Da quanto ci arriva dai colleghi di “MilanNews.it” che ringraziamo per la pronta informazione, il Presidente azzurro, Corsi ed il ds Carli, sono arrivati da poco nella sede rossonera di “Via Turati”.

 

Il viaggio era già programmato anche per una capatina alla sede del calciomercato dove iniziare a vagliare la prime operazioni che, lo ribadiamo, saranno in uscita, con i vari Boniperti, Spinazzola e Cori sulla rampa di lancio.

Con il club rossonero invece si parlerà di Ricardo Ferreira, giocatore di proprietà del Milan, mandato in azzurro per vivere una stagione da protagonista, ma stagione che invece si è infranta sul campo di Lanciano quando, nel giorno del primo successo azzurro stagionale, il portoghese (già nel giro della sua nazionale Under) ha riportato un serio infortunio al ginocchio che lo sta costringendo ad un lungo stop.

 

Da quello che ci era arrivato non sembrava che il Milan volesse riappropriarsi nel corso di questo mercato del giocatore, quindi tutti gli scenari sono possibili, anche se, a questo punto, quello della fine del prestito potrebbe non essere sbagliato.

 

Entrando nel campo delle supposizione, non sarebbe sbagliato però nemmeno pensare che al centro dei discorsi possa essere messo anche Riccardo Saponara, per il quale si sta aprendo una caccia alla seconda metà del cartellino, per la quale, stando a chi mastica mercato dalla mattina alla sera, l’Inter parrebbe ad oggi in vantaggio.

 

Vedremo cosa porterà questa giornata milanese.

 

Ore 15,40

Aggiorniamo la notizia visto che i due dirigenzi azzurri sono appena usciti dalla sede milanista e sono stati avvicinati dai diversi giornalisti che sempre stazionano sotto la medesima sede. I colleghi milanesi ci hanno subito contattato infomandoci che il Presidente Corsi non avrebbe dato nessuna informazione riguardo il discorso Saponara, liquidando i giornalisti con un “no comment, il discoro non riguarda il momento attuale.”

Ovviamente però intorno a chi segue da vicino le cose di casa Milan, il fatto che Braida e Galliani in persona si siamo mossi (con la squadra in ritiro a Torino) per incontrare i due massimi dirigenti dell’Empoli, non torna limitandola al solo discorso Ferreira.

Vediamo se tra stasera e domani riusciremo a saperne di più, magari dai diretti interessati.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews mercato serie Bwin
Articolo successivo65a Viareggio Cup – Ecco i Gironi
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

14 Commenti

  1. Se l’aveste chiesto a me l’informazione ve la davo io….(vedere mio precedente commento)Io comunque dico Milan….scommettiamo? 🙂

  2. Dubito che si sia parlato solamente di Ferreira, dal momento che riguardo la situazione del ragazzo non è che sia tanto da parlare. Infortunio grave, pochissime prospettive di rientrare nell’11 titolare visto il recupero imminente di Mori, il recupero psicologico di Tonelli, l’esplosione di Regini, il recupero di Accardi e il recupero di Pratali.
    Questione che chiaramente si poteva risolvere via telefono.

    Credo come tutti che si sia parlato soprattutto di Saponara. Un saponara la cui metà è stata frettolosamente già venduta al Parma per 1.8Ml, ma che per l’altra metà crdeo non si possa assolutamente andare sotto i 4Ml di euro, visto che il ragazzo attualmente vale assolutamente almeno 7-8Ml. Poi insomma stiamo parlando di un ragazzo di 21 anni. A quell’età neppure in serie A c’è un giocatore simile. senza dubbio.

    Non voglio fare la contabilità dell’empoli ma ricordo che a suo tempo prima di partire, Vitale disse che alla fine di ogni anno doveva sempre ammattire per trovare 1 milione che facesse quadrare il bilancio. Il nostro milione per sanare il bilancio ce lo abbiamo già visto che saponara a 1,8 è già affare fatto a quanto dicono. Più c’è la riscossione di Musacci, che VOGLIO SPERARE sia affare a parte e non incluso nell’affare saponara. (sennò siamo torbi due volte). In più c’è l’affare Kabashi/Rugani che ha portato circa 2 milioni.

    Le prospettive per il futuro ci sono tutte visto che la squadra va bene, tolti Tavano, Coralli e Bassi per tutti gli altri sono già stati attuati ingaggi ridimensionati come richiesto dal presidente e per i primi due quest’anno si va in scadenza, oppure si tratta di prestiti. Abbiamo ottime promesse già in pianta stabile nell’11 titolare (su tutti Hisaj, Laurinì, Regini a metà) più alcuni giocatori dalle buone potenzialità e che forse potrebbero esplodere (su tutti Pucciarelli, Signorelli) più la primavera da cui attingiamo con regolarità ogni anno.

    Detto questo (si fa per parlare) siamo nelle condizioni di poter avere un discreto potere contrattuale dal momento che credo non abbiamo esigenze impellenti di fare cassa. Il giocatore vale diversi soldi. Già un errore è stato fatto, cioè svenderlo al parma, che così ci ha reso la ciofana dell’affare Musacci che A MIO AVVISO, SECONDO IL MIO MODESTISSIMO PARERE, è stato ampiamente sopravvalutato; non ripetiamo l’errore anche per la seconda metà, specie dopo che attorno a lui si è scatenata una vera e propria asta.

  3. fonte: tmw.com
    http://www.tuttomercatoweb.com/?action=read&id=413165

    Tutti pazzi per Bartosz Salamon. Secondo quanto riporta Tuttojuve.com, tanti club sarebbero sulle tracce del centrocampista del Brescia, autore di una grande prima parte di stagione in cadetteria. Sarebbero interessate al mediano polacco classe ’91 Juventus, Napoli, Borussia Dortmund, Southampton e Sporting Lisbona. La richiesta del Brescia, al momento, è di 10 milioni di euro

    10 MILIONI DI EURO

  4. Son contento se va al Milan da simpatizzante rossonero. E’ da un po che lo dico, questo è il nuovo Kaka, ha le stesse movenze, lo stesso fisico e lo stesso dribbling. Fra 3 anni varrà 30 mln di euro se non si perde come hanno fatto quasi tutti gli “empolesi” che hanno lasciato le sponde dell’Arno.

  5. Per adesso circolano troppi dettagli:
    si va dai 5 milioni cash per la metà ai 3,54.
    certo che da fastidio aver venduto la prima metà a soli 1,8 milioni,anche se di ufficiale non ho mai letto niente(per quel che si è detto è un accordo sulla parola col Parma ad inizio stagione)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here