Il direttore sportivo azzurro Marcello Carli è intervenuto ai microfoni di Lazionews. Naturalmente, al centro della sua intervista, le considerazioni dopo la partita vittoriosa di ieri. Ecco le sue parole:

 

“Rispetto l’opinione di Tare e Lotito, ma negli episodi io credo che l’arbitro abbia fatto bene: il primo gol era nettamente da annullare perché il portiere aveva la palla tra le mani. Il secondo empoli atalantanon era semplice da valutare ma non mi sembrava un errore così clamoroso. Non ci aspettavamo di trovarci in questa posizione a questo punto del campionato. Però se ci svegliamo una di queste mattine, convinti di non dover essere una squadra che lotta fino all’ultima domenica per non retrocedere, siamo già in Serie B! Il nostro obiettivo, quindi, non può che essere uno: salvarsi. E sarebbe un miracolo vista la rivoluzione di questa estate”.

 

Simone Galli

CONDIVIDI
Articolo precedentePunti di Svista | Il curioso caso dell'arbitro Fabbri
Articolo successivoL'Hellas Verona esonera Mandorlini. Arriva Corini???
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

6 Commenti

  1. Sarebbe un miracolo salvarsi dopo la rivoluzione di questa estate ???? Oh in questa serie A ci dobbiamo stare x tanti anni 10.000 spettatori x una città di 48000 ab. Siamo la tifoseria più bella della serie A …meritiamo di stare in A

  2. Prima dei due gol annullati alla Lazio direzione scandalosa a nostro sfavore con minimo 3 ammonizioni mancanti per falli o simulazioni in area! Ma di cosa si lamentano??

  3. La valutazione positiva ha senso solo se la guardiamo dal nostro punto di vista per i pericoli scampati nel secondo tempo…e se ci si fa influenzare dai 3 punti presi. Complessivamente la direzione di gara ha fatto pena: primo tempo a senso unico, gestione globale dei cartellini incomprensibile e maldestri tentativi di compensazione. Siamo appena un gradino sotto l’arbitraggio di frosinone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here