L’Empoli perde ma con gli onori delle armi giocando una gara assolutamente alla pari limitando agli avversari dei tiri da fuori. Adesso testa al campionato.

CHIEVO   2
EMPOLI 0

 7′ Radavanovic; 23′ Thereau (R)

 

 

 

CHIEVO: Puggioni; Sardo; Papp; Cesar; Pamic; Sestu (57′ Hetemaj); Radovanovic (81′ Calello); Rigoni; Improta; Pellisser (68′ Paloschi); Thereau.

A Disp: Squizzi; Silvestri; Claiton; Lazarevic; Samassa; Inglese; Stoian.

 

EMPOLI: Bassi; Laurini (75′ Mario Rui); Tonelli; Rugani; Hysaj; Moro; Valdifiori (53′ Signorelli); Croce; Verdi; Tavano; Maccarone (80′ Mchedlidze).

A Disp: Dossena; Pelagotti; Romeo; Gigliotti; Accardi; Camillucci; Shekiladze; Pucciarelli.

 

ARBITRO: Sig. Giacomelli di Trieste.  Assistenti: Barbirati/Di Iorio

 

AMMONITI: 47′ Radovanovic (C); 57′ Papp (C)

 

Escono dalla Coppa Italia gli azzurri con un 2-o che è parso fin troppo pesante per quello che si è visto sul campo. A decidere questa sfida è stato l’inizio della gara nel quale il Chievo a punito gli errori della squadra Azzurra. Empoli che ha avuto una reazione apprezzabile non riuscendo a concretizzare le occasioni. Peccato per alcune occasioni sprecate in maniera davvero incredibile come peccato per i due gol subiti che sono parsi più errori nostri (anche se il mani del rigore va rivisto) che non prodezze degli avversari. Il test ha dato però risposte importanti in vista dell’inizio del campionato con una squadra che psicologicamente sembra già pronta.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

1′ – Laurini guadagna subito un angolo provando a sfondare sulla destra. La mette dentro Valdifiori ma tutti lisciano la palla che esce sul fondo.

3′ – Maccarone entra in area da destra, prova a metterla in mezzo ma Papp libera la sua area.

5′ – Azione insistita dei nostri, Valdifiori poi la mette dentro per il piatto di Croce che fa volare Puggioni a bloccare. Ottimo inizio degli azzurri.

6′ – Laurini chiude Improta dando ai clivensi il primo angolo. Batte Rigoni, libera la nostra difesa.

7′ – Gol del Chievo con Radavanovic che dal limite tira un rasoterra sul quale Bassi ci arriva male toccando la palla in gol. Bassi era stato protagonista un secondo prima di un rinvio azzardato che ha dato il la all’azione gol.

8′ – Bravo Laurini a chiudere sempre su Improta.

9′ – Bomaba dai 30 metri di Sardo con Bassi che di pugno la manda in corner. Dalla bandierina esce Bassi e blocca.

11′ – Il Chievo non ci pensa due volte a tirare da fuori. Adesso è Sestu a provarci da distanza siderale con palla nettamente fuori.

12′ – Sestu si beve Rugani, entra nella nostra area, ma poi arriva Tonelli a chiudere.

14′ – Thereau dal limite trova le gambe di Rugani che smorzano per la presa di Bassi.

15′ – Delizioso tocco di Moro per la nuca di Tavano che impegna il portiere in presa alta.

17′ – Vicini al gol con Laurini. Palla telecomandata di Valdifiori per il francese che da pochi metri, defilato sulla destra, la calcia fuori di poco.

19′ – Croc va via tre uomini sulla sinistra, cerca poi Tavano che però viene chiuso da Pamic.

21′ – Debole rasoterra di Tavano dal limite che va fuori.

22′ – Rigore per il Chievo per un fallo di mano crediamo di Croce su cross di Improta.

23′ – Thereau realizza il rigore.

24′ – Prova il tiro a giro Tavano che viene ribattutto da Papp.

25′ Moro guadagna un corner. Valdifiori batte corto per Verdi che gliela restituisce poi l ravennate la mette in mezzo ma il cross esce sul fondo.

27′ – Cross da destra di Sestu, libera Laurini ma la palla va a Pamic che per fortuna dal limite la colpisce malissimo facendo andar via la palla. Chievo che fa girare molto bene il pallone creando non pochi grattacapi alla nostra retroguardia.

28′ – Dal limite Radavanovic fa la barba alla traversa di Bassi.

30′ – Brutto rasoterra di Verdi dai 20metri che esce sul fondo senza impensierire Puggioni.

31′ – Tavano subisce fallo da Cesera ai 20 metri posizione centrale per una buona punizione. Batte Maccarone con palla di un niente fuori alla sinistra del poriere. Bella punizione rasoterra.

