crotone 1  kr home
 logo empoli 1  away

14′ Maccarone; 41′ Crisetig rig.

 

Arriva un punto dallo “Scida” in uno stadio che non ci ha mai visto vincere in campionato. Azzurri non brillanti come sempre e con un rigore contro da rivedere ma siamo ancora prima da soli.

 

 

 

CROTONE: Gomis, Del Prete, Abruzzese, Ligi, Mazzotta, Crisetig, Cataldi, Dezi (81′ Matute), Bernardeschi (65′ De Giorgio), Pettinari (75′ Torromino), Bidaoui.

A Disp: Secco, Cremonesi, Suagher, Pasqualini, Galardo, Mastriani

 

EMPOLI: Bassi; Hysaj; Tonelli; Rugani; Mario Rui; Signorelli; Valdifiori; Croce (85′ Castiglia); Verdi (64′ Pucciarelli); Tavano; Maccarone (75′ Mchedlidze).

A Disp: Pelagotti, Accardi, Romeo, Barba, Camillucci, Ronaldo.

 

ARBITRO: Sig. Merchiori di Ferrara.  Assistenti: Gava/Segna

 

AMMONITI: 34′ Dezi (C); 47′ Hysaj (E); 68′ Del Prete (C), 68′ Tonelli (E); 74′ De Giorgio (C)

 

Quando il prossimo anno (forse) racconteremo la storia di questo match, dovremmo ancora sottolineare che l’Empoli non è mai riuscito a vincere in gare di campionato sul terreno dello Scida. Questo pervhè anche quest’oggi l’Empoli ha dovuto accontentarsi di un punto, pareggiando per 1-1 una sfida strana, giocata non benissimo da nessuna delle due squadra ma che vi aveva visto andare in vantaggio in maniera davvero fortunosa.

Infatti dopo un quarto d’ora di gioco Massimo Maccarone depositva la palla in gol per il vantaggio azzurro, un gol da divdiere con il portiere crotonese Gomis autore di un erroraccio in fase di rinvio. Gomis però si riprenderà tutto con gli interessi dicendo no, nel finale di gara, a Pucciarelli, Leva e Tavano, in maniera davvero miracolosa.

In mezzo il calcio di rigore, dubbio, assegnato al Crotone per un mani di Tonelli: rigore segnato da Crisetig.

L’Empoli di oggi, come già scritto, non è certo stato quello prepotente e bellissimo delle ultime uscite, solo nell’ultimo quarto d’ora si è visto quell’Empoli ed infatti, non fosse stato per gli interventi già descritti dell’estremo difensore di casa, si sarebbe potuto raccontare un altro epilogo.

Conterà poi ancora poco, alla 17a, ma il Lanciano segna al 93′ contro il Palermo, pareggiano e lasciandoci ancora soli al comando di questa serie B…..un altro segnale?

 

LIVE MATCH

1° Tempo

cro-emp1′ – Valdifiori cerca Tavano ma Del Prete lo anticipa.

2′ – Mario Rui recupera una bella palla servendo subito Tavano che però sbaglia il passaggio finale a Maccarone ben appostato.

4′ – Lungo lancio di Del Prete lungo l’out di destra con la palla finisce direttamente sul fondo.

5′ – Cross di Cataldi da destra per Bidaoui: la palla esce dall’altra parte del campo.

6′ – Inutile colpo di tacco di Verdi per smarcare Maccarone con la palla che viene inttercettata da un difensore locale. Questi leziosismi non servono a niente.

8′ – Bella chiusura difensiva di Valdifiori su Crisetig che stava entrando nella nostra area.

9′ – Del Prete anticipa Croce e sarà il primo angolo del match per noi. Batte Valdifiori, palla a Tavano che prova ad incrociare a trova un altro angolo.

10′ – Dall’altra bandierina va ancora Valdifiori, arriva di testa Tonelli che mette la palla di non molto sopra la traversa.

