CROTONE 3
EMPOLI 2

 21′ Maccarone; 41′ Gabionetta; 50′ Gabionetta; 71′ Tavano (R); 76′ Calil

 

 

 

CROTONE: Caglioni; Matute; Vinetot; Abruzzese; Mazzotta; Eramo; Maiello; Galardo; Gabionetta (60′ Ciano); Calil (81′ Pettinari); De Giorgio (77′ Migliore).

A Disp: Concetti; Checcucci; Torromino; Addae.

 

EMPOLI: Bassi; Tonelli (82′ Lauirni); Pratali; Regini; Hysaj; Signorelli; Moro; Croce (53′ Valdifiori); Saponara; Tavano; Maccarone (82′ Shekiladze).

A Disp: Pelagotti; Romeo; Camillucci; Pucciarelli.

 

ARBITRO: Sig. Castrignanò di Roma2.  Assistenti: Vivenzi/Alassio

 

AMMONITI: 33′ Eramo (C); 35′ Galardo (C); 62′ Pratali (E); 83′ Regini (E); 89′ Saponara (E); 90′ Valdifiori (E)

ESPULSI: 45′ Signorelli (E); 70′ Mazzotta (C)

 

 

A Crotone si interrompe la striscia positiva di quattro vittorie della squadra di Sarri, in un campo che storicamente ha detto quasi sempre male.

 

Un Empoli che sicuramente ci ha messo del suo in questa sconfitta, soprattutto in difesa dove c’è stato un netto passo indietro, con degli errori vistosi in tutti e tre i gol subiti. Per non parlare ovviamente che dietro (fa eccezione solo Lanciano) si prende comunque sempre gol, questo, se vogliamo crescere, è un dato che va ovviamente migliorato.

 

Nel complesso però l’Empoli non ha fatto male, ha giocato la gara che doveva giocare, capitalizzando al meglio la prima occasione da gol in un momento in cui gli avversari sembravano anche in difficoltà, ma li però ci siamo anche leggermente fermati dando il via alla rimonta crotonese colpita nell’orgoglio. Altro ingenuità quella di Signorelli che si merita il rosse che l’arbitro gli sventola sul finire della prima frazione.

 

Quando però tutto sembra finito, sotto di gol e di uomo, arriva una mega giocata di Saponara che lancia Maccarone alla conquista di un rigore e di una espulsione. Tavano trasforma e l’Empoli trova il pari nel risultato e negli uomini. A quel punto sembra che tutto possa ripendere dalla parte azzurra, ma cosi non è perché di li a poco arriva il gol partita su, come già detto, un calo di concentrazione che da il via ad un gol da non prendere in questa categoria. A parziale giustificazione dobbiamo ribadire che la squadra è fitta di assenze e soprattutto dietro due come Accardi e Mori possono far molto comodo. Nel finale un brutto gesto antisportivo di Pettinari che ruba a palla a Moro, il quale l’aveva lasciata per un problema e questa situazione innesca una rissa dalla quale esce poi una sola ammonizione per una reazione di Saponara.

 

Nessun dramma, l’Empoli non esce con le ossa rotte e sapevamo che su questo campo potesse andare cosi, anche se la speranza di poter far bene c’era. La squadra ha dimostrato una crescita nel far capire che non vuol mai mollare, cosi quindi dovrà fare, per tornare subito alla vittoria nel derby di sabato prossimo.

 

 

LIVE MATCH

1° Tempo

2′ – Prova ad andare via Gabionetta ma Hysaj lo stringe e la palla esce sul fondo.

4′ – Cross di Maiello da sinistra, Bassi blocca a terra.

6′ – Prova il sinistro da fuori Matute, ma il suo tiro rimbalza addosso al compagno Gabionetta favorendo poi il recupero da parte della nostra difesa.

7′ – Conclusione al volo di Maccarone da fuori area. Palla colpita malissimo che esce di molto.

9′ – Croce mette palla in mezzo da sinistra ma Caglioni sale e blocca la sfera.

12′ – Bravo Hysaj a chiudere Matute che stava andandosene sulla sua fascia di competenza.

13′ – Saponara da fuori area va di controbalzo impegnando Caglioni che si deve distendere per parare il bel tiro.

15′ – Punizione per i calabresi ai 30metri posizione centrale. Galardo batte per Matute che crossa ma il suo traversone esce. Gara priva per adesso di emozioni.

16′ – Arriva il primo angolo del match ed è azzurro guadagnato da Croce. Batte Signorelli, stacca Pratali e para a terra Caglioni. C’è però un fallo del Pampa e sarà quindi punizione per il Crotone.

