E’ sicuramente uno dei calciatori azzurri che fa maggiormente discute e che divide l’opione pubblica: parliamo del difensore Lorenzo Tonelli.

Dopo un avvio di campionato, sulla falsa riga della squadra, Lorenzo ha spolverato discrete prove, coronate con il gol vittoria di Bari. Lo abbiamo sentito.

 

Ciao Lorenzo, martedì hai deciso con un tuo gol la trasferta di Bari; ci puoi descrivere cosa hai provato, visto che venivi da un momento difficile?

 Sicuramente è stata un emozione incredibile, per me è stato il primo gol e una sorta di riscatto dopo aver ricevuto numerose e giuste critiche per la prestazioni fornite nelle gare precedenti.

Certamente il gol mi ha rilanciato, ma devo continuare a dare il massimo perchè basta una brutta prestazione per ritornare nel tunnel negativo.

 

Facciamo un salto indietro, alla gara contro l’Ascoli, una prestazione al di sotto delle tue potenzialità, cosa hai provato in quei momenti e come ne sei uscito?

 Ero triste, perchè sia a livello personale che per la squadra che aveva perso, inoltre erano stati decisivi i miei errori. Sono stati importanti i miei compagni che mi hanno aiutato ha uscire dal tunnel incoraggiandomi, ho continuato a lavorare in allenamento, il mister mi ha dato la possibilità di scendere di nuovo in campo e ho giocato abbastanza bene.

 

Tu sei nel bene e nel male al centro dei commenti dei tifosi azzurri, questa cosa ti condiziona oppure no?

 Sia le critiche che gli elogi me li faccio scivolare addosso, certo quando senti i fischi provenire dalle tribune, non ti fanno piacere come logico che sia. Ma nel calcio se giochi due partite bene,

tutti sono dalla tua parte, nel mio caso se sbaglio due partite si parla di me come di un calciatore

di scarsa qualità.

 

Quest’anno come nella scorsa stagione, è sembrato che le peggiori partite le abbia disputate quando giocavi da centrale, mentre ti sei espresso meglio quando sei stato impiegato da esterno, sei d’accordo?

 Non sta a me dirlo, giocando in due ruoli aumentano le possibilità di giocare. Sono due zone del campo nelle quali ci sono movimenti diversi, da esterno oltre a difendere si può anche proporsi in fase offensiva, ad ogni modo la decisione spetta al mister ed i giudizi a voi ed ai tifosi.

 

Che motivazione ti sei dato al tuo momento di crisi, nella scorsa stagione ci avevi detto che volevi dimostrarti al altezza, mentre in questa stagione?

 Sinceramente non so dare una spiegazione precisa, lo scorso anno mi ha creato problemi il voler dimostrare di essere al altezza, e ho fatto male. In questa stagione, che deve essere quella del riscatto,  ho forse sofferto questa cosa; ci sono molte pressioni e non è facile saperle gestire. Bisogna cercare di essere costanti e per i giovani non è facile, beato chi ci riesce.

 

Lorenzo Sabato arriva la Pro Vercelli in caso di vittoria, potrebbe essere allontanata la zona bassa della classifica, e la situazione cambierebbe molto rispetto a un mese fa…

 Siamo partiti male, principalmente perchè non riuscivamo a concretizzare ciò che facevamo e venivamo puniti alla prima disattenzione. Adesso siamo riusciti a risollevarci, dobbiamo vincere sabato per dare una connotazione diversa alla nostra stagione come ci ha detto il mister oggi.

.

Per PianetaEmpoli.it

Stefano Scarpetti

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl Punto, con Alessandro Marinai
Articolo successivoFantacalcio | Risultati del 30-31 ottobre / 1° novembre 2012
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

13 Commenti

  1. Forza Tonelli, le critiche fanno crescere…. devi riflettere su dove hai sbagliato per non ricadere nell’errore nuovamente, succede a tutti credo!
    cerchiamo di ricostruire un buon gruppo GIOCATORI+TIFOSI per toglierci grandi soddisfazioni.
    Vogliamo vedere la fame di voi giocatori, vogliamo vedere gesti come quelli di Bari dove Maccarone sul 2 a 2 va prendere la palla nel sacco per vincere la partita, oppure Pratali che indica il centro del campo più volte come dire: ora la vinciamo qs partita, oppure la tua esultanza per il 3 a 2;
    fanno bene ai tifosi queste cose credimi.
    FORZA TONELLI
    FORZA AZZURRO

