali incriminare quella partita perché il presidente Pinzani l’avrebbe accordata… per poi scoprire che grazie all’innocenza della società saremmo andati in A al posto del Vicenza.
      Ed ancora ho visto avvocati portare pannocchie di gran turco in aula e spezzettarla per convincere i giudici che… non si può ricostruire da singole telefonate un unico discorso…
      e ho visto arbitri, di nome Farina, dire che il Corsi voleva comprarli e punti di penalizzazione essere assegnati nonostante fossero solo… “frasi” balenate nel buio vicino alle porte di Genova.
      Ed ho visto anche dottori… si dottori… fare “puntini” su delle schedine antidoping per essere estratti ed allenatori giurare sui propri figli che non c’era niente di losco in tutti ciò
      Ed a tutti quei momenti andrà ad aggiungersi anche questo delle scommesse, per perdervisi dentro come lacrime nella pioggia.

  15. Chiaramente il prossimo passaggio saranno le richieste che farà il Procuratore Federale. La responsabilità presunta è il reato meno grave, più leggero, e siccome non siamo nuovi a questo tipo di procedimenti, possiamo prendere ad esempio le richieste recenti. Per questo tipo di deferimento non si dovrebbe andare oltre 1 o 2 punti, poi nel corso del dibattimento saranno i giudici a stabilirlo in base al quadro accusatorio e alla memoria difensiva del club (qualora venga presentata). Il metro che hanno usato ultimamente per la responsabilità oggettiva è di 3 punti ogni illecito commesso. In poche parole se una società risulta deferita per 4 gare, la richiesta che dovrebbero fare è di 12 punti, tanto per fare un esempio. E’ una forma che andrà sicuramente rivista perchè a mio avviso non è giusto che le società (e i tifosi) debbano pagare i comportamenti scorretti di propri tesserati, dirigenti esclusi ovviamente. Va detto anche che in sede di ricorsi le pene sono state attenuate. Secondo me devono trovare un modo per tutelare le società, senza esagerare altrimenti il rischio sarebbe quello che qualcuno potrebbe approfittarne, e al tempo stesso massima severità e rigidità nei confronti dei calciatori che poi sono gli artefici principi perchè sono loro che vanno in campo. Chi si macchia di questi reati, per quanto mi riguarda, la sanzione minima dovrebbe essere 5 anni fino alla radiazione. Un modo che servirebbe sicuramente anche come deterrente. E non escluderei nemmeno la possibilità da parte delle società di chiedere i danni.

  16. Grande Ale. Non ci sarei mai arrivato ad essere chiaro come te 😉 L’esempio del Viareggio è emblematico. Il Taranto , al contrario, non ha riavuto il punto indietro semplicemente perchè il suo presidente non fece ricorso.

  17. Grande Marinai,i suoi commenti su questo pasticcio dei deferimenti sono chiari e cristallini come acqua di fonte.
    Complimenti anche a usualemi “per perdervisi dentro come lacrime nella pioggia”.Tanta roba!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here