18′ – Punizione per i locali, un corner corto sulla nostra destra. Batte De Giorgio, la sfiora Bassi e sarà angolo. Batte Matute, libera la nostra difesa.

20′ – Cross basso di Signorelli ed arriva il secondo angolo per gli azzurri. Batte Signorelli, palla a Moro che la ributta dentro trovando un altro angolo.

21′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL segna Maccarone che riceve palla da un colpo di testa di Moro che riprendeva l’angolo. Maccarone si è trovato solo davanti a Caglioni bucandolo facilmente.

23′ – Scintille tra Galardo e Signorelli, è bravo il venezuelano a non reagire ad una manata che gli arriva e che poteva essere punita con il giallo.

26′ – Cross di Maiello per Calil ma ottima chiusura di Regini che gli mura la palla.

29′ – Prova il Crotone a buttare palle avanti ma la difesa azzurra è ben messa e chiude ogni tentativo.

30′ – Gabionetta calcia su Pratali e trova un angolo, il secondo per loro. Battano corto il corner ma la difesa azzurra è ancora attenta e recupera palla.

31′ – Prova ad andar via in contropiede Maccarone che poi scambia con Saponara sul quale però recupera Abruzzese.

33′ – Ammonito Eramo per fallo su Signorelli.

35′ – Prova a sfondare centralelmente Eramo chiuso dai nostri.

35′ – Ammonito Galardo che commette fallo su Saponara.

36′ – Prova da fuori Tavano, il tiro è nello speccio ma Caglioni ha facile presa.

38′ – Perfetto Hysaj a chiudere Matute sulla sua fascia quando questo stava entrando in area azzurra.

41′ – Pareggia il Crotone con Gabionetta. Cross da sinistra di De Giorgio, Hysaj lo perde e Gabionetta di testa infila Bassi.

43′ – Crotone vicino al raddopio. Grande azione di De Giorgio che poi serva Galardo il quale fa fuori Bassi, calcia in porta ma arriva Regini a togliere il pallone dal sacco.

44′ – Suontuoso il Pampa a chiudere su Calil. Crotone che adesso sembra avere più benzina.

45′ – Attenzione, espulso Signorelli che entra malissimo su Mazzotta. Un calcio in pieno petto, rosso che ci puo’ stare.

46′ – Cross di Matute, smorza Pratali che favorisce l’intervento di Bassi.

47′ – Finisce il primo tempo sull’1-1. Pari giusto con l’Empoli che ha difeso molto bene sbagliando solo sul gol. Poco però quello fatto davanti e poi Signorelli con un brutto fallo lascia la squadra in dieci.

 

2° Tempo

1′ – Fa tutto bene Maiello che riceve da Galardo, arriva al limite e tira: conclusione fuori di un soffio.

3′ – Mazzotta tocca su Tonelli che non puo’ evitare l’angolo. Batte corto De Giorgio, palla a Galardo che la mette in mezzo, di testa va Gabionetta ma Bassi para agevolmente.

4′ – Gran palla di Saponara per Maccarone, il numero 7 azzurro la rimette per Tavano e l’azione sfuma.

5′ – Gol del Crotone che effettua il sorpasso, ancora Gabionetta, un rigore in movimento. Azione innescata dal solito De Giorgio sulla sinistra.

5′ – Siamo sotto di un gol e di un uomo. Empoli che non sta giocando male ma che non ha, quest’oggi, mai dato l’impressione di poter cambiare passo, cosa fatta invece dagli avversari che per buona parte del match sono stati sornioni.

8′ – De Giorgio straripante, vince due rimpalli al limite della nostra area, poi va al tiro che esce nettamente sopra la traversa.

8′ – Primo cambio per gli azzurri: Valdifiori per Croce.

10′ – Tavano da fuori area cerca di pescare Maccarone ma il passaggio è troppo lungo e la palla esce.

13′ – Palla profonda di De Giorgio per Mazzotta che esce alla spalle di Bassi.

15′ – Primo cambio per il Crotone: Ciano per Gabionetta.

16′ – Perde palla ingenuamente Pratali a centrocampo favorendo il contropiede di Ciano. Contropiede che non si concretizza perchè poi Ciano va a mettere palla in mezza ma nessun suo compagno ha seguito l’azione.

17′ – Ammonito Pratali per un fallo avventuo nell’azione precedente.

18′ – Cross di De Giorgio da sinistra: Bassi in due tempi.

20′ – Trova un angolo Maccarone. Palla buttata dentro da Valdifiori, ci prova Pratali ma viene ostacolato e la difesa locale puo’ recuperare.

