pucciarelliChe l’Empoli stia facendo bene, e non dal solo inizio di questa stagione, lo raccontano soprattutto i numeri.

Numeri che dicono di come l’Empoli sia in assoluto una della squadre che ha raccolto di più nell’anno solare 2013 (peraltro ancora lungo), e di come in questo 2013 siano arrivate davvero poco sconfitte.

 

Proprio in quest’ottica, ci accorgiamo di una curiosità davvero positiva, anche se questa racconta di eventi non certo felici.

Infatti la squadra azzurra, che con sotto la gestione Sarri, ha fatto forse meglio fuori casa che non dentro le mura amiche, con la sconfitta di Reggio Calabria ha inanellato il secondo Ko esterno consecutivo, facendo coda a quello subito ad Avellino.

Cosa questa, pensate, che non capitava da oltre un anno.

 

Capito’ infatti all’alba dell passato torneo una cosa simile, dove, dopo aver perso 4-2 a Livorno, alla quarta di campionato, facemmo il bis in quel di Padova (la foto PE mostra Pucciarelli in quel match), in un turno infrasettimanale, alla sesta, perdendo 2-0.

Era il 25 settembre 2012.

 

Come detto, non sono certo queste le statiche che amiamo sciorinare, ma crediamo sia giusto, se mai ce ne fosse bisogno, per sottolineare ancora di quanto bene questa squadra, da tempo, stia facendo.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteUnder21 vincente ma Rugani non entra
Articolo successivoTV | L'ultimo match dei prossimi avversari
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

10 Commenti

  1. Ci può stare, l’importante sarebbe non farle diventare 3 visto che la prossima trasferta la giochiamo con la penultima in classifica!!
    Ci vuole attenzione ed un pò di cattiveria in più per punire adeguatamente i nostri avversari.

  2. Ero a Padova, non giocammo male, subimmo due missili di Viviani ma la vittoria del Padova non fu così nitida. Si vedeva però le cose sarebbero potute cambiare anche se poi sarebbero arrivati altri risultati così così.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here