12′ – Crisetig da fuori area: alto.

14′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Maccarone deposita palla in rete grazie ad un regalo del portiere Gomis che ritarda il rinvio e si fa soffiare la palla da Big Mac che facile facile la mette dentro.

19′ – Signorelli avanza sulla destra ma viene chiuso da Abruzzese. Partita che, al di la del gol che ci teniamo stretto, non regala emozioni.

21′ – Cross morbido di Signorelli respinto da Mazzotta.

22′ – Bernardeschi mette in mezzo una palla tesa sulla quale è bravo Bassi ad uscire e bloccare a terra.

24′ – Bel lancio di Signorelli per Tavano ma Ciccio commette fallo su Ligi e l’azione si ferma.

25′ – Arriva il primo angolo per il Crotone. Palla messa in mezza, si accende una timida mischia risolta da Bassi che blocca la palla.

26′ – Sulla nostra destra Hysaj chiude Bisaoui in angolo, il secondo per i calabresi. Batte Cataldi, staca di testa Abruzzese con palla che va di poco sopra la traversa di Bassi. Prima azione pericolosa degli avversari.

28′ – Siamo dentro l’area crotonese, Maccarone calcia, respinta di un difensore, palla a Tavano che però sbaglia la misura del tiro.

31′ – Signorelli alza la palla per la testa di Tavano, il tocco di Ciccio è smorzato da Ligi che la da a Gomis.

32′ – Bidaoui dal limite carica il destro respinto da Tonelli.

34′ – Ammonito Dezi per trattenuta su Croce.

35′ – Mazzotta prova a sfondare da sinistra, ben chiuso da Hysaj senza fallo e senza calcio d’angolo.

cro-emp238′ – Verdi bel tiro rasoterra dai 20 metri bloccato a terra da Gomis.

39′ – Punizione azzurra ai 25metri, defilati sulla sinistra. Sulla palla il solito Valdifiori ma calcia Mario Rui: palla dentro, palla a Rugani che va di destro con Gomis che compie un miracolo sul nostro difensore. Azzurri vicinissimi al raddoppio.

40′ – Rigore per il Crotone, tiro di Bidaoui e mani, dubbio di Tonelli.

41′ – Crisetig batte Bassi che aveva indovinato l’angolo.

42′ – Adesso attacca il Crotone che non aveva fatto niente fino ad adesso: cross di Bernardeschi da destra, esce Bassi e blocca.

44′ – Tonelli chiude lo scatenato Bidaoui ma resta in attacco la squadra di casa.

46′ – Finisce il primo tempo sull’1-1. Un Empoli non certo brillantissimo non ha saputo capitalizzare il fortunoso vantaggio e l’arbitro ha dato una mano poi al Crotone per il rigore del momentaneo pari.

 

2° Tempo

cro-emp42’- Ammonito Hysaj per gioco pericoloso su Crisetig.

4′ – Lunghissima azione de Crotone nella nostra trequarti poi Mario Rui affronta Dezi e gli soffia la palla.

5′ – Tiro cross di Del Prete da destra sul quale è attento Bassi che blocca.

6′ – Netto fallo di mano di un difensore crotonese dentro la lunetta d’area rossoblù, ignorato dall’arbitro. Cosi non va bene, sarebbe stata una punizione interessante per noi.

7′ – Cross di Bidaoui da sinistra: blocca facile Bassi.

9’ – Intanto alcuni tifosi crotonesi stanno usando dei laser per ifastidire i nostri calciaotori e lo speaker dello stadio li richiama immediatamente.

11’ – Verdi entra in area avversaria da sinistra, prova il diagonale ma trova le gambe di Abruzzese.

13’ – Sinistro di controbalzo di Dezi che esce alla sinistra di Bassi sotto lo sguardo del nostro portiere.

15′ – Bravo Bassi ad uscire e chiudere in due tempi su Mazzotta.