21′ – Saponara messo giù al limite dell’area nel lato corto del campo, metà sinistra del campo. Batte Valdifiori respinge la difesa rossoblù anche se Saponara viene messo giù in piena area.

25′ – Rigore per gli azzurri, messo giù Maccarone (splendido lancio di Saponara) e rosso per Mazzotta.

26′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL trasformato il rigore da Tavano.

28′ – Bravo adesso Pratali a chiudere al limite su Ciano.

29′ – Cross teso di Matute, la difesa azzurra buca la palla che arriva a De Giorgio che ben piazzato la spara altissima.

31′ – De Giorgio va via a Tonelli, poi la crossa, esce Bassi che abbranca la sfera.

31′ – Incredibile Crotone ancora in gol con Calil. Cross di Ciano, si ferma la difesa azzurra, sponda di Abruzzese per Calil che è solissimo e non puo’ sbagliare. Pessima la nostra difesa in questa occasione.

33′ – Cambia il Crotone: Migliore per De Giorgio.

34′ – Va Saponara dai 25metri ma il tiro è smorzato e finisce tra le mani di Caglioni.

36′ – Ultimo cambio per mister Drago: Pettinari per Calil.

37′ – Doppio cambio finale per Sarri: Shekiladze per Maccarone & Laurini per Tonelli.

38′ – Giallo per Regini che fa un brutto fallo su Ciano.

40′ – Ultimi 5 minuti più recupero per le speranze azzurre. Un Empoli che sembra però scarico.

41′ – Erroraccio di Pratali che perde palla su Pettinari, rischia poi trattendolo per la maglia ma Pettinari va, entra il area, cerca Galardo che tira con palla ribattuta da Laurini.

43′ – Rissa degli azzurri su Pettinari che ha proseguito un azione con Moro a terra che si era fermato per un guaio muscolare. E’ Valdifiori il più esagitato.

44′ – Giallo a Saponara che ha colpito Pettinari. Da dire che Moro aveva perso palla perchè si era fermato, quindi va bene che deve essere l’arbitro a fischiare ma qui è mancata proprio la sportività di base.

45′ – Saranno 5 i minuti di recupero.

45′ – Ammonito Valdifiori che non è sereno e stende Ciano.

47′ – Cross centrale di Moro sul quale arriva di testa un difensore locale.

49′ – Laurini la butta in mezzo, Vinetot allontana.

50′ – E’ finita, l’Empoli perde a Crotone ed interrompe la striscia positiva delle quattro vittorie. Empoli che non esce male ma dietro hanno pesato troppo gli errori.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSaponara convocato in Under21
Articolo successivoRisultati finali 14a giornata serie Bwin
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

46 Commenti

  1. Che ingenuità tirare una scarpata in petto all’avversario! Ma come si fa?!
    Deve essere la maledizione dello Scida, li mortacci sua!

  2. Si perdera’,si vincera’ non mi importa….la squadra sta giocando come deve…quel che sara’ sara’…ma primo…… pensavo che si fosse capito che Signorelli deve solo giocare in mezzo al campo e mai piu’ interno-esterno di centrocampo…….secondo…..un fallo così inutile,merita non solo 2 giornate di squalifica,ma anche che Signorelli prima di rigiocare titolare possa stare a riflettere su quello che ha fatto per un paio di mesi……..Vediamo adesso cosa sapra’ tirar fuori la squadra giocando in dieci una partita che si fara’ difficilissima da portare in fondo con un risultato di parita’!Adesso c’è bisogno di un GRANDE VALDIFIORI!

    • ti posso dire che sei un gran cretino..perchè fin quando Signorelli ha giocato e ha vinto non hai parlato, ora che ha fatto questo fallo (ma sicuramente involontario perchè guardava la palla ) lo stai criticando…
      ti ricordo inoltre che fin quando ha giocato valdifiori l’empoli era ultima , invece da quando Signorelli è in campo l’empoli ha vinto 4 partite di seguito, e parli solo ora???ma stai zitto che è meglio

  3. Bisognerebbe provare a caricare di un ulteriore fallo i loro interni di centrocampo già entrambi ammoniti x andare 10 contro 10.
    Altrimenti la vedo dura: io toglierei Croce e metterei valdifiori spostando Saponara a centrocampo x un 4-3-2

  4. Un fallo brutto e ingenuo…c’è poco da dire…
    Comunque non abbiamo fatto un brutto primo tempo, anche se dobbiamo stare più alti!!
    Adesso il 2 tempo in 10 sarà una guerra!!
    FORZA RAGAZZI!!!!

