Come già raccontanto, ieri Claudio Coralli si è recato a Roma dal Prof. Mariani per un cosulto circa l’entita del danno subito nel corso della gara di domenica scorsa, e la speranza era quella di scongiurare un problema al crociato. Purtroppo invece l’esito è stato quello della rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro.

 

Il giocatore è addirittura finito immediamente sotto i ferri, soluzione avallata subito anche dallo staff medico azzurro, cosi come aveva preventivato anche lo stesso Coralli che si era già premunito proprio per una permanenza nella capitale. Con lui è rimasta a Roma anche la fidanzata Debora.

Un ora circa la durata dell’intervento che è perfettamente riuscito e che ha risanato il danno subito, da un punto di vista clinico.

Un danno che però, dal punto di vista sportivo richiederà molto tempo prima che si possa permettere a Coralli di tornare a calcare un campo di calcio. Già da lunedi prossimo l’attaccante di Borgo inizierà la fase di terapie, ma come avevamo già anticipato, i tempi totali di recupero dovrebbero essere intorno ai sei mesi, che tradotti ci farebbero rivedere il “Cobra” tra Febbraio e Marzo, quando la stagione sarà praticamente verso la sua fine.

 

Un colpo per tutti, ma senza dubbio soprattutto per il giocatore che negli ultimi anni ha dovuto piegarsi spesso agli infortuni e che in questa stagione, che fosse in maglia azzurra o altra, avrebbe dovuto giocare per una sorta di riscatto dopo un’annata, quella passata, non certamente sugli scudi.

 

Al di la di tutto però adesso quello che conta è che l’uomo Coralli viva al meglio questo lungo periodo, per poi far tornare il giocatore ancora più forte di prima. Noi non possiamo che dare un abbraccio virtuale a Claudio augurandogli una pronta guarigione.

 

Ni. Raf.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDal campo…emergenza in attacco
Articolo successivoMercato Azzurro: si guarda ad un esterno ma non solo….
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here