17′ – I nostri fanno giocare troppo il Crotone al limite della nostra area senza mai andare in forte pressing, poi per fortuna sbaglia tutto Dezi.

18′ – Tiro cross di Tavano direttamente nelle mani del portiere.

19′ – Bernardeschi con tre dei nostri addosso riesce a girarsi e tirare con Bassi che blocca.

19′ – Primo cambio azzurro: Pucciarelli per Verdi.

20′ – Primo cambio anche per il Crotone: De Giorgio per Bernardeschi

22′ – Pucciarelli dal limite, grande tiro che trova però la schiena di Ligi e la palla esce in angoli. Batte Mirko, vadi testaCcrisetig e sarà ancora angolo.

23′ – Intanto in area crotonese si spintonano Tonelli e Del Prete ed è giallo per tutti e due.

24’ – Angolo che finalmente si batte, palla fuori, sventola dal limite di Mario Rui che fa la barba alla traversa di Gomis.

26′ – Cross sbagliato da Mario Rui sulla sinistra.

28′ – Traversone morbido di Bidaoui da sinistra respinto col collo del piede da Rugani.

29′ – Ammonito De Giorgio che tira la maglia di Croce.

30′ – Secondo cambio per gli azzurri : Mchedlidze per Maccarone.

30′ – Secondo cambio anche per il Crotone: Torromino per Pettinari.

31’ – Mario Rui la mette in mezzo da sinistra, la sfiora Levan che costringe Gomis alla respinta coi pugni, poi Tavano a botta sicura ma palla malamente messa alta.

33′ – Bidaoui fa fuori Tonelli, serve Torromino che per nostra fortuna calcia su Rugani.

34′ – Miracolo di Gomis su tiro di controbalzo in mezzagirata di Pucciarelli. Poi era arrivato Tavano, sbagliando il tiro, ma in offside.

35′ – Cross di Croce da sinistra con Abruzzese che va a pulire di testa la sua area.

36′ – Ultimo cambio per mister Drago: Matute per Dezi.

37′ – Noooooooooo incredibile eravamo già col braccia al cielo. Miracolo ancora di Gomis su Levan che da due passi aveva sparato a rete a botta più che sicura.

kr-emp38′ – Ancora Gomis, stavolta su un tocco in scivolata di Tavano servito da un cross di Mario Rui. Empoli vicinissimo al vantaggio in questo finale con il portiere di proprietà del Torino che tiene vivi i suoi.

40′ – Controlli e tiro di De Giorgio al limite d’area con palla nettamente alta.

40′ – Ultimo cambio anche per mister Sarri: Castiglia per Croce.

42′ – gran tiro di Castiglia dai 20metri con palla a scendere che sfiora la traversa.

43′ – Torromino cerca De Giorgio da sinistra ma Rugani è attento e fa sua la sfera.

44′ – Cross di Mario Rui lungo per tutti e si riparte dalla rimessa da fondo.

45′ – Saranno 3 i minuti di recupero.

48′ – Finisce allo Scida con il risultato di 1-1. Un pari certo non da buttare in una giornata dove il vero Empoli si è visto a sprazzi. Restano grandi dubbi sul rigore assegnato al Crotone.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedentePRIMAVERA – E' un pareggio col cuore!!!
Articolo successivoRisultati 17a giornata serie B
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

54 Commenti

  1. Ma “il cielo è sempre più blu” di Gaetano a tutto volume ai megafoni dello stadio l’hanno messo per noi, perché c’è il gemellaggio, oppure vogliono giusto gufarsela?

  2. Rigore scandaloso…
    Tonelli era a meno di un metro…come fa ad essere volontario?!
    Vabè un regalo del portiere e uno dell’arbitro…1-1

  3. Ma come si faaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!
    in questi campacci del sud basta nulla per avere un rigore!!!!
    era a un metro!!!!!
    è uno scandalo!!!!!