  5. Io invece non l’ho capita dopo la mancata sostituzione di Tavano! Togliere Maccarone che era l’unico che teneva una palla…
    Ciò non toglie che s’è perso xchè dietro siamo imbarazzanti!

    • Obbiettivamente BISOGNA AGGIUSTARE LA FASE DIFENSIVA….il goal si trova sempre…ma si prende anche sempre…credo che alla fine la troppo giovane eta’ del reparto(Tonelli 22,Regini 22,Hisaj 18)abbia bisogno al piu’ presto di un uomo come Accardi…..ma comunque non bisogna dare l’opportunita’ di battere a rete con troppa facilita’,come è successo anche oggi.Sarri deve far quadrare questo aspetto molto alla svelta…..perchè se riuscira’ a farlo….io credo che di soddisfazioni ce ne leviamo parecchie!Tutto sommato la classifica ci sorride ancora….sotto con il Grosseto!

  6. questo campo di m… non male la partita con un grande attacco ma QUESTA DIFESA FA RIDERE PER NON DIRE QUALCOS’ALTRO.non potevamo vincere sempre(ci può stare una sconfitta in un campo così difficile) e questa sconfitta ci deve far capire che la serie B è un campionato strano dove la SALVEZZA DEVE ESSERE IL NOSTRO OBBIETTIVO(ho sentito discorsi su play off assurdi ricordiamoci le prime 8 giornate dove eravamo).ora la squadra deve dimostrare sabato di aver raggiunto la maturità e giocare al meglio con il grosseto,ma per favore CERTI DIFENSORI NON LI VOGLIO PIU’ VEDERE!!!

    • Hai ragione, però proprio perché è un campo di m3rda non puoi arrivare a farci 2 goal, rimettendo in parità anche il numero degli uomini in campo (10-10) e poi “regalare” una rete come quella del loro 3-2.
      Giusto il rilievo sulla salvezza e suoi discorsi a bischero fatti da qualcuno sui play-off: unico obiettivo salvezza, punto e basta.
      È sabato capiremo ancora quanto è dura la B incontrando il Grosseto che è composto da ottimi giocatori… Speriam

  7. Premesso che difensivamente e’ un dato di fatto che, fino ad oggi, abbiamo fatto pena (onestamente, non vedo l’ora che Laurini torni titolare a destra e che Mori cominci a essere a disposizione). Direi che la nostra piu’ grave colpa e’ stato il non aver saputo approfittare bene del 2-2. Era una svolta della partita, come lo erano stati il pareggio e l’espulsione nel primo tempo. In quel caso, il crotone ha saputo trarne vantaggio. Noi invece no: abbiamo preso il 2-2 come manna dal cielo e ci siamo seduti pensando fosse finita, non considerando che per loro era essenziale vincere.
    In circostanze simili, col bari 2 settimane fa. Avevamo rimontato e portato il pallone al centro per vincerla.

    • Bravo….e mancata quella fame che ci aveva contraddistinto nelle ultime partite vinte…ma si sa’ a volte certe ricorse,(come riportarci a mezza classifica)portano via anche energie nervose…Adesso stiamo recuperando tante pedine e son sicuro che alla fine ci salveremo…anche perchè il nostro organico non è inferiore che a poche squadre……certo per fare questo….qualche volta bisognera’ che la partita finisca anche senza che noi ci becchiamo sempre il goal!

  8. Non si possono sempre prendere tutti questo goal! Attendo con impazienza il rientro di Mori e Accardi e poi per favore Signorelli che stia in panca per un pò prima di rimettere piede in campo! Di ca**ate n’ha fatte troppe ad Empoli, ho ancora in mente il suo fallo da rigore nel playout, menomale ci fu un LEGGENDARIO Dossena!!!

    • sei un emerito cretino….perchè criticare Signorelli quando ti ha fatto vincere 4 partite di seguito??? spiegami per favore…. ha fatto un brutto fallo ma di sicuro non l’ha fatto perchè voleva farlo ma perchè sicuramente guardava il pallone….e poi comunque perchè non parlate della difesa che stiamo prendendo goal come uno scola pasta??

    • L’UNICO COMMENTO DA GUFO CHE LEGGO QUA E’ IL TUO.
      GRAZIE A TE E ALLA TUA MENTALITA’ PERDEREMO SEMPRE.
      CON GENTE COME TE SAREMO SEMPRE SCONFITTI.

