Bilancio in chiaro-scuro per le tre italiane impegnate in Champions League. Bene il Milan che ieri ha impattato contro il Barça pareggiando sul campo dei blaugrana per 2-2 e riuscendo così nell’impresa di tornare imbattuto dal confronto contro una delle formazioni candidate al successo finale.

 

Nella serata di mercoledi bene anche il Napoli che esce con un buon pareggio (1-1) dal campo del Manchester City di Roberto Mancini. la squadra di Walter Mazzarri recrimina anche per alcune occasioni mancate sul punteggio di 0-0, come il miracoloso salvataggio sulla linea da parte di un difensore britannico.

 

Le note dolenti arrivano dall’Inter che perde in casa (0-1) contro i turchi del Trabzonspor.

 

M. S.

6 Commenti

  1. L’Inter torna a fare l’Inter ?? O.O
    O che discorso è ! Qui c’è poco da prende per il culo, 2 anni fa hanno vinto tutto…Dire “disastro Inter” , non “L’Inter torna a fare l’Inter”
    Perché se l’Inter tornasse a fare l’Inter non perderebbe contro il Trabzonspor

  2. ah ah ah ah… invece il titolo è chiarissimo, grandi come sempre PE…. l’Inter quella vera è quella a cavallo tra gli anni 80 e e fino a cinque-sei anni fa… ah ah ah… grande titolo, l’inter torna a fare l’inter… appunto l’inter di simoni, di cuper, di zaccheroni… e di gasperini!!!! ah ah ah ah

  3. No , hanno segnato indelebilmente la storia 2 anni fa come nessun italiana prima..Quello che succedeva in Calciopoli era la normale conseguenza di un sistema guidato dall’alto verso il basso , e che vedeva non solo l’Inter ma anche altre squadre , vittima incolpevole…L’Inter di Gasperini ? No , io direi la non-inter di Cambiasso-Zanetti

    Sono avanti anni luce io

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here