La serie B potrebbe a breve vedere tornare in sella ad una panchina due allenatori che nel recente passato hanno guidato la squadra azzurra: Salvatore Campilongo e Gigi Cagni.

 

Il primo, secondo il portale “Tuttomercatoweb” sarebbe vicino all’accordo con il Gubbio e proprio in giornata il tecnico campano si è recato nella sede della società umbra per definire l’accordo. Nell’ultimissima ora ci sarebbe un particolare che sta frenando le parti, ovvero lo staff che Campilongo vorrebbe con se e che la dirigenza rossoblù non vorrebbe ingaggiare.

Nelle prossime ore però dovrebbe esserci la definitiva risposta perchè il Gubbio vuole cambiare pagina ed avere da subito un sostituto di Fabio Pecchia, ricordando che a ruota, dopo “Sasà” il nome caldo è quello di Camolese.

 

Anche Gigi Cagni sente odor di panchina ed è quella del Vicenza tutt’ora allenato da un’altro ex azzurro, Baldini. Il massesse si gioca in casa contro il Varese l’ultima spiaggia: difficilmente anche un pari lo potrebbe salvare.

Ecco quindi che la società biancorossa sta già valutando il nome del successore visto che domenica prossima si tornerà in campo.

Cagni è stato già quest’estate in corsa per la guida tecnica del Vicenza, come confermò proprio ai microfoni di PE, poi però Silvio Baldini gli fu preferito. Il nome di Cagni è sempre quindi stato ben appuntato nei taccuini del DS Swoch che ha subito pensato a lui per l’eventuale cambio di allenatore.

 

Vedremo a breve l’evoluzione delle due situazioni, di certo Pillon e Maran hanno solo aperto la breccia.

 

M.dL.

CONDIVIDI
Articolo precedenteUnder21: due azzurri in azzurro
Articolo successivoIl pregara di mister Pillon
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

13 Commenti

  1. Povero Corsi, che per pura ripicca non hai ripreso Cagni…
    Io sarei strisciato ai suoi piedi per rivederlo a Empoli…
    E se tanto mi dà tanto, il buon Gigi, da giovedì, farà risorgere il Vicenza…
    Speriamo solo che Pillon ci sia d’aiuto ad evitare la Lega Pro!

  2. usualemi cosa? rivolevi un allenatore che ha fatto retrocedere la squadra e anche fatto in modo di rovinare uno spogliatoio.
    Mi riferisco all’anno dopo la conquista dell’uefa quando per ripicca non ha fatto giocare i giocatori più forti.
    Ti ricordo inoltre che siamo retrocessi con in squadra giocatori del calibro di Abate Antonini Marchisio Giovinco Vannucchi, tutta gente che sta facendo la fortuna delle squadre dove ora giocano. Quindi facciamola finita col rivolere Cagni che quell’anno non ha saputo gestire tale situazione.

    • No, mi riferisco all’allenatore che ci ha fatto, come scrivi tu, “conquistare l’uefa”… e non mi sembra che dal 1921 ad oggi ci sua riuscito qualcun altro…
      Ma magari mi sbaglio…

  3. Ragazzi cangi era scarsissimo..avevamo una grande squadra e lui deve ringraziare solo i giocatori che c portarono in UEFA..cangi era scarsoooooooooo

  4. Deunasega che palle con Cagni! Prima ha fatto un’opera d’arte e poi ci ha cacato sopra. Il problema è che il puzzo di m… si sente ancora a quattro anni di distanza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here