La disfatta della Roma in terra d’Ucraina, 0-3 ed eliminazione dei giallorossi dall’Europa, sono un brutto viatico per il calcio italiano in vista dei prossimi impegni delle squadre italiane (Inter e Milan, ndr) in Champions League.

 

In pratica il calcio italiano rischia di rimanere senza “rappresentanza” già nei quarti di finale.

 

Lo Shakhtar Donetsk passa in vantaggio nel primo tempo con Hubschman, poi al 31′ Borriello si fa parare un rigore che avrebbe potuto cambiare la storia, quindi al 41′ Mexes viene espulso per doppia ammonizione. La squadra di Montella si innervosisce e capisce che l’eliminazione è vicina. Nel finale comunque lo 0-3 diventa eccessivo dopo le reti di Willian e Eduardo, anche se appare come la fotografia del calcio italiano… disorientato e incapace.

 

T. C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here