  2. I giocatori sono messi in campo dall’allenatore. Punto. Fa bene Tonelli a non affrontare questo argomento sarebbero solo inutili polemiche ma francamente, dall’esterno, si vedeva che non tutte le colpe potevano essere di Lorenzo con la difesa a 3.
    Allo stadio non ho fischiato Tonelli al secondo gol dell’ascoli, ma ero arrabbiato con Sarri che non variava il modulo (almeno in difesa) e non ha fatto i cambi SUBITO. Difatti abbiamo visto tutti come è andata a finire, impallinati. Carli dice “leggere la partita”, Sarri “leggi la partita” per favore, come hai fatto negli spogliatoi alla fine del 1° tempo con il Bari.
    Noi tifosi, al gol di Tonelli contro il Bari ci siamo messaggiati e telefonati euforici per lo stupore e l’incredibile prestazione del secondo tempo.
    Speriamo di non vedere più gli errori difensivi del primo tempo. Proposta: Lorenzo facciamolo giocare avanti visto che di testa è forte e se schiaccia la palla in basso….. ci scappa pure il gol….
    Ferza Empoli!!!

      • Tà ragione se riesci, però, a vedere nei tuoi commenti un po oltre i singoli. L’allenatore è sempre il primo responsabile. Io che di calcio ci capisco poco direi che per le prime 9 partite l’allenatore qualche errore l’avrà commesso….
        Speriamo ne faccia meno in futiro, almeno nello schierare la difesa.
        P.S. gli suggerisci, a Sarri, per favore, cosa fare per non prendere più gol sulle “palle inattive” degli avversari?

  3. Fa bene Lorenzo a farsi scivolare le critiche ricevute, ma non gli elogi, perché ha vissuto momenti difficili, e qualche complimento (specialmente per un ragazzo giovane) può fare altro che bene, per prendere più fiducia e sicurezza nei propri mezzi…
    Io credo che il ruolo di Tonelli sia quello di centrale in una difesa a 3,ma e’ un ruolo importante dove se sbagli ti puniscono..come esterno può fare bene, ha una buona corsa, e un buon fisico ed e’ un ruolo che richiede meno pressione!! Come centrale in una difesa a 4 non ce lo vedo, e’ troppo piccolo….

  4. L’umiltà e la voglia di migliorare aiutano a crescere e progredire!
    Se Tonelli saprà maturare e dimostrare sul campo di essere un buon calciatore con continuità, credo che le critiche spariranno e arriveranno gli elogi, com’è giusto che sia!
    Per come la vedo io (e come ha anche detto Sarri), forse Lorenzo per caratteristiche fisiche e caratteriali (di “temperamento”) può trovare una collocazione ideale come terzino destro. In quel ruolo può sfruttare al meglio le buoni doti di corsa e la propria “irruenza”, non pagando a caro prezzo le disattenzioni che ogni tanto (almeno per il momento) si concede.

    • Vero Giova,ma c’è da mettere in conto per lui,il rientro di Laurinì,il probabile prima o poi impiego di Pecorini e la probabilita’ che con il rientro di Accardi,in quel ruolo di esterno destro ,come alternativa a Laurini,venga al primo posto Hisaj.Quindi Tonelli potrebbe essere chiuso,se non con il farlo giocare al centro……COSA ALTAMENTE SCONSIGLIABILE!A meno che il buon Tonelli con la prestazione di Bari,abbia cominciato la sua nuova carriera….ma non oso pensare alla prima ca.z.za.ta che rifara’ cosa succedera’……perchè il suo problema principale non è giocare male,anzi spesso se guardi le statistiche delle partite è quello che recuperara piu’ palloni,che sbaglia meno appoggi(incredibile ma vero),ma sono gli svarioni difensivi che fa e che puntualmente costano il gol.Ripeto…con tutto il plauso che possiamo fargli per la buonissima partita di Bari….se vai a guardare il possibile rigore per il Bari all’ultimo minuto di gara,quella mano che si distacca ingenuamente dal corpo,dopo che era stata colpita aderente al corpo stesso….era la sua!

  5. Sono sempre del parere che Tonelli manca di esperienza e di qualità per giocare in serie B (e mi dispiace dirlo). Non sono certo una o due buone partite che mi fanno cambiare idea. Naturalmente, in quanto tifosissimo empolese, spero con tutto il cuore di sbagliarmi e che Tonelli faccia un brillantissimo resto di campionato. FORZA EMPOLI SEMPRE!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here