  4. Risultato a mio avviso giusto, però x una volta avrei preferito essere ingiustamente in vantaggio (su un regalo) xchè a questo punto il secondo tempo sarà una durissima lotta…

    • O fenomeno,
      ma più che scrivere “a mio avviso” cosa debbo dirti?
      Significa che è una mia opinione e come tale devo rispettarla.
      Per me nel primo tempo è stata una brutta partita in cui nessuna delle due squadre meritava di vincere, neppure noi. Poi io speravo non ci pareggiassero, ma questo é un altro discorso, xchè “tifo Empoli”.
      Se può tirarti su di morale, comunque, nel secondo tempo abbiamo giocato di sicuro meglio tanto che, nella ripresa, il pareggio ci è stato stretto… ovviamente, sempre è comunque “a mio avviso”

  5. Falcidiati dagli errori arbitrali: Avellino, Reggina, Ternana, Bari, Brescia, Crotone.. ci siamo davvero rotti le pXXXe..

    Comunque a differenza dello scorso anno, quando andavamo in vantaggio si giocava in contropiede e si chiudeva la partita.. quest’anno anche in vantaggio subiamo pareggi in contropiede. Non si può!!

    • ..infatti..e soprattutto non si sbagliavano tutti questi goal…..a botta sicura.oggi almeno 2 che avrei realizzato io…..

  6. Radio Bruno in superstrada piano piano passa dalla telecronaca alla musica… Nn c’è verso nn si sente mai nulla!! Che radio d M….

  7. Cosa vuol dire il vero empoli visto a sprazzi? Rigors dubbio e 100 occasioni per segnare o almeno è quello che avete scritto voi!

  8. Che rabbia,non meritavamo assolutamente di pareggiare,ottima partita giocata dai nostri in un campo difficile contro una squadra veramente forte che ha giocato una buona partita,però fa davvero rabbia non vincere dopo aver avuto tante occasioni.Sul rigore io fin dall’inizio ho avuto molti dubbi perchè Tonelli era vicinissimo al giocatore del Crotone,il braccio non può sparire e Tonelli avrebbe per forza colpito quel pallone INVOLONTARIAMENTE.
    Comunque io sono soddisfatto di questa squadra,giochiamo su ogni campo palla a terra e senza paura,oggi è mancata un pò di cattiveria sotto porta,peccato ma mi auguro che la si possa recuperare con il Cesena.SEMPRE FORZA RAGAZZI!!!

  9. Cocchi prima scrive 100 occasioni per l’empoli, che il rigore non c’è e poi scrive empoli non brillante, questo non capisco!

    • Puo’ anche darsi…..ma che dire del Crotone?Almeno noi abbiamo creato nel secondo tempo minimo 3 grandi occasioni per vincere….loro hanno giocato bene solo nei cambi di campo,dove sugli esterni ci hanno messo a volte in difficolta’…..ma soprattutto sulla loro fascia sinistra….dove Hisaj ha difeso molto meno bene di Rui,che invece è stato bravo anche nel proporsi in avanti……Sicuramente Signorelli a volte ha visto sfrecciare dalle sue parti il suo avversario,ma OGGI anche lui a confermato che sta migliorando di partita in partita….in un ruolo checchè se ne dica,per me non è il suo……Quindi grandi meriti anche a lui…..

      • Prima che il solito simpaticone di turno faccia notare che “a confermato” si scrive con l’acca davanti alla a………. 😉

    • Bisogna ricordarsi anche chi si aveva di fronte e il Crotone la ritengo un’ottima squadra,nonostante ciò abbiamo avuto sempre il pallino del gioco soprattutto nel secondo tempo e le occasioni migliori le abbiamo avute noi,certo è mancata un pò di cattiveria questo è ovvio però la squadra che fino alla fine ha provato a vincere è stata l’Empoli mentre il Crotone sembrava accontentarsi del pareggio e questo a Crotone difficilmente si vede

  10. Germany il pampa?non convocato xke’stava poco bene.ma anche se ci fosse stato non giocava comunque(c’e’barba e gli interessi di carli mister ecc)condivido pienamente il mister e’monotono.