34′ – Maccarone non è cattivo a due passi da Puggioni e gli tira addosso dopo aver ricevuto una gran palla da Tavano. Peccato.

36′ – Provano a triangolare Tavano ed Hysaj, siamo nella trequarti clivense, ma arriva Sardo ad interrompere la trama.

37′ – Fiacco di tiro di Valdifiori da fuori che esce innocuamente.

38′ – Maccarone si guadagna una punizione ai 20 metri defilati sulla destra.La scodella Valdifiori, la buca Rugani ma arriva un tocco di una maglia gialla a metterla in angolo. Angolo sprecato.

40′ – Maccarone, lottando come sempre, sradica palla ad un avversario, vede Tavano che parte in profondità, lo serve ma Ciccio è di un niente in offside.

42′ – Miracolo di Puggioni su tiro ravvicinato di Tavano. Grande la palla messa in mezzo da Verdi dopo una sgroppata.

43′ – Tiro cross di Sestu da destra che esce sopra la traversa di Bassi.

44′ – Brutto fallo da dietro di Rigoni su Maccarone, poteva starci il giallo. Comunque interessante punizione dai 20metri centrale.

44′ – Batte Tavano, deviazione della barriera in angolo. Dalla bandierina Papp anticipa Rugani.

45′ – Miracolo adesso di Bassi che para un piatto di Pelliser che era solo davanti a lui. Libera poi Laurini dal tiro d’angolo.

46′ – Finisce la prima frazione con il Chievo avanti 2-0. Giusto il vantaggio clivense ma sicuramente non il doppio vantaggio. Da rivedere anche l’azione del rigore per fallo di mano di Croce.

 

2° Tempo

2′ – Ammonito Radavanovic per fallo su Verdi. Batte Maccarone che trova una deviazione in angolo, il quinto per noi. Batte Valdifiori. va in spaccata Pamic ed è ancora angolo. Libera poi il Chievo.

5′ – Palla lunga di Moro per Tavano, esce Puggioni e la fa sua.

7′ – Punizione per il Chievo ai 25metri. Batte rasoterra Cesar, Bassi la blocca facile a terra.

8′ – Primo cambio per gli azzurri: Signorelli per Valdifiori.

9′ – Tavano scambia stretto con Verdi che va al tiro dal limite: blocca Puggioni.

11′ – Grande cross di Maccarone per Tavano che con la testa non la colpisce per un rimbalzo anomalo e la palla esce. Se Ciccio l’avesse toccata sarebbe entrata sicuramente dentro.

12′ – Ammonito Papp per fallo su Verdi al limite. Dobbiamo essere sinceri nel dire che non c’era niente ma la prendiamo. Batte Verdi con palla di poco fuori.

12′ – Primo cambio per il Chievo: Hetemaj per Sestu.

14′ – Improta si accentra, arriva sulla lunetta d’area e lascia partite il tiro parato in due tempi da Bassi.

16′ – Cross di Maccarone da destra che viene smorzato da Sardo per la facile presa di Puggioni.

17′ – Bravo Tonelli che anticipa di testa Pelliser che se avesse agganciato sarebbe andato da solo verso Bassi.

18′ – Adesso è Hysaj ad effettuare un ottima chiusura difensiva, nel caso su Thereau.

21′ – Maccarone fa tutto bene prendendo palla e puntando il limte per il tiro, tiro che però esce male e se ne va alle stelle.

23′ – Signorelli dai 30metri: fuori.

23′ – Secondo cambio per il Chievo: Paloschi per Pellisser.

24′ – Improta entra nella nostra area da destra e prova ad incrociare con palla nettamente out.

25′ – Signorelli scodella in area veneta una punizione sulla quale esce Puggioni.

26′ – Chievo vicino al tris con Paloschi che va via alla nostra retroguardia e solo davanti a Bassi l’appoggia fuori.

30′ – Maccarone trova l’ottavo angolo per noi in azione di contropiede. Batte Signorelli libera Rigoni.

30′ – Secondo cambio per noi: Mario Rui per Laurini.

31′ – Thereau entra in area azzurra, tocco morbido a battere Bassi, la palla è lenta e Rugani riesce a toglierla dalla nostra porta.

31′ – Tatticamente Mario Rui va in difesa a sinistra con Hysaj spostato a destra.

33′ – Tavano con due uomini addosso riesce a calciare dal limite d’area ma il tocco è debole e Puggioni la blocca facilmente.

34′ – Azione insistita dei nostri chiusa da un tocco di Maccarone che però è deviato dalla difesa gialloblù in fallo laterale.

35′ – Ultimo cambio per mister Sarri: Mchedlidze per Maccarone.

