Grazie ai colleghi di Tele Bergamo abbiamo fatto raggiungere in esclusiva il tecnico dell’Albinoleffe, Emiliano Mondonico, nostro prossimo avversario in campionato:

 

Mister sabato arriva l’Empoli, una formazione che si potrebbe dire ferita:

Ferita ma non in crisi. Una partita quella di sabato molto difficile perché l‘Empoli è una bella squadra, ben organizzata che gioca bene sfruttando al meglio gli spazi che gli vengono concessi. Il fatto che arrivino con due sconfitte consecutive sulle spalle è un aggravante alla difficoltà di questa partita, loro vorranno di sicuro riscattare gli ultimi risultati negativi e mi aspetto da chi giocherà una gara molto intesa.”

 

Pero’ mister l’Albinoleffe non starà a guardare?

L’Albinoleffe giocherà la sua partita che come sempre sarà sviluppata nel tentativo di portare a casa l’intera posta. Vorrei come ho già detto fare almeno 10 punti nelle cinque partite che dobbiamo disputare da qui alla fine del girone di andata, un obbiettivo non semplice e quindi già da sabato dobbiamo assolutamente raccogliere parte di questi punti anche perché il nostro calendario è difficilissimo con Atalanta e Siena ancora da affrontare. Ci sono comunque partite che non vanno perse prima di vincerle.”

 

Ci sono tutte le premesse per assistere ad una bella partita?

Di sicuro non mancherà l’agonismo, mi auguro sano, lo spettacolo potrebbe pero’ venire meno. Le due formazioni cercheranno di portare a casa l’intera posta e questo magari soprattutto nel finale potrebbe far venire meno alcuno temi tattici.”

 

Cosa la preoccupa più dei toscani ?

Mi preoccupa il collettivo. Sono una squadra che come abbiamo già detto gioca un buon calcio ed ha ottime individualità sia in difesa sia in avanti. Sono bravi a costruire gioco e giocano bene in fase di non possesso. Poi il fatto che abbiano la migliore difesa del campionato fa capire ancor di più la solidità di questa formazione. Hanno per di più un bravo allenatore, un emergente che di sicuro si sta già mettendo in luce.”

 

L’Albinoleffe come arriva a questa partita?

Sicuramente il turno di riposo ci ha permesso di recuperare quei due/tre giocatori che avevano qualche problema e mi sento di dire che i ragazzi stanno bene, non credo ci saranno particolari variazioni di modulo rispetto a quello con cui normalmente giochiamo ma ancora è presto per parlare di formazione, solo dopo l’ultimo allenamento avrò le idee più chiare.”

CONDIVIDI
Articolo precedenteFantacalcio – Chiuso il "Mercato Libero"
Articolo successivoA Russia e Qatar i prossimi mondiali
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here