Salvatore Foti è uno dei lungo degenti dell’Empoli ma che per fortuna ha scongiurato un’operazione che certamente gli avrebbe impedito di rivedere il campo prima della fine del campionato.

Salvatore adesso sta molto meglio ed è pronto e voglioso di tornare in campo.

Lo abbiamo raggiunto telefonicamente per sentire proprio da lui quelle che sono le sue attuali condizioni.

 

Ciao Salvatore, ti chiedo subito come stai?

Sto davvero molto meglio, per come è il mio morale in questo momento mi verrebbe da dirti alla grande, ma voglio tenere i piedi per terra e fare le cose a modo, ci rimarrei troppo male se ci dovessero essere delle complicazioni. Comunque siamo riusciti ad evitare l’operazione, ringrazio i medici che mi hanno avuto in cura per aver individuato il problema ed aver trovato la cura. Adesso non ho più dolore e sono carico come una molla.”

 

L’operazione ti avrebbe di fatto messo fuori fino alla fine della stagione?

Si, operandomi, con i tempi che poi ci sarebbero voluti per la riabilitazione, avrei avuto pochissime, per non dire nessuna, possibilità di tornare entro la fine del torneo. Per me sarebbe stato davvero un dispiacere, come ci siamo detti più volti, questa stagione per me è molto importante, credo di aver fatto bene fino ad adesso e credo di poter dare ancora molto per la squadra in primis visto che Claudio (Coralli) anche per l’infortunio di Levan le sta giocando tutte ed avrebbe bisogno di rifiatare, e ovviamente per me. Però per fortuna le cose hanno preso una piega diversa ed adesso sono qui che scalpito e dopo una settimana di palestra, domani alla ripresa sarò in campo.”

 

Quindi da domani ritorna il pallone?

Si, e non sai quanta voglia ho, chiaramente i primissimi giorni della settimana faremo ancora un lavoro graduale, ma spero di poter presto essere già in gruppo perché punto seriamente ad essere tra i convocati per la partita di lunedì con la Reggina.”

 

Come hai detto anche tu, era importante che questa stagione non andasse agli archivi con quattro mesi di anticipo, cosa c’è nel futuro di Salvatore Foti?

Nel futuro immediato c’è la voglia e la speranza di fare bene in questo finale di campionato raggiungendo il prima possibile la salvezza, poi ovviamente ci saranno da fare diverse valutazioni, come sai sono in comproprietà, e quindi come sempre accade le società dovranno prendere delle decisioni che spesso non tengono nemmeno conto delle volontà dei giocatori.”

 

Ma Salvatore Foti resterebbe volentieri ad Empoli?

Più che volentieri, insieme all’esperienza di Vicenza questa è quella migliore. Sto bene ad Empoli, sento la fiducia dell’ambiente a tutti i livelli e credo che questa piazza possa essere la più giusta per me. Mi auguro davvero di cuore che si possa trovare quanto prima un accordo per poter essere con voi anche la prossima stagione.”

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedentePremio "Leone d'Argento" – Si vota per il Terzo Turno
Articolo successivoAnche la Reggina riprende domani
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