36′ – Fendente di Moro che esce di un niente alla destra del portiere.

36′ – Ultimo cambio anche per Sannino: Calello per Radovanovic.

38′ – Hetemaj prova a lanciare in area Paloschi ma il tocco è troppo forte e si perde sul fondo.

39′ – Bomba di Levan dal limite che abbatte Calello che suo malgrado si è trovato sulla traiettoria. Angolo. Batte Signorelli libera Rigoni.

40′ – Buona idea di Levan che apre per Verdi ma anche in questo caso il tocco è troppo forte e Puggioni puo’ recuperare.

41′ – Calello da posizione defilata prova a metterla sotto la traversa ma il suo tiro va decisamente alto.

43′ – Bel gioco di Signorelli che va via con una veronica a tre uomini, serve poi Croce che prova a metterla dentro ma il suo cross è respinto dalla difesa.

44′ – Paloschi in spaccata di poco sopra la nostra traversa.

45′ – Saranno 3 i minuti di recupero.

46′ – Tavano fermato al limite d’area avversaria da Papp.

47′ – Rugani devia in angolo un cross di Rigoni. Batte Thereau , libera Hysaj.

48′ – Finisce 2-0 per il Chievo. Empoli fuori dalla Coppa ma la prestazione è più che soddisfacente.

 

Da Vicenza

Alessio Cocchi

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews mercato serie B
Articolo successivoCoppa Italia -Live | Brugman elimina il Torino, Livorno subito a casa!
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

80 Commenti

  1. L anno scorso non ha fatto male… nn per essere cattivo ma a me nn piace. D tre portieri nessuno mi da sicurezza..speriamo in bene…

  2. So che la societa nn compra ma con quello che si pagano i tre, se ne può pagare uno un po meglio…..mica Buffon ma un po più esperto. Guarda quello spilungone del Livorno che in serie A li ha portati lui

  3. Non condivido assolutamente quello che dite..intanto Bassi l’anno scorso ha fatto una grande stagione facendo vedere a tutti di essere ampiamente all’altezza e non possiamo assolutamente crocifizzarlo per un’errore in una partita di coppa Italia…
    Poi..o venvia Empolone, Rugani fin’ora ha giocato davvero bene, adesso se sbaglia qualcosa ( contro giocatori di serie A) non deve giocare titolare..mi dispiace ma per me questa l’hai padellata veramente…SPAZIO AI GIOVANI CHE SONO IL FUTURO DI QUESTA SOCIETÀ!!!!!!

  4. E maccarone che s è mangiato un gol pazzesco nessuno lo tira in mezzo?? Si sbaglia dietro si sbaglia davanti ma bisogna star sempre uniti e provare a vincere

  5. o ragazzi un altr’anno con questo qui in porta…e c’è da tagliassi i coglioni!!!!!!!! ma un ci s’ha dossena almeno ha carattere è matto e para i rigori quest’altro ragazzi e si caa addosso appena arriva la palla…bravo ragazzo finchè vi pare ma un portiere senza carattere non mi sembra proprio adatto!

  6. Ahahaha concordo in pieno con te Usua..
    P.s; Tifoso meglio che non parli te visto che è la prima volta che ti vedo scrivere qui 😉

  7. Parole sante Sam!!bassi e’ un bel portiere però bisogna anche dire che qualche cappellata la fa….per quanto riguarda rugani non tocchiamolo perché è un ragazzo del 94,che ha conquistato la fiducia del mister!!se fa un’errore no andiamogli a dargli colpe..Ragazzi questo società campa con i giovani!!

  8. concordo con Ciaccio,almeno dossena è mezzo matto e ogni tanto tira fuori la parata decisiva.Questo come arriva una palla alta caxxiamoci addosso e poi i rigori nemmeno se gli picchiano addosso li piglia

  9. l’empoli sta dando filo da torcere al chievo ( serie A ) …amate gli azzurri e abbonatevi …nn criticate

  10. io amo l’Empoli da quando avevo 7 anni e ora ne ho 50 ma se devo fare una critica costruttiva la faccio.Quest’anno si poteva migliorare almeno sul portiere e non lo abbiamo fatto.Tutto qui.FORZA EMPOLI SEMPRE!!!!!

  11. Troppe pretendenti alla A..sto vedendo palermo-verona…il palermo gioca bene fa la partita 3 legni e un rigore netto non concesso…e uno squadrone…verona un tiro e un gol…verona tornera subito in b..quelle m….gialle

  12. …..abbiamo una bella squadra ricca di giovani e non di bolliti come alcuni anni fa vedi Busce, Stovini,Ficagna e quel terzino di sinistra che non ricordo il nome,
    ci divertiremo anche quest’anno e chissa….

