L'ex azzurro Andrea Cristiano, autore di un gran gol per la Pro Vercelli

Andrea Cristiano classe 84′ venuto a Empoli nella fase finale del mercato, ha trascorsi oltre che nel Albinoleffe e Novara, una stagione a  Ascoli nostro prossimo avversario, ne parliamo con lui di questa esperienza.

 

Ciao Andrea Parlaci della stagione vissuta a Ascoli?

Sicuramente un ottima stagione, fu una rincorsa faticosa visto che partimmo dalla penalizzazione, e riuscimmo a salvarci al ultimo. Nonostante si sia trattato solo di una stagione, ho strinto legami importanti, anche con la gente e alcune persone le sento ancora. Per me sarà naturalmente una partita speciale domenica, il destino è strano ti trovi a dover vincere contro una fetta importante del tuo passato, ma io gioco nel Empoli e devo pensare a conquistare i tre punti con la mia squadra.

 

 

Appunto come giudichi l’esperienza qui a Empoli?

Mi ci stò trovando bene, nonostante sia arrivato nella fase finale del mercato, noi che siamo arrivati da poco siamo stati accolti bene, da chi è qui da più tempo e si è creato un bel rapporto di amicizia tra tutti.

 

 

Purtroppo però l’inizio del campionato, sul piano dei risultati è stato un pò difficoltoso?

Onestamente stiamo affrontando più difficoltà del previsto, soprattutto se si considera le prime due partite in cui avevamo fatto bene, siamo una squadra nuova di conseguenza ci vuole un po’ di tempo ad assemblarla, in considerazione del fatto che alcuni giocatori sono arrivati come il sottoscritto sul finire del mercato.

 

 

Tornando a Domenica, non si può parlare di gara decisiva a Ottobre, resta importante però conquistare i primi tre punti, sei d’accordo?

Assolutamente si, dobbiamo vincere. Questa e la partita con il Lanciano di sabato prossimo sono partite importanti, e il fatto che le giochiamo con squadre che come noi lotteranno per non retrocedere, fa si che i punti varranno doppio. Intanto sotto con l’Ascoli è una partita assolutamente da vincere.

.

Per PianetaEmpoli.it

Stefano Scarpetti

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'Avversario: l'Ascoli di Silva ai raggi X.
Articolo successivoPallone d'Oro: nelle nomination ora l'Empoli raddoppia
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here