Carlo Pellegati, noto opinionista e telecronista di casa Milan, nel corso di una puntata incentrata sul calciomercato di una tv privata ha parlato del probabile destino di alcuni giovani scuola rossonera.

Tra questi ha legato un nome all’Empoli: quello di Simone Calvano.

 

Ascoltando le parole del giornalista, si apprende di come il classe ’93 sarebbe vicino agli azzurri per giocarsi un campionato di B ed esplodere dopo i buoni risultati nella Primavera milanista.

Uscito dal settore giovanile, il giocatore è stato mandato in prestito al Verona (stagione 2012-13) ma a gennaio è poi passato in forze al San Marino in Prima Divisione.

Calvano è un centrocampista centrale (sia che si giochi a 3 o a 4) che puo’ fare anche l’interno a destra. Potrebbe essere, per capirci un’alternativa a Valdifiori, con le dovute proporzioni.

 

Di lui si dice che sia un mediano dalla corsa fluida, con un passo fantastico ed una grande eleganza nei movimenti nonostante il fisico possente. Dotato di buona tecnica, predilige il gioco corto. Il dinamismo ed il moto perpetuo ne fanno un giocatore totale che trova spesso l’appuntamento con il gol. Ottimo tempismo, coraggio e discreto colpo di testa negli inserimenti ne fanno un’arma in più sotto porta. Abilissimo nella fase di rottura.

A detta di chi lo ha visto giocare, soprattutto con la maglia delle giovanili del Milan, potrebbe essere un ottimo investimento.

 

Vedremo se l’indiscrezione di Pellegatti troverà riscontri.

 

Nico Raffi

CONDIVIDI
Articolo precedenteSerie B 2013-14 – le date ufficiali
Articolo successivoFinali Allievi – Ecco cosa dice il Regolamento
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

10 Commenti

  1. Buona scuola. Centrocampista moderno vagamente somigliante ad Eramo del Crotone. Anche tatticamente. Quindi buono 😉 A San Marino ha fatto (quasi sempre),l’interno di centrocampo (433).

  2. Ne ho già sentito parlare di questo ragazzo…ma è impensabile prenderlo per sostituire Valdifiori, tanto vale riprovare con Signorelli….io rimango dell’idea che li nel mezzo a dettare i tempi ci vogliono giocatori di una certa esperienza e che conoscono bene la categoria…

    • SAM……lasciamo perdere Signorelli in mezzo al campo….Se vuoi costruire puo’anche andare….ma se pensi all’interdizione e’meglio lasciar perdere…non e’ l’uomo giusto al posto giusto…..e nel modulo di Sarri chi gioca centrale in mezzo al campo deve portare anche la croce…..rischieresti di avere un buco davanti alla difesa.

    • Secondo me basterebbe uno con le caratteristiche adatte per farlo, quest’anno il Verona aveva Jorginho in quel ruolo ed era tutt’altro che esperto. Per me serve un calciatore con buone geometrie e abile nel gioco lungo.

  3. Vabbè Lorenzo, Jorginho pur non essendo espertissimo, non era comunque un esordiente… avendo debuttato in B col Verona due anni fa (04.09.11).
    Diciamo che quest’anno era l’anno della sua conferma!

  4. Si ma almeno Signorelli a differenza di Calvano conosce già la categoria, poi concordo con te che anche lui li nel mezzo non può essere il titolare di questa stagione…

  5. è bene che vengano i giovani a giocare a empoli quello che mi dispiace che dopo se ne vannoooooooooo…forza empoli rossano di fucecchio

  6. Questo ragazzino centra poco con l’eventuale sostituzione di Valdifiori. Almeno tatticamente. Poi…è chiaro , basta mettere Moro al centro e risolvi il problema. Ma a cosa serve (ri)mettere Daviduccio al centro, visto che ha fatto benissimo come centro/destra a tre ? Il centrocampista che potrebbe fare il centrale a tre , oltre ad avere buone geometrie deve cantare e portare la croce. Non è facilissima la scelta. Uno alla Magnanelli , Krhin, Crisetig, Romizi (in ordine di importanza). Quindi se si volesse spendere pochino (…o meno di pochino), anche Paolucci (Cittadella) 😉

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here