  9. Dalla prossima partita dentro un terzino al posto di Tonelli e un vero centrale difensivo al posto di Regini. Accanto Pratali e dall’altra parte Hisaj.
    Centrocampo Moro Valdifiori (alternati a Signorelli se smette di fare puttanate) e croce. Saponara Tavano e Maccarone alternati a Levan. A gennaio si compra un regista da alternate a Signorelli e per dare ricambio ai centrocampisti, visto che camilluccio non se po’ vedè.

    Ah dimenticavo, in porta ci vuole uno che sa bloccare il pallone e rinviate dentro il campo

  10. io oggi ho visto una squadra ombra delle 4 precedenti…. sembrava soprattutto dopo il 2 a 2 che non ci credessero più …… sarri ha sbagliato i cambi sia come uomini sia a livello tempistico

  11. Sconfitta immeritata.
    Sulla quale Sarri non ha responsabilità ci tengo a dirlo.
    Peccato.
    Però come non sottolineare il fatto che con due gol segnati in trasferta (che è tanta roba due gol fuori)alla fine abbiamo perso.
    L’havevo detto che nonostante le quattro vittorie avevamo ancora la difesa da sistemare.
    E purtroppo oggi il Crotone con tre azioni decenti ha segnato.
    Dobbiamo avere sempre in campo Tavano Maccarone e Saponara
    Croce Valdifiori e Moro e appoggiarci a loro.
    E’ la parte più forte che abbiamo.
    Ed è li che devono stazionare e transitare tutti i palloni.
    Come veniamo aggrediti subiamo.
    Abbiamo i 4° miglio attacco di tutta la serie B e la peggior difesa con 28 reti subite.
    Per salvarsi occorrono buoni difensori.
    E fin da subito.

  12. Concordo con quanto scritto su Tonelli e Regini. Senza voler metter nessuno alla gogna, e’ indubbio che sono adattati ad un ruolo non loro. I due gol di Tonelli non ci devono far dimenticare che il campionato per lui e’ stato piu’ scuro che chiaro. A mio avviso vedrei bene il ritorno di Laurini, che sempre ha giocato ottimamente a destra. Poi, vista la sfiga di Ferreira, sarei per Accardi(o Mori) centrale con Pratali. A sinistra giustamente confermato il buon Hisaj. Per un reparto cosi’: Laurini, Accardi, Pratali, Hisaj.
    P.s. Mi chiedo, ma Pecorini, non era terzino destro? Ma una mezz’oretta lo vedremo mai giocare?

  13. Mah, partita molto condizionata da errori (?) arbitr ali. Un rigore netto su Saponara non concesso, posizione di fuori gioco di Abruzzese al momento del cross sul terzo goal, espulsione inventata di Signorelli . Per carità va bene così ma non buttiamo sulla squadra una croce piu grossa di quel che é .

  14. Una partita strana, andiamo in vantaggio direi con merito, poi forse il nostro sbaglio e’ quello di credere che la partita era già vinta, schiacciandosi nella nostra metà campo, facendo fare la partita al Crotone, e se 35 minuti su 45 li giochi sulla nostra porta il goal lo prendi…
    Poi il fallo di Signorelli, ho letto che per questa espulsione deve stare fuori 2 mesi?! Perché?! I falli nel calcio ci sono sempre stati, e sempre ci saranno, e’ una cosa normale, certo e’ stato un po’ brutto però involontario, il piede alto era per prendere il pallone!!!
    La ripresa un po’ meglio, ma la difesa (specialmente in questa partita) e’ inguardabile, basta che entrino in area e prendiamo goal….speriamo che con il rientro di Accardi e Mori le cose si sistemino….
    Ancora niente e’ perso, la classifica e’ sempre dalla nostra parte, e adesso giù a testa bassa perché Sabato arriva Sforzini!!!

  15. Passatemi una precisazione: pecorini e stato preso per fare il tterzino ma in realta e piu un centrocampista….se trovera spazio quella sara la sua zona di competenza…un oo comr gigkiotti…pre per trtzino sx in tealta e un dufensire centrale..

  16. giovanni nigro, buttati in un fosso e restaci! Secondo te Signorelli c’ha fatto vincere 4 partite, se era per lui si perdeva anche con la pro vercelli, guarda le partite invece di parlare a caso perchè sei tifoso di Signorelli in particolare. Poi se era per lui non esisteva nemmeno più l’Empoli! Quindi prima di offendere, pensaci due volte, essere sottosviluppato che non sa argomentare una risposta ma offende e basta! Nessuno mette in dubbio le qualità di Signorelli ma non è un grande giocatore, è un buon giocatore, discontinuo e troppo ingenuo! Se avesse un carattere più forte spaccherebbe il mondo ma purtroppo per noi ha fatto più cappellate che altro!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here