  11. Meritavamo di più. Loro nel secondo tempo si difendevano in 10 e nel finale non ripartivano più. Li abbiamo messi sotto in casa e gli abbiamo fatto snatutare il gioco … peccato perché dopo il vantaggio ci credevo …

  12. Direi che alla fine…se guardo le parate di Gomis,credo che le VERE OCCASIONI DA GOAL LE ABBIAMO AVUTE NOI….e il risultato di parita’ ci sta molto,ma molto stretto….abbiamo giocato fino all’ultimo per vincere e sempre in maniera propositiva…IL CROTONE….che si prenda questo punto,perchè alla fine ha rischiato piu’ di una volta di perderla questa partita…Comunque un buon punto che in definitiva mi lascia piu’ che soddisfatto….non dimentichiamoci che abbiamo sfatato anche il TABU’ Crotone e che nonostante 2 pareggi di fila siamo lì a comandare la classifica,seppur secondi……Questa è la serie B…..CONTINUITA’ DI RISULTATI E TIRARE AVANTI…..La vittoria che mi interessa è quella di sabato prossimo con il Cesena….contro quel convinto e per niente simpatico di Bisoli……

  13. Rigore molto molto dubbio inoltre con quelle immagini, visto che nessuno era a crotone, è anche difficile azzardare giudizi tipo “netto” o “inesistente”. Il giudizio giusto è infatti “dubbio” e sono d’accordo!

    Valdifiori 4
    Michelidze 4,5
    Croce 5
    Buon lavoro i terzini e I centrali
    Signorelli a sprazzi

  14. Il limite più grande è in panchina…sia a livello di mister che di cambi x l’ attacco.

    Questo è un allenatore stile SB…lui sempre con il 4-2-3-1…questo sempre con il 4-3-1-2…poi quando c’ è bisogno di un’ idea nuova…sorprendente…per prendere in mano la gara…niente!!!

    Castiglia al 87° non l’ ho capito…Ronaldo mai utilizzato incomprensibile…Verdi trequartista non riesce a giocare…Pucciarelli neanche…che senso ha allora il 4-3-1-2?

    Michelidze purtroppo è decisivo raramente…anche oggi…bravo Gomis…ma…

    Servirebbe un mercato di gennaio con l’ acquisto di una punta di peso e se si trova, di un vero trequartista cedendo Verdi e Michelidze. Poi un centrale di difesa d’ esperienza ed un centrocampista nel caso la guarigione di Moro non avvenga nei tempi sperati.

    Ma con un Mister così… I nuovi acquisti rischierebbero seriamente la panchina…se non la tribuna.

    Per quanto riguarda la partita ho visto un Empoli discreto da metà del secondo tempo…dove abbiamo avuto 2/3 belle occasioni. Crotone deludentissimo…senza uno straccio di idea ma x ora portiere e fortuna, soprattutto nei secondi tempi, lo aiuta a smuovere quasi sempre la classifica.

    Il rigore c’ era. Ai punti forse avremmo vinto…ma oggi cappellata a parte ho visto un buon portiere che, anche grazie alla mancanza di freddezza del Georgiano, ha salvaguardato il pari x i Pitagorici.

    • Io goal,mancato a parte,vorrei rimarcare che non è facile essere decisivo entrando sempre a 15 minuti o anche meno dalla fine della partita……Nonostante questo il Georgiano oggi quando è entrato ha fatto molto bene,perchè ha giocato molto bene e chi dice il contrario vuol dire che parla per partito preso….Se guardo la partita di SuperMac,vedo goal a parte(e bravura nel propiziarselo)vedo una partita incolore……Certo ha sbagliato un goal incredibile,ma non l’ha certo tirata fuori quella palla…al contrario di quello che fece Ciccio a Terni……Lo ripeto…..voglio vederlo dal principio Levan e non a partita iniziata sempre da 75 minuti…..Ci scommetto quello che vi pare che gioca alla grande anche lui…..

