una fase del match d'andataCome sempre alla vigilia del match vediamo le ultime notizie dalle sedi.

 

Per Campilongo ci sarà una rivoluzione nel modulo con un 4-3-2-1 che darà maggiore imprevedibilità nei movimenti offensivi. A centrocampo gli ultimi allenamenti hanno evidenziato la possibilità di una conferma di D’Amico nell’undici titolare con un Musacci che dovrà accontentarsi della panchina. Davanti quindi Coralli sarà l’unica punta, Fabbrini si aggiudica una maglia da titolare ma sarà appunto uno dei due trequartisti sopracitati in coppia con capitan Vannucchi. Il ristabilito Saudati sarà tra i convocati per la trasferta veneta. Tirerà il fiato Vittorio Tosto sostituito da Iacoponi.  

Foscarini schiererà una formazione tutta votata all’attacco, e nel suo 4-3-3 potrebbe non esserci Cherubin che non sta molto bene a causa di una botta che lo ha fatto allenare per tutta la settimana da solo. Sarà sicuramente del match invece Ardemagni, che come Saudati era stato vittima di un virus influenzale ad inizio settimana. Il tecnico granata ha ribadito nell’ultimo incontro con la stampa l’importanza del match, che in caso di successo metterebbe definitivamente il Cittadella nella condizione di sentirisi praticamente salvo.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

PIEROBON BASSI
PISANI ANTONAZZO
PESOLI ANGELLA
CHERUBIN STOVINI
MARCHESAN IACOPONI
MAGALLANES MARIANINI
DALLA BONA VALDIFIORI
CARTERI D’AMICO
PETTINARI VANNUCCHI
ARDEMAGNI FABBRINI
IUNCO CORALLI

 

A.C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here