E’ andata male all’Udinese sbattuta fuori dai preliminari di Champions League dai portoghesi del Braga. Di Natale e soci saranno così impegnati in Uefa Cup, affiancando Inter, Napoli e Lazio, e lasciando le sole Milan e Juventus in Champions League. Italia davvero ridotta ai minimi termini: mai due squadre da quando la competizione è stata allargata a 32 formazioni nella fase finale. Quarti nel ranking Uefa e già praticamente matematicamente sorpassati anche dal Portogallo; a fine stagione saremo quinti, con la Francia vicina al sorpasso… a meno che le sei squadre impegnate in Europa quest’anno non facciano miracoli.

 

Ma vediamo come sono andati i sorteggi per le sei squadre impegnate in Champions League e UEFA Cup.

 

Cominciamo dalla Champions. Il Milan è inserito nel girone C come testa di serie. Nel proprio raggruppamento ha pescato i russi dello Zenit San Pietroburgo allenati dall’ex Empoli Luciano Spalletti, i belgi dell’Anderlecht, e gli spagnoli del Malaga.

La Juventus è invece nel girone E, in terza fascia e ha come testa di serie i campioni in carica della competizione, gli inglesi del Chelsea. Quindi Shakhtar Donetsk (Ucraina) e i danesi del Nordsjaelland.

 

Questi invece gli accoppiamenti in UEFA Cup. Tra le teste di serie delle italiane c’era solo l’Inter, con Napoli ed Udinese inserite in seconda fascia e la Lazio prima della terza fascia.

L’Inter è testa di serie del girone H e ha pescato nel gruppo i russi del Rubin Kazan, i serbi del Partizan, e il Neftçi, formazione dell’Azerbaigian. 

Udinese nel girone A con gli inglesi del Liverpool, gli svizzeri dello Young Boys, e i russi dell’Anzhi.

Napoli inserito invece nel raggruppamento F con gli olandesi del PSV Eindhoven, gli ucraini del Dnipro, e gli svedesi dell’AIK Solna.

Chiudiamo con la Lazio, inserita nel girone J con: Tottenham (Inghilterra), Panathinaikos (Grecia) e Maribor (Slovacchia).

 

Gabriele Guastella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here