    • Il limite più grande e’ nel tuo cervello.ma come si fa a criticare i ancora dopo un anno e mezzo di risultati positivi sei ridicolo e dico solo ricolo perché t’offenderei per quanto tu sei incompetente e fasullo!

      • Caro Anonimo…O sei amico di Sarri…o sei vicino alla società o a qualche giocatore…o hai gli occhi foderati di prosciutto.
        Sicuro in panchina non c’ è quel fenomeno che credi…e non sono in pochi a pensarlo.

        Cmq oggi rigore a parte (indiscutibile) ripeto che ai punti meritavano noi. Erano due punti in più fondamentali nella corsa alla salvezza…in attesa dei tempi magri.

        Per quanto riguarda il georgiano caro Daniele, non è fisicamente adatto a questo tipo di campionato…dovesse giocare 75 minuti x 5/6 partite di seguito non credo vedresti grandi cose.

        Per ora il campionato ha un livello bassissimo…con un buon mercato di riparazione a gennaio (punta di peso…centrocampista… Centrale d’ esperienza) potremmo raggiungere la salvezza tranquillamente. Diversamente secondo me i 19/20 pt che mancano nel girone di ritorno potrebbero essere una strada molto lunga ed accidentata.

        • Ti ricordo che 3 anni fa,questo ragazzo stava sbocciando,quando dopo aver tenuto da se l’intero reparto con una mezz’ora strepitosa di gioco,comincio dallo stadio di Bergamo la sua lunga odissea di infortuni…….Se quest’anno come sembra, i guai fisici sono terminati,stai sicuro che se ne gioca 6 a fila,anche lui la mette dentro….Che poi Sarri,non possa togliere mai quei 2 davanti è evidente,ma son sicuro giocasse titolare…anche lui lo timbra il cartellino ed in certe partite puo’essere molto piu’ utile di altri…Io credo molto in questo ragazzo,anche perché per lui visto la stazza,non è facile entrare subito in partita…..Oggi però mi sembra lo abbia fatto molto bene….goal sbagliato a parte…..

          • Sul fatto che la strada nel ritorno sara’difficile non posso che darti ragione….ma non certo per una lotta per la retrocessione….questa è una squadra importante che cerca di giocare al calcio da tutte le parti chi non vede queste cose ha i prosciutti davanti agli occhi….oppure….si chiama S’OSTINA!

  15. Meritavamo la vittoria per quello che ho visto oggi..non abbiamo giocato in maniera esaltante come a nostro solito ma il Crotone oggi ha fatto davvero poco per cercare la via del goal..e per fortuna loro l’arbitro si è inventato un rigore inesistente, altrimenti Bassi non si sporcava neppure i guantoni..poi ci mettiamo anche le super parate di Gomis e siamo apposto…
    Avanti così, che dopo aver visto quello che è successo a Lanciano siamo sempre in vetta!!

  16. A conti fatti (e visto il pareggio del Palermo) questo è un punto guadagnato: Ma c’erano 2 categorie fra noi e loro: Peccato!

  17. SUL RIGORE L ARBITRO AH VOLUTO RIPAGARE IL CROTONE DELL ERRORE DEL PORTIERE
    IL SECONDO TEMPO OH VISTO UN DISCRETO EMPOLI , SU UN CAMPO DOVE NON ABBIAMO MAI VINTO IN CAMPIONATO,E DIFFICILE PER TUTTI , E NONOSTANTE ABBIAMO AVUTO DUE CLAMOROSE PALLE GOL PECCATO

  18. Queste partite vanno vinte, nel primo tempo oggi si è giocato male, secondo me abbiamo avuto un po’ di paura. Comunque siamo primi

