Claudio-AmendolaChi non conosce Claudio Amendola? Attore reso famoso ai più dalla serie “I Cesaroni” ma noto anche grazie ai tantissimi film fatti ed alle tante apparizioni in tv. Ma soprattutto, chi non conosce la fede giallorossa di Amendola?

Ed infatti, proprio sulla sua Roma, l’attore figlio del celebre doppiatore, ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport ed alcuni siti specializzati sulla Roma, ma le sue parole ad un certo punto sono andate oltre, toccando quelli che sono i fatti del momento e su come il calcio italiano si sia ridotto ad essere soltanto una macchina mangia-soldi.

 

Ed allora Amendola ha voluto dire la sua, puntando il dito contro chi sta provando a ditruggere questo sport e spezzando una lancia a chi, sul campo e solo sul campo, prova a costruire quello che deve essere considerato un miracolo. Ha parlato del Carpi, la squadra in questo momento più colpita dai brutti discorsi degli ultimi giorni, ma poi, poi è arrivata una menzione anche per l’Empoli, si.

Vorrei che Sassuolo ed Empoli non retrocedessero, questo è uno sport, e sottolineo sport, che si guadagna sul campo. Si vince li, e si perde li.

 

Grazie Claudio, la tua fede giallorossa  non si sfalderà e rimarrà intatta il tutto il sue essere (e per questo c’è il massimo rispetto da chi ha una fede come la tua, seppur di altro colore), ma siamo sicuri che da oggi, se mai non fosse nata da prima, una certa simpatia per gli azzurri c’è….

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteDal campo | Levan e Valdifiori fermati dalla febbre
Articolo successivoI Più e i Meno di Empoli-ChievoVerona
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Belle parole da un intenditore di calcio, prima che tifoso. Prendiamo questi 3 punti e voliamo verso una salvezza strameritata!! forza ragazzi, dobbiamo arrivare a Cagliari con almeno due risultati su tre!!

  2. Comparare il Sassuolo a noi è come mescolare il c..o con le 24 ore. Li hanno una base miliardaria, in euro. Noi si vive di calcio. Sassuolo= hoffenheim in Germania. Proprietà locale ricchissima e avanti alla faccia del cesso vivente Lotito. In Germania sarebbe già al gabbio…. da noi/voi fa e disfa….. icche vole.
    Tavano, te lo ricordo, domenica vengo ad Empoli con tanto di consorte solo perché ti voglio vedere sotto la maratona, cavolo è il mio 40esimo compleanno e dopo 25 anni merito il regalo da Ciccio.
    Tra 20 anni racconterò ai miei gatti che ex Castellani, si chiama ora il Ciccio tavano stadiuim che mi/ci haa fatto godere ilgiornodei miei 40.

    In Italia società come la nostra non ci sono. Orgoglioso empolese e orgoglioso del corso.

    Ai bastian contrari che scrivono SOLO cavolate su PE, se nessuno dal cuore azzurro gli risponde…. vedrete che si spengono come hanno, immagino, fatto con la loro misera esistenza. Ultimo commento fino a fine campionato.

  3. signor Amendola la voglio ringraziare per le bellissime parole che ha detto sulla nostra squadra. Spero davvero che ci si salvi come ha detto lei.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here