2 Commenti

  1. Ragazzi ma non è una soddisfazione sentire che,tutti questi giocatori che militavano in altre squadre,ribadiscono che rimanere ad Empoli,PER LORO E’UNA GRANDE GIOIA!Vuol dire che a EMPOLI e nell’EMPOLI stanno bene!D’altra parte ormai PER MOLTI TIFOSI,sembra che la serie B sia una categoria inferiore….ma perchè ogni tanto non si pensa a DOVE SONO FINITE tantissime squadre anche di gran nomea………….Pistoiese,Lucchese,Arezzo,Pisa e altre squadre italiane.O non riescono a risalire in B da DIVERSI ANNI o addirittura son fallite!Ok critichiamo quando c’è da farlo,naturalmente sempre in maniera costruttiva anche magari severa QUANDO OCCORRE)ma teniamocela ben stretta questa squadra e questa serie B,perchè un giorno spero lontanissimo potremmo ritrovarci in categorie inferiori.Poi è chiaro non è che si puo’ fare come negli ultimi 10 anni sempre serie A,serie B E POI RISALIRE SUBITO!Due anni fa in fondo siamo arrivati hai play-off,l’anno scorso fino alla partita col Brescia stavamo per rifarli…….QUEST’ANNO ALLA FIN FINE SIAMO PIU’ VICINI ANCORA AI PLAY OFF CHE ALLA ZONA RETROCESSIONE!Voglio dire….che ormai sono diversi anni che anche se non risaliamo riusciamo a fare dei campionati senza patemi d’animo e a lanciare giovani che portano nelle casse dell’Empoli tanti milioni d’euro come probabilmente non succede da nessun’altra parte!Anche quest’anno se uno dicesse di vendere direi che di soldi ne arriverebbero tanti…senza contare che ancora ci sono 3 o 4 compropieta’ in sospeso(Angella,Fabbrini,Eder e Dumitru che ci renderanno se tutto va bene altri 11 milioni di Euro!Credo che la societa’ con queste operazioni e altre che fara’stara’ bene per alcuni anni senza tremare come ha fatto prima dell’inizio di campionato per degli stipendi che ormai per la serie B EMPOLESE erano diventati troppo onerosi.E ricordiamoci una cosa:finche l’Empoli gioca in serie B,LA SOCIETA’ SI PUO’ PERMETTERE DI FAR ESORDIRE E FAR GIOCARE TANTI GIOVANI(guardate quanti ne abbiamo in squadra quest’anno),MA COME TU TI RITROVI IN SERIE A,DI GIOVANI VENTENNI NON NE LANCI PIU’ DI UNO O MASSIMO DUE!Con questo comunque son convinto che lavorando bene come facciamo da anni(secondo me in primis propio da quest’anno),capitera’di trovare l’autobus giusto che ci riportera’ in serie A.L’importante sara’ pero’avere anche un pubblico da serie A….perchè obbiettivamente sono gia diversi anni che non l’abbiamo nemmeno da serie B.Questa è una squadra,secondo me,in prospettiva fortissima e se l’anno prossimo come prevedo non svendiamo(visto gli ultimi introiti)ci ritroveremo con dei giovani sicuramente maturati che lotteranno per la serie A senza passare per i play-off.Comunque anche quest’anno potremmo vederne delle belle…..Aglietti?Anche lui sicuramente deve maturare come allenatore,ma soprattutto non incaponirsi con moduli incomprensibili che danneggiano soprattutto Corallone e Forestieri!

  2. LA REALTA’ E’ CHE IL CITTADELLA STA STAVINCENDO
    IL DERBY CON IL PADOVA..
    LA QUINT”ULTIMA E’ IL CROTONE SU CUI ABBIAMO +6
    MA CHE HA UNA PARTITA IN MENO E A CUI DOBBIAMO
    ANDARE A FARE VISITA..
    NEL MEZZO SQUADRE CON CUI ATTUALMENTE ABBIAMO
    GLI SCONTRI DIRETTI PEGGIO (ALBINOLEFFE-SASSUOLO-
    MODENA)IL PADOVA ED IL CITTADELLA(UNICA PER ORA
    CON CUI SIAMO IN VANTAGGIO)
    E PER FORTUNA L’ASCOLI SU CUI ABBIAMO +11 HA DUE PARTITE IN MENO E 6 PUNTI DI PENALITA’..
    QUESTO NON E’PESSIMISMO MA REALISMO..
    COME REALISMO E’ DIRE CHE FARE GOL PER QUESTA
    SQUADRA E’UN’IMPRESA ENORME E DI CONSEGUENZA VINCERE
    LE PARTITE UNA COSA IMPOSSIBILE..
    GRAZIE ALLE IDEE E AL MODULO DEL SIG.AGLIETTI..
    SONO CURIOSO SE QUANDO RIENTRANO TUTTI GLI ASSENTI
    AVREMO IL PIACERE DI VEDERE 2 PUNTE INSIEME..
    AGLIETTI SEGUI UN CONSIGLIO:LUNEDI SERA MONTA SULL’
    AUTOBUS DELLA REGGINA E VATTENE IL PIU’ LONTANO
    POSSIBILE DA EMPOLI…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here