  19. Un passo indietro perché se si gioca tutta la partita come negli ultimi 20 minuti si vince 4-0. Però questa è la serie B e quindi prendiamo questo punto e guardiamo al Cesena ma, e dico ma, se volgiamo andare in A questa gare vanno vinte. Vincendo oggi si era a 3 punti dalla seconda

  20. Oh con tutte le squadre gemellate, fuori casa, la si prende sempre in quel posto ed io oggi, mi frega un kazzo degli ultras, voglio urlare a questi crotonesi LADRIIIIIIIIII

    • Il gemellaggio è soprattutto con i DE….così come quello con il Perugia….sono rapporti non sentiti e condivisi da tutta la tifoseria.

      I gemellaggi di tutta la tifoseria sono quelli con Montevarchi (mitici) e Parma (grandi).

    • Si…assolutamente si. Sottolineavo che sono gemellaggi nati per volontà unilaterale di un solo gruppo.

      A me piacerebbe tanto un gemellaggio con la mitica tifoseria Genoana…anche se so che al di là di amicizie personali ed una certa stima non si andrà mai…peccato…:-( 🙁

      • Sei tu che aspetti e speri che arrivino i tempi magri ! Con i tuoi puntini,le tue allusioni mi fanno ridere come la maggior parte dei tuoi commenti! Io so chi sono,so per chi tifo! Qui come in ogni altro luogo ognuno e’ libero di pensare e dire ciò che vuole! Tu però’ è’ certo non tifi per l empoli quindi non sei ne obbiettivo ne competente ,sei solo un ridicolo…… L’ empoli e’ primo mi dispiace per te! Comunque quando vuoi ti dico chi sono io me lo posso permettere!!!

  21. Condivido pienamente con s’ostina.ci sono elementi in panchina che potrebbero essere sfruttati (ronaldo,romeo,accardi..)invece no!ma questi a gennaio che faranno andranno via?

  22. Io dico che è il Guastella che porta male!! Si è interrotto il collegamento e abbiamo segnato,dopo mezz’ora circa di radiocronaca un fantomatico telecronista di chi sa’ dove, si ripristina il collegamento con Guastella che attacca con ” ….mi date la linea proprio sul rigore concesso al crotone…..” e che cacchio Guaste’, non lo rifare piu’mi raccomando!!. Stiamo scherzando eh!!

  23. Due punti persi, fuori casa manca un po’ di cattiveria, come successo a terni, questa partita era ampiamente alla nostra portata. Pero’ siamo primi e quindi non c’è da bubbolare

  24. Leonard, senza contare che a Spezia il primo gol lo abbiamo fatto con la radio in pubblicità 🙂
    Gara difficile quella di oggi, il crotone lo credevo però meglio e secondo me nel primo tempo abbiamo fatto pochino pochino dovendo ringraziare il portiere per quel gol che ha praticamente fatto ui. Meglio nel secondo tempo, Pucciarelli (e non è la prima volta) ha cambiato la partita. Adesso c’è da vincere con il Cesena per dimostrare che valiamo questa serie A

  25. tornato ora da Crotone…distrutto ma felice…grande accoglienza dei Crotonesi e grande partita anche oggi manca solo un pizzico di fortuna perche’ finora nessuno squadra si e’ dimostrata superiori a Noi…ovviamente ai soliti inutili criticoni l’ inveterei a giudicare solo se vedono realmente la partita e non x sentito dire

  26. io mi sono un po rotto le scatole di farmi raggiungere sull’uno quest’anno…trovo che sia un grosso problema, sono 8 punti regalati, l’anno scorso il sassuolo e le altre non regalavano nulla e infatti grazie ai loro 10 punti di vantaggio sono riuscite a farcela,è vero non siamo il verona o il livorno dell’anno scorso, ma ci voleva poco poco o nulla per avere questi punti in più…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here