    • Buscè non è mai stato bollito. Buscè è stato decisivo anche l’ultima stagione ad Empoli, caro amico che parli senza sapere.

  13. Oh nn c’è stato versi ne di vederla ne di sentirla… bho dal commento nn si è giocato malissimo le nostre palle goal le abbiamo avute.

  14. Ma chi vi ha sciolto oh?? Si giocava contro Na squadra da meta’ classifica di a. E nonostante tutto abbiamo fatto un’onesta partita. I disfattisti possono stare anche a casa il sabato.

  15. Dobbiamo dimenticare la passata stagione..non si vive di ricordi…Non sara una passeggiata…bisogna restare umili..partire con l ambizione di salire non c ha mai portato bene

  16. Grande mentalità, grande organizzazione di gioco, calci a fermo, tutti i giocatori hanno un proprio compito e sanno cosa fare, che fortuna e capacità da parte della società avere il più grande ALLENATORE della categoria!!!!.
    Se ripenso ai vari Aglietti….Campilongo etc…mi vengono i brividi, dopo 30 partite si improvvisava sempre ogni azione, ma ve lo ricordate!!!! Si può fare qualsiasi risultato comunque avremo sempre una IDENTITA’

    • Poero grullo frustrato seg@iolo che fine che tu hai fatto… Scrivere i messaggini su internet, e tu continui anche… O grullo… E poi tu te ne vanti con gli amici, falla finita perché ti buco le gomme…

  17. Ritornati con i piedi per terra… Mi dispiace solo non giocare con i violacei, magari l’avremmo buttati fuori dalla coppa ! Che goduria sarebbe stata.
    Concentriamoci sul campionato che ci regalerà grosse soddisfAzioni.
    FORZA AZZURRO.

  18. Ostina, sei ironico come una medusa nel costume, se ti intendi di calcio solo te scrivi le memorie che il prossimo anno tu partecipi al premio strega Buonanotte e forza empoli.

    • Per colpa di questa societa…di Sarri…e di quelli come voi quest’ anno retrocederemo…almeno C&C&S se ne andranno…e anche il 90% degli utenti di questo sito finalmente spariranno…e chissa forse l’ Empoli rinascerà!!!!

  19. Un applauso a PE stasera più che mai grandi, unici nel seguire il match !!! Grazie per quanto fate. Per la partita aspetto di vedere le immagini dicendo che mi spiace ma preferisco vincere sabato

  20. Graaande il mio idolo è tornato… s’ostina 4 president! Senti proviamo ad intavolare un discorso serio… sei riuscito a vedere la partita!? No xké sai, in molti abbiamo notato che all’improvviso quando i risultati sn deludenti t rifai vivo. Bho… al di la delle opinioni che possono essere discordanti o meno sarebbe almeno coerente da parte tua, commentare anche quando le cose vanno bene no!? A ‘sto punto sembra davvero che quando segui una partita tu si perda. Io francamente oggi nn credo tu abbia seguito il match, penso di nn essere stato l’unico a provarci in tutte le sante maniere, cmq vien da se che commentare in modo disfattista senza nemmeno vedere la partita lascia poi spazio a commenti nn proprio simpatici nei tuoi confronti: A GUFOOOO!! (Nn je l’ho fatta abbi pazienza!!)

  21. Si Exbe è anche il mio idolo, ma non riesce ad farmi incavolare tante grosse sono le balle… che dice s ostina che mettono molti dubbi sul suo credo calcistico, comunque l’importante è non fare come le NANE “violacee” che si deprimo se perdano e con la solita velocità si esaltano x la vittoria di una partita, piedi per terra e Avanti AZURRO!!!!!

  22. empolone sempre a criticare x sputtanare sempre societa’ e giocatori…….chissa’ realmente x che squadra tifi……se nn ti piace codesta squadra vai e levati dalle p…e ……gia’ si parla di esoneri….retrocessione ecc. andate via fate solo del male……e siamo ad agosto…ma poi l’ anno scorso che si vinceva sempre eravamo i soliti 4 a commentare …oggi alla prima scomfitta siamo infiniti….l’ empoli nn si disscute si AmA

  23. bravo ANTONIO sono solo boni a criticare. io ieri sera ero a vicenza. sai cosa penso che abbiamo una bella squadra. e ieri sera abbiamo messo in difficoltà + di una volta una squadra di serie A. UN SALUTO CIAo ANTONIO ci vediamo in maratona. anzi ci vediamo il 31 a PALERMO ciao ciao

  24. ci vediamo ovunque ..noi sempre presenti pure a ponsacco x l’ amichevole e in coppa col sud tirol….x amore …se si vince o si